Narrativa italiana Libri per ragazzi Lo strano dono di Sara
 

Lo strano dono di Sara Lo strano dono di Sara

Lo strano dono di Sara

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


Sara, una scrittrice di talento, è portatrice, suo malgrado, di un segreto nascosto nel suo genoma: discendente di un'antica stirpe di donne dotate di poteri sovrannaturali, riceverà in sogno visioni rivelatrici. Scoprirà che dai secoli bui fino al Reich, il Potere Forte ha sempre cercato di impossessarsi della forza racchiusa nel DNA della sua genia per sfruttarlo a fini meschini. Solo lei e il suo amico Charles - esperto conoscitore dei simboli runici - possono fermare questo diabolico progetto di controllo globale.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
1.5
Stile 
 
2.0  (1)
Contenuto 
 
2.0  (1)
Piacevolezza 
 
1.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Lo strano dono di Sara 2017-01-11 08:29:35 aeglos
Voto medio 
 
1.5
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
1.0
aeglos Opinione inserita da aeglos    11 Gennaio, 2017
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

ZERO EMOZIONI

Mi spiace dover parlare male di questo libro, primo motivo perchè mi è stato regalato e secondo motivo perchè posso immaginare che scrivere un libro non è affatto facile, sopratutto tirare fuori le emozioni da far vivere al lettore stesso. Impresa assai ardua.
Ma purtroppo non sono riuscita a farmelo piacere. L'ho finito giusto perchè è veramente piccolo (71 pagine) e quindi ci ho messo poco a leggerlo.
Perchè non mi è piaciuto?
La storia è strana, anche una volta arrivati alla fine in realtà non ha molto senso, l'ho trovato alquanto noioso e troppo sbrigativo. Non vengono evidenziate le emozioni, i personaggi, i viaggi..... Tutto si svolge come un film di 30 minuti che deve raccontare un sacco di cose in fretta. Non si ha tempo di affezionarsi a nessun personaggio, non si ha tempo di assaporare il viaggio che i protagonisti compiono.
L'odio e l'amore sono inestistenti, la magia è alquanto scarsa.... peccato perchè si poteva sicuramente sviluppare molto meglio.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
80
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Tante piccole sedie rosse
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Le nostre anime di notte
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'arminuta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Prima di cadere
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il mestiere dello scrittore
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lussuria
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Intrigo italiano
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Qualcosa
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
3.9 (2)
Sempre più vicino
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La casa dei Krull
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il gaucho insopportabile
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'uomo che voleva uccidermi
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri