Ultima India Ultima India

Ultima India

Editore

Casa editrice


La presentazione e le recensioni di Ultima India, opera di Sandra Petrignani edita da Neri Pozza. Ultima India è uno straordinario intreccio di riflessione letteraria e reportage che appartiene alla grande narrativa di viaggio, capace di muoversi tra fascinazione e tenera ironia, voglia di abbandono a risposte rassicuranti e l’imperativo del dubbio, ultimo ma irrinunciabile retaggio della cultura occidentale.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
4.4
Stile 
 
4.5  (2)
Contenuto 
 
4.0  (2)
Piacevolezza 
 
4.5  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Ultima India 2014-09-18 08:18:28 C.U.B.
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
C.U.B. Opinione inserita da C.U.B.    18 Settembre, 2014
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Spirito India

Vista con gli occhi di un europeo in viaggio, la fisionomia dell'India converge sempre su osservazioni piuttosto unanimi. Ci sono elementi lampanti che colpiscono chiunque : la sporcizia, la spiritualita', la poverta', il sorriso negli occhi e sulle labbra della gente.
Scrivo viaggio e non vacanza di proposito, quello di Sandra Petrignani e' un vagare alla ricerca dell'essenza dell'India, attraverso l'India stessa. Ben lontano dagli approdi costruiti ad hoc per la massa turistica internazionale, si tratta di spostarsi su mezzi locali accompagnati da un autista indiano, immergendosi il piu' possibile nella realta' effettiva.
E' un viaggio di luoghi nella comunione dei sensi dove l'autrice osserva per noi il silenzio di un lago nella foresta, dove annusa il caos assordante nello smog di Bombay, quasi assapora i fumigi di morte dei corpi bruciati a Varanesi. Sono persone, sono gesti, sono baracche, sono mendicanti, sono randagi pelle e ossa, sono pagode sfavillanti, sono donne splendide nei loro sari. E' qualcosa di imprescindibile dall'India stessa, la ricerca e l'inevitabile approdo in una spiritualita' potente dove natura e déi sorgono e si alimentano delle stesse radici. 
Il percorso di Petrignani si concentra sul misticismo, approdando nei luoghi di culto, nelle scuole, nelle comunita' religiose per confrontare ma soprattutto osservare.
Per abbandonarsi inermi alla tranquilla tristezza di un corpicino magro di bambina che si illumina di gioia quando la carezza del conforto diventa un dono, senza bisogno di elemosina.

Sebbene in gran parte si tratti appunto di un percorso spirituale e filosofico, argomenti che normalmente non sono elencati tra i miei prediletti, la penna della scrittrice e' formalmente inattaccabile, di gran scorrevolezza, ma soprattutto ha il potere di rendere molto personale cio' che scrive. Le sue esperienze sono vissute in prima persona, le riflessioni tangibili, i luoghi calpestati rielaborati dalla potenza del ricordo. Il ricordo che sovrasta nomi propri e tecnicismi, quello che resta di un Paese e si insidia, irremovibile, nel resoconto del ritorno.
Buona lettura.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
180
Segnala questa recensione ad un moderatore
Ultima India 2014-07-28 18:23:40 silvia71
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
silvia71 Opinione inserita da silvia71    28 Luglio, 2014
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Alla scoperta dell'India

India, terra di contrasti, di una spiritualità che permea ogni sasso.
Terra affascinante da sempre, proprio per la difficoltà di coglierne appieno l'essenza, riuscendo ad andare oltre alle apparenze oppure, partendo proprio da ciò che appare per avvicinarsi in punta di piedi ad una cultura complessa e radicata.
Sandra Petrignani racchiude in un breve racconto la sua esperienza in India; un viaggio che la portò attraverso alcune regioni dell'immenso territorio, osservatrice attenta e pronta a cogliere le infinite sfumature dell'ambiente, della gente, della religione, della filosofia di vita che ivi si respira.
Diciamo breve, in quanto l'intento dell'autrice non sta nella volontà di dettagliare le tappe e le impressioni dell'intero soggiorno indiano, bensì nel riportare sensazioni ed emozioni tramite il ricordo di piccoli dettagli, di incontri illuminanti, di luoghi magici, di scorci vividi e potenti come scatti fotografici.
Si respira tra queste pagine il desiderio di condividere col lettore un momento di crescita e di scoperta, operazione delicata in cui la Petrignani si districa perfettamente grazie all'intensità della sua penna, capace di dare voce a sensazioni intime e personali.
In questo racconto ci sono gli occhi dell'autrice ed il cuore a infondere calore alle immagini che scorrono, permettendo al pubblico di respirare un pizzico di quegli odori forti, di leggere tra le pieghe di una cultura lontana da quella occidentale.

Un lavoro interessante, lontano dal genere narrativo, eppure intimo distante dalla freddezza saggistica; più potente di un diario, in quanto lo spunto soggettivo non predomina il racconto ma diviene mezzo per disegnare un abbozzo del coloratissimo quadro dal titolo India.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
200
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La musa
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
La paura
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'amore addosso
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nel guscio
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)
Il cuore degli uomini
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vendicatrice
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Tante piccole sedie rosse
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Le nostre anime di notte
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)
La mia vita non proprio perfetta
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
A cantare fu il cane
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Commedia nera n.1
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Eroi della frontiera
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri