Narrativa italiana Romanzi Nei panni di mia moglie
 

Nei panni di mia moglie Nei panni di mia moglie

Nei panni di mia moglie

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


La trama e le recensioni di Nei panni di mia moglie, romanzo di Andrea Saviano. "Nei panni di mia moglie" è un racconto che, fantasticamente (cioè utilizzando elementi fantastici) e con grande semplicità, parla d'innamoramento, d'amore, d'erotismo, di convivenza; insomma di tutti gli elementi che condiscono un rapporto di coppia. Dopo tanti manuali di educazione sessuale, un manuale di educazione sentimentale per spiegare i valori insiti nell'attesa e nel rispetto. La trama è stata volutamente mantenuta leggera, per evitare che il racconto si trasformasse in un saggio (anche se ne mutua le forme grafiche enfatizzate: virgolettato, corsivo e grassetto), preferendo il linguaggio della commedia a quello del dramma, nonostante la serietà dell'argomento trattato. La trama è semplice: un uomo e una donna di fronte, visti con gli occhi di lui o, meglio, rivisti attraverso l'intervento mediatore del "sogno" o della realtà stravolta dall'allucinazione in cui il (o meglio la) protagonista si ritrova a vivere le vicende narrate dal racconto. Le parentesi tonde, che ogni tanto compaiono, indicano una riflessione con se stesso, un concetto pensato, ma che non dovrebbe essere detto. Il linguaggio utilizzato è quello della narrazione diretta in cui forme gergali, confusione mentale e altri fenomeni tipici del parlato sono stati riprodotti. La storia è pervasa dal dubbio, dalla costante incertezza sulle sorti della coppia e, ovviamente, non mancano i colpi di scena. La domanda che a questo punto sorge spontanea è: "Ci sarà un lieto fine ad attendere i due protagonisti?" Non si sa, bisogna leggere il racconto, peraltro breve, fino al termine, perché può capitare che una cosciente e amichevole separazione possa essere la miglior fine di un rapporto di coppia giunto al capolinea.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 8

Voto medio 
 
4.9
Stile 
 
4.8  (8)
Contenuto 
 
5.0  (8)
Piacevolezza 
 
5.0  (8)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Nei panni di mia moglie 2011-11-16 07:10:59 Sodoma e Gomorra
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Sodoma e Gomorra Opinione inserita da Sodoma e Gomorra    16 Novembre, 2011
  -   Guarda tutte le mie opinioni

Cribbio!

Udite, udite, ho una lieta novella! Questo libro è una cosa dell'altro mondo, divertente, coinvolgente, appassionante (per nulla ho dato il massimo dei voti). Consigliato da una amica a mia moglie con la raccomandazione "fallo leggere prima a tuo marito!" l'ho assunto inizialmente come si trattasse di una medicina. Solitamente ho poco tempo per leggere (essenzialmente la mattina in bagno... senza andare oltre nei particolari), ma il testo è ben ritmato ed è stato agevole da leggere. Scritto bene, ha una trama solida e un linguaggio scorrevole. Ho riso (di gusto) e mi sono commosso (difficile non immedesimarsi nel protagonista). Mi sono anche fatto un bel esame di coscienza (credo fosse questo l'obiettivo dell'amica di mia moglie). Bello, bello, bello, al punto che ho intenzione di rileggermelo questa estate tutto d'un fiato e di regalarlo a mia cognata con la raccomandazione "fallo leggere a mio fratello!"

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Libri di fantasy, comici e sentimentali, shakerare il tutto con una spruzzatina di seltz
Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore
Nei panni di mia moglie 2011-05-26 21:27:42 Annalisa64
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Annalisa64 Opinione inserita da Annalisa64    26 Mag, 2011
Ultimo aggiornamento: 29 Mag, 2011
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Quando il cuore aiuta la ragione e viceversa

Se dopo un temporale può tornare a splendere il sole, dipingendo nel cielo un arco di colori rifratti, allora la ragione può essere presa per mano dal cuore e viceversa per andare alla ricerca di un luogo dove il sentimento si fondi su una visione di domani condivisa insieme con un’altra persona. Con questo pensiero ho chiuso il libro, dopo aver letto persino la postfazione. Il libro ha ridestato in me un vortice di emozioni, un'altalena, anzi una serie di montagne russe che mi hanno portato a vivere in prima persona gli avvenimenti del protagonista, legata a lui (o dovrei dire lei?) da un sottile filo rosso costruito sulla domanda: se tutto ciò capitasse a me? Mi sono persa e, infine, ritrovata nel banale concetto che sono più le cose che rendono gli esseri umani uguali tra loro, piuttosto dei pochi dettagli che costituiscono una sfumatura di differenza tra uno e l'altro, tra uomini e donne. Un capolavoro di letteratura in uno stile letterario che segue le vicende rendendo l'autore unico nel suo genere pur avendomi molto ricordato Stephen King. Così, dopo la postfazione ho letto la quarta di copertina, sentendomi orgogliosa d'essere italiana.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Autori con un taglio fantastico a partire da Gabriel Garcia Marquez fino, passando per Stephen King fino ad arrivare a Stefano Benni
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore
Nei panni di mia moglie 2011-04-21 15:53:36 Annie72
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Annie72 Opinione inserita da Annie72    21 Aprile, 2011
  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un bel sogno ad occhi aperti

All'inizio mi ha colpito l'insolita veste grafica e ho temuto fosse uno dei tanti manualetti sul conflitto maschi vs femmine, poi ho cominciato a ridere, credendo d'essermi imbattuta in un racconto tragicomico alla Benni per intenderci. Invece, andando avanti nella lettura ho compreso che il cambio di ritmo e di stile non appartiene solo alle evoluzioni del jazz, ma anche alla letteratura. Alla fine, se non avessi conosciuto il nome dell'autore (anche se il cognome non è certo dei meno noti), avrei giurato si trattasse di un Stephen King in stato di grazia. Avendo letto Gomorra e Imago mortis, una trappola per la regina nera, la mia sentenza è: Andrea molto meglio di Roberto, ma le vie della letteratura seguono strade che spesso il lume della ragione non è in grado d'illuminare.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Libri con una piacevole trama e scritti con stile
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore
Nei panni di mia moglie 2009-10-13 18:32:30 Stefy
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Stefy Opinione inserita da Stefy    13 Ottobre, 2009
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Fantastico (in tutti i sensi)

Un romanzo fantastico, giacché l'elemento della fantasia gioca un ruolo fondamentale. Il protagonista è la coppia con tutti i suoi problemi e tutte le illusioni che conducono due persone a sposarsi o convivere. I dialoghi li ho trovati spumeggianti, il vero elemento comico (in quanto veri) del racconto e sono loro a rendere immedesimabile il lettore. La trama corre su due piani, uno leggero e simile a una commedia e uno più profondo tipico dei saggi, il che ha dato alla lettura piacevoli cambi di ritmo.

Bello, anzi fantastico anche dal punto di vista globale del racconto.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Lo consiglio a chi sa ridere delle proprie disgrazie.
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore
Nei panni di mia moglie 2009-06-09 15:16:55 Matteo Minto
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Matteo Minto Opinione inserita da Matteo Minto    09 Giugno, 2009
  -   Guarda tutte le mie opinioni

Fantastico... in tutti i sensi

Il mio consiglio nsce da un passaggio del romanzo che ho molto apprezzato (sia il passaggio che il romanzo) in cui si parla degli ideali in termini di Babbo Natale. Fantastico, in tutti i sensi, nel senso che l'ho letto tutto d'un fiato e che gli elementi di fantasia non mancano rendendo la trama leggera. Divertente in molti punti ma non per questo frivolo. Mi trovo così a concordare con l'opinione comune che lo ha giudicato in maniera positiva. posso dunque affermare: un buon acquisto!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
A tutti coloro che credono in Babbo Natale.
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore
Nei panni di mia moglie 2009-04-07 19:44:53 Miriam
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Miriam Opinione inserita da Miriam    07 Aprile, 2009
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Magnifico

Inizialmente la storia appare banale e scontata: una coppia in crisi (o una crisi di coppia che dir si voglia), poi il ritmo diventa incalzante e sincopato. Le emozioni si alternano alle risate e il finale è più in bilico dell'esito di chi sia l'assassino in un giallo. Grandioso il personaggio del guru che aiuta la coppia a comprendere tra lasciarsi da amici o insistere quale sia la scelta più giusta. Spassosissimo, anzi magnifico.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
libri fuori dagli schemi
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore
Nei panni di mia moglie 2009-02-19 10:24:55 Mirco
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Mirco Opinione inserita da Mirco    19 Febbraio, 2009
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un libro fantastico

Mi è arrivato sotto forma di pacchettino questo san Valentino, al primo momento ho pensato a quelle boiate del tipo "gli uomini vengono da Marte e le donne da Venere", poi ho cominciato a leggerlo (dopotutto è poco più di cento pagine) e mi ha appassionato. Esilarante, coinvolgente e soprattutto "cinematografico". Alla fine più che leggerlo lo si immagina e ci si immagina nei panni di lui o di lei, alle prese con la vita di tutti i giorni e le difficoltà di tutte le coppie (che a volte sembrano insuperabili e invece non lo sono). Stupendo, lo consiglerei a tutti, un ottimo regalo di san Valentino (per chi ha la fortuna di avere una mogle intelligente come la mia).

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
libri divertenti e intelligenti, ma soprattutto chi ama la versatilità di King
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore
Nei panni di mia moglie 2008-05-06 23:12:02 Nordio Roberto
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da Nordio Roberto    07 Mag, 2008

Piccoli editori, grandi libri

La trama è lineare, lo stile pulito e scorrevole, i personaggi molto reali anche se le situazioni a volte sembrano paradossali (come accade spesso nella vita). L'argomento vicino a chiunque abbia provato in vita propria il sentimento dell'amore. Divertente, profondo, entusiasmante. Nella piattezza dell'editoria "maggiore" una piacevole sorpresa scoperta per caso nell'editoria "minore".

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Ho incontrato questo libro quasi per caso (una cartolina promozionale) e mi sono incuriosito. L'ho acquistato e subito mi ha preso. L'ho letto in un pomeriggio sotto l'ombrellone. L'inizio è diverte, ma poi ti accorgi che dietro il sorriso ci sono riflessioni profonde su quella che è la comunità più piccola ma più complessa della terra: la coppia. Lo consiglio vivamente a tutti, i protagonisti: Felice e Fortunata (un nome, un programma) sono due persone qualunque. Gli eventi che ho letto mi hanno ricordato alcuni episodi della mia vita e credo sarà così per chiunque lo legga. Io l'ho regalato a tutti i miei amici e ho maturato la convinzione che per leggere qualcosa di nuovo forse bisogna uscire dai soliti grandi editori.
Trovi utile questa opinione? 
81
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La femmina nuda
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Dopo di te
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Vento e flipper
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Scrivere è un mestiere pericoloso
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
London underground
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sole di mezzanotte
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Mi chiamo Lucy Barton
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Essere vivi
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il giardino segreto
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il bazar dei brutti sogni
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La lettrice scomparsa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Purity
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.0 (2)