Narrativa straniera Letteratura rosa Un matrimonio complicato
 

Un matrimonio complicato Un matrimonio complicato

Un matrimonio complicato

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice


Cara, una giovane designer di successo, è felice. La ciliegina sulla torta arriva quando Shane, il suo fidanzato, le chiede di sposarlo. I due non vedono l'ora di festeggiare con un'idilliaca cerimonia su una spiaggia caraibica, con il sole al tramonto e il caldo abbraccio delle famiglie e degli amici che amano. Ma qualcosa va storto. Tutti pretendono qualcosa dagli sposi: la madre di Cara, che vuole vedere la figlia sfilare lungo la navata di una chiesa in abito da principessa, i facoltosi e influenti genitori di Shane, che vorrebbero un matrimonio faraonico degno del loro status sociale, fino alle sorelle di Cara, alle prese con conflitti familiari mai risolti e gravidanze. La tensione cresce e Shane e Cara si ritrovano a lottare per difendere il loro amore. Una strada in salita alla fine della quale aleggia un segreto di famiglia appena confessato, una verità che rivoluziona la vita di tutti.

Recensione della Redazione QLibri

 
Un matrimonio complicato 2016-04-08 21:18:25 ALI77
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
ALI77 Opinione inserita da ALI77    08 Aprile, 2016
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

IL LUNGO CAMMINO VERSO L'ALTARE

Melissa Hill, come nei precedenti libri, riesce sempre a conquistare il lettore portandolo dentro un mondo in cui si perde e dove, anche se per poche ore, si dimentica di tutto quello che lo circonda.
Unico è il suo stile, il suo modo di raccontare la storia e i personaggi e dobbiamo ammettere quanto sia difficile rendere piacevole e non scontata la lettura di un romanzo rosa.
Il libro inizia con un invito di matrimonio che Cara, la protagonista, riceve da una sua amica.
Questo non sembra proprio un invito per partecipare ad un evento felice ma sembra più una lista di pretese che gli sposi avanzano sui possibili partecipanti,è come se fosse più una sorta di raccolta fondi e non una festa per festeggiare un amore.
Per questo mi sorge una domanda, ma il matrimonio oggi è come viene descritto da Melissa, solo una questione di soldi e regali? Tutto ruota attorno alla festa, agli invitati, all’abito ma i sentimenti dove sono andati a finire?
Cara, è una giovane designer e ha una famiglia che è tutt’altro che ordinaria, la sorella maggiore Danielle vive in America e non si fa mai sentire, la sorella minore Heidi è una ragazza viziata, si lamenta per tutto e fa la parte della vittima l’unico che si salva è il fratello Ben che vive felice il suo matrimonio con Kim.
Il ragazzo di Cara si chiama Shane, diciamo che subito mi è sembrato un antipatico almeno leggendo la trama del libro, dove veniva definito”bello,intelligente e sicurò di sé”io aggiungerei anche ricco e quasi perfetto.
Già di per sé mi sembra una cosa irreale che una sola persona abbia tutte queste caratteristiche, inoltre mi sembrava esagerata come descrizione quindi mi ha fatto una brutta impressione.
Shane invece, si è rivelata una persona molto intelligente ma anche e soprattutto bella dentro e ho tifato perché l’amore per Cara trionfasse su ogni cosa.
I due decidono di sposarsi e qui iniziano i problemi, Cara e Shane non decidono di fare una cerimonia sfarzosa ma optano per qualcosa di semplice e intimo ma verranno contrastati dalle rispettive famiglie che vogliono per loro qualcosa di più.
Tutti i personaggi subiscono un’evoluzione durante il libro, quando la famiglia va a pezzi è qui che i componenti della stessa o cadono o si rialzano ancora più forte, quello che conta è sicuramente il rimanere uniti.
Troviamo molto clichè tipici del romanzo rosa, amore, ostacoli, sentimento, personaggi di supporto al protagonista e antagonisti, nonostante questo Melissa è riuscita a dare un qualcosa in più alla storia.
C’è un filo sottile tra il noioso, il banale, il già letto e tra il piacevole, l’innovativo e l’originale.
Questo confine non si è spezzato anzi la Hill lo ha reso più forte e ha fatto si che la tensione crescesse con il passare delle pagine.
Naturalmente la trama ci anticipa che un segreto che sconvolgerà la vita di tutti e per me l’autrice l’ha inserito nel momento giusto e lo ha reso credibile.
Ma ci sono alcuni punti deboli altrimenti non si spiegherebbe la mia valutazione, l’autrice non approfondisce i personaggi, ce li fa conoscere, ci parla solamente brevemente dei loro caratteri non andando a scavare nella loro interiorità diciamo che ne fa una descrizione in maniera superficiale e approssimativa.
Come anche il titolo del libro si insegna, questo romanzo ruota attorno ad un”matrimonio complicato”, titolo sicuramente azzeccato anche se non rispecchia fedelmente quello originale, ma superato questo la storia parla solo di matrimonio di come organizzarlo, di ostacoli da superare, di invitati che non vogliono partecipare e niente altro. Non ho trovato reale il fatto che questi personaggi siano così tanto stereotipati cioè non si confrontano con i problemi della vita di tutti i giorni, in fondo a parte qualche cenno non ne ho visto traccia.
Alla fine del libro ogni cosa e ogni personaggio trova la sua dimensione e il suo posto “giusto”, forse questo è stato per me la cosa più scontata del libro e mi è dispiaciuto perché nonostante Melissa riesce a trascinare il lettore e a coinvolgerlo nella storia non mi spiego come si sia abbandonata ad un finale triste.
In fin dei conti un romanzo non deve essere perfetto ma ti deve saper emozionare per me è stato così, almeno per buona parte della storia, lo consiglio a chi ama le storie romantiche e complicate ma che riescono a far sorridere.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Gli altri libri di Melissa Hill
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La donna dai capelli rossi
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
La voce nascosta delle pietre
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il labirinto degli spiriti
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
L'arte di essere fragili
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli assalti alle panetterie
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
L'informatore
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La paranza dei bambini
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Le cure domestiche
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (2)
Una cosa che volevo dirti da un po'
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)
Crocevia
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spia
Valutazione Redazione QLibri
 
1.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il marchio dell'inquisitore
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)