Neanche gli dèi Neanche gli dèi

Neanche gli dèi

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice


Il ritrovamento, in un laboratorio, di una sostanza che, secondo le nostre leggi fisiche, non può esistere, porta un gruppo di scienziati a entrare in contatto con una razza misteriosa ed evolutissima che abita in una realtà parallela alla nostra. La scoperta provoca in breve una vera e propria rivoluzione nella scienza. Grazie alla collaborazione tra i due universi i terrestri riescono a impadronirsi di una fonte di energia apparentemente inesauribile. Ma chi sono veramente gli esseri misteriosi che si presentano come portatori di benessere? Se sono veramente degli déi benevoli come mai dall'altra parte iniziano ad arrivare enigmatici segnali di pericolo? Un avvincente mistery cosmico nel quale Asimov, per la prima volta, si cimenta con la rappresentazione di creature extraterrestri.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
2.3
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
2.0  (1)
Piacevolezza 
 
2.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Neanche gli dèi 2017-07-12 15:56:30 Cristina72
Voto medio 
 
2.3
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
Cristina72 Opinione inserita da Cristina72    12 Luglio, 2017
Ultimo aggiornamento: 12 Luglio, 2017
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Noia spaziale

Il sottile senso di noia che ha accompagnato quasi ininterrottamente la lettura di questo romanzo, definito dai più uno fra i migliori di Asimov, deve pur significare qualcosa.
E' vero che la fantascienza non è decisamente nelle mie corde e che certi concetti di fisica rendono alcune pagine poco masticabili ai profani, ma qualche difetto oggettivamente rilevabile, a ben vedere, non manca.
C'è, innanzitutto, una narrazione che ad un certo punto assume connotati vagamente fumettistici e sempre meno verosimili, e un generale appiattimento dei personaggi (quelli femminili sono invariabilmente attraenti e intelligenti, che siano essenze extraterresti o combinazioni di cellule umane).
C'è quella fissazione che fa tanto anni Settanta verso Terra e Universo, con contorno di tute spaziali e tramonti terrestri, e un paesaggio lunare descritto troppo sommariamente (definire la Luna un pianeta, poi, è uno strafalcione davvero strano in mezzo a tanti complicati concetti di astrofisica).
C'è, infine, una deriva sentimentale che finisce di guastare l'insieme già abbastanza raccogliticcio.
Il linguaggio, almeno nella traduzione italiana, è ben articolato, i dialoghi scorrevoli e la parte centrale piuttosto originale (l'erotismo fra triadi “paraumane” merita senz'altro una menzione), ma tutto questo non mi ha impedito di controllare spesso il numero di pagine mancanti alla fine e di arrivare con sollievo all'ultima.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La pioggia deve cadere
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il bambino
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Intima apparenza
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
La vendetta del deserto
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita in due
Valutazione Redazione QLibri
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dio non abita all'Avana
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Dall'ombra
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Corruzione
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ministero della suprema felicità
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Un adulterio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
3.1 (3)

Altri contenuti interessanti su QLibri