Contratto indecente Contratto indecente

Contratto indecente

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

La trama e le recensioni di Contratto indecente, romanzo di Jennifer Probst edito da Corbaccio. Un contratto matrimoniale... Per salvare la villa di famiglia, l’impulsiva Alexa Maria McKenzie, ventisettenne proprietaria di una piccola libreria, sarebbe disposta addirittura a far bere un filtro d’amore a un rospo, possibilmente ricchissimo. Ma mai avrebbe immaginato di incappare nel fratello maggiore della sua migliore amica, uno degli uomini più ricchi, potenti e... appetibili di cui parlano le cronache mondane e di cui, da teenager, Alexa si era perdutamente innamorata senza speranza alcuna. Il miliardario Nicholas Ryan da parte sua non crede per nulla nel matrimonio, ma per ereditare l’azienda dai suoi che lui stesso ha convertito in un business di successo nell’ambito delle nuove tecnologie, è costretto da un patto di famiglia a trovare una moglie. E in fretta. Così, quando scopre che quella scocciatrice della migliore amica d’infanzia di sua sorella è in ristrettezze economiche, le offre un contratto di un anno: matrimonio, nessun coinvolgimento emotivo, proibito innamorarsi. Ma almeno il sesso, no quello non è proibito... E come Alexa scopre che Nicholas supera ogni suo ricordo di ragazzina, Nicholas andrà ben oltre l’immagine che aveva di lei e dovrà venire a patti con le sue stesse convinzioni...

Jennifer Probst è autrice di numerosi libri di Romance fiction Sexy&Erotic. Ha scritto romanzi per Red Sage, celebre casa editrice americana di romanzi erotici, fra cui The Tantric Principles, Sex Lies and Contracts e Secrets. Negli Stati Uniti, Contratto indecente è uscito prima in ebook, proprio come Cinquanta sfumature di grigio, ottenendo uno straordinario successo – 500.000 copie vendute in 5 mesi – risultato che ha convinto la prestigiosa Simon & Schuster ad acquisire i diritti dell’edizione a stampa. Jennifer Probst vive a New York con il marito e i figli.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 9

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
3.6  (9)
Contenuto 
 
3.8  (9)
Piacevolezza 
 
4.2  (9)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate (quindi non scrivere solo 'e' un bel libro');
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms ne' errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire piu' di 3 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Contratto indecente 2014-05-05 10:02:50 Belmi
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
Belmi Opinione inserita da Belmi    05 Mag, 2014
Ultimo aggiornamento: 05 Mag, 2014
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Non sempre i contratti..vengono rispettati...

Cosa si è disposti a fare in un momento di necessità...la risposta dei protagonisti è: di tutto!

Alexa, giovane proprietaria di una piccola libreria è in cerca dell'amore, per farlo ricorre ad una formula magica in cui fra le varie caratteristiche richiede anche che il futuro compagno possa avere molti soldi, per poter salvare la sua famiglia dalla vendita della casa.
Nicholas, giovane architetto, bello e milionario è in cerca della moglie ideale, ovvero una che non gli chieda niente e soprattutto che resti al suo fianco solo per un anno; quell'anno che gli basta ad ottenere il controllo dell'azienda di famiglia che suo zio defunto ha vincolato ovvero se il nipotino non si sposa..niente azienda ma solo una partecipazione in società.

La soluzione la trova la migliore amica di Alexa nonché sorella di Nicholas. Diventare marito e moglie. Si trovano così a firmare un contratto matrimoniale in cui entrambi le parti riescono ad ottenere quello che vogliono..solo un piccolo problemino..dovranno vivere insieme per un anno come marito e moglie e non sempre le regole del contratto verranno rispettate...

Aspettatevi un romanzo leggero, divertente e anche se in alcuni tratti può sembrare banale non vi deluderà.

Buona lettura!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Le due facce dell'amore e Non cercarmi mai più
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore
Contratto indecente 2013-10-06 13:07:12 Pia Sgarbossa
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Pia Sgarbossa Opinione inserita da Pia Sgarbossa    06 Ottobre, 2013
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

CARO E AUDACE DESTINO !

Cinquant'anni e non aver mai desiderato di leggere un romanzo erotico?...ebbene si, sto parlando proprio di me...(non meravigliatevi troppo eh?...ho vissuto lo stesso...mica sono morta! ;D ).
Ebbene , ringrazio per la dritta la mia amica di qlibri Chiara, perchè con questolibro da lei suggeritomi, ho avuto la piacevole e inaspettata sorpresa di leggere una favola romantica, appassionata ed erotica , naturalmente per adulti.
I due protagonisti si conoscono sin da piccoli e tra loro c'è sempre stato un rapporto "elettrico", una continua interazione , vissuta da entrambi grazie ad una particolare attrazione fisica, anche mai esplicitamente espressa , anzi velata e nascosta ora da lui ora da lei...ma sicuramente tra loro non c'era mai stata indifferenza. Il destino li vuole uniti in matrimonio, entrambi per una propria convenienza.
Dal matrimonio in poi assistiamo all'escalation del loro amore, che procede a vari livelli di comunicazione: dapprima solo sessuale per passare poi a toccare tutti gli altri livelli e stadi più alti: cuore, anima e spirito...erotico.
Entrambi con dei buoni progetti di vita, si ritrovano a condividerli, a trovare l'uno nell'altro un aiuto, una persona su cui contare e insieme... Crescono...maturano, si rivedono, superano difficoltà legate ad esperienze forti dell'infanzia,e si migliorano tantissimo grazie al loro per amore... iniziando a vedere insieme l'orizzonte comune della loro vita.
Un amore contagioso non solo tra gli umani... ; un amore che mette in primo piano il ruolo della famiglia, sia pur con le sue inevitabili difficoltà...
Personaggi intelligenti, simpatici, spiritosi e vivaci....
Piacevolmente ammaliata da questa storia d'amore, attendo da parte di qualche cara amica qlibri, qualche altra proposta di lettura erotica...perchè l'amore vissuto così, ha la capacità di scaldarmi il cuore...credo sia l'amore più bello per me... un uomo, una donna...e ... amicizia, complicità, tenerezza, comprensione, sostegno reciproco, attrazione fisica, e un appassionato erotismo inteso come fusione piacevolmente e consapevolmente raggiunta dei corpi...un'intesa totale, tale da investire tutte le sfere del corpo e della mente...che meraviglia!!!
Buona lettura agli amici lettori adulti , solo se romantici e mooolto passionali...
Pia

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Agli adulti che vogliono rinverdire l'amore romantico, passionale ed erotico.
Trovi utile questa opinione? 
240
Segnala questa recensione ad un moderatore
Contratto indecente 2013-04-26 08:40:53 betti
Voto medio 
 
2.0
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
betti Opinione inserita da betti    26 Aprile, 2013
Ultimo aggiornamento: 26 Aprile, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

SQUALLIDO

quando da ragazza volevo leggere una storia squallida con la trama già ben definita dalle prime righe comperavo un Harmony ... invece ora troviamo le librerie piene di questi libri brutti. Dialoghi incasinati, ( non si capisce mai chi parla), pensieri già visti inseriti in una storia già nota. Nulla a che vedere con 50 sfumature di grigio che - diamo il merito alla scrittrice - è riuscita a svelare un mondo che esisteva ma che nessuno parlava ... un vero e proprio tabù!
questo libro non lo classificherei nemmeno come tale, ma come un racconto banale e prevedibile. un vero e proprio schifo! non dovrebbe nemmeno chiamarsi letteratura! meriterebbe una sola stella se non fosse che ogni tanto mi faceva ridere ... l'unica cosa positiva!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
23
Segnala questa recensione ad un moderatore
Contratto indecente 2013-04-01 15:06:10 piccicuia
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
piccicuia Opinione inserita da piccicuia    01 Aprile, 2013
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

VOGLIO UN CLONE!

Negli ultimi tempi ho cercato libri come questo. In grado di prenderti per lo stile piacevole e scorrevole che la scrittrice ha saputo riportare... Secondo me, non pecca assolutamente di "brevismo" anzi oserei dire che la Probst non si dilunga in sciocchezze come tante altre scrittrici. Non ripete la stessa cosa innumerevoli volte, ma con parole diverse!
Al contrario, e questo mi piace tanto!

La storia è ben dettagliata e divertente. I personaggi sono eccentrici, decisamente orgogliosi e così diversi. Mi son piaciuti i loro continui punzecchiamenti e mi sono sciolta quando si prendevano sul serio. Non so se il mio sia un iniziale segno di pazzia, ma è giusto che voi sappiate che mi sono letteralmente innamorata di Nicholas Ryan che se potessi ne farei un clone...

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
a chiunque abbia voglia di avere tra le dita qualcosa di romantico e anche divertente!
Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
Contratto indecente 2013-02-23 16:02:59 Sophie
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Sophie Opinione inserita da Sophie    23 Febbraio, 2013
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Bella storia, ma...

Già...bella storia, un po' diversa dai romanzi che ultimamente fanno discutere. Passionale, con una punta di erotismo, ma senza esagerare, niente scene di sesso ripetute e stomachevoli. Un giusto equilibrio! Ciò nonostante penso che un centinaio di pagine in più ci stavano tutte, mi è sembrato a tratti povero, una storia così si poteva sfruttare un po' meglio invece è un po' frettoloso. Lettori tuffati subito nella storia all'inizio e cacciati in quattro e quattr'otto alla fine. Comunque una lettura piacevole e scorrevole. Si legge davvero tutto d'un fiato.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
31
Segnala questa recensione ad un moderatore
Contratto indecente 2013-02-02 18:53:18 Baobab
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Baobab Opinione inserita da Baobab    02 Febbraio, 2013
Ultimo aggiornamento: 02 Febbraio, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Una storia d'amore che comincia dalla fine

Eccomi qui, ieri sera l'ho acquistato, oggi l'ho finito.
Perchè l'ho comprato?
Perchè a voi è piaciuto e io l'ho voluto provare!
E' questa la verità, ormai è una droga, voi esprimete i vostri giudizi e io do chance a libri che mai avrei degnato di uno sguardo dentro una libreria!

Questo ne è un esempio.

Non l'avrei scelto perchè non mi piace nè la copertina nè il titolo e perchè in verità, non sono neanche troppo un'amante dei libri così espliciti.
Chiamatemi pudica se preferite (io mi definisco riservata), ma la descrizione di una scena di sesso per me scade facilmente nel volgare.

Perciò, vi potrei dire che il libro è molto dolce, che per tutto il tempo in cui l'ho letto ho sentito nel profondo un piacevole senso di tenerezza, che i personaggi sono belli, realistici, profondi e quindi decisamente azzeccati.
Potrei dirvi che la lettura è fresca, scorrevole e coinvolgente tanto che in qualche momento la chimica e l'elettricità fra Alexa e Nick le ho sentite come se fossi lì con loro.
Potrei sbilanciarmi e dirvi che a fine libro avevo una gran voglia di partecipare all'abbraccio di gruppo fra i tre protagonisti principali, ma sarebbero tutte banali ripetizioni dei commenti sottostanti, che hanno convinto ME a leggere il libro.
Per chi non fosse ormai persuaso allora, aggiungo qualcosa di diverso, qualcosa di mio.
Questo è un bel libro anche per le persone come me, che arrossiscono facilmente.
E' un libro in cui la componente 'erotica' è sì, passione, desiderio e fuoco, ma è anche tenerezza, affetto, fusione di anime e complicità, una parte di quel tutto che ti fa sentire "a casa" vicino alla persona che ami e questo, non è mai imbarazzante!

Vi lascio con un pensiero di Alexa.
Avrebbe potuto essere mio, ma (purtroppo) le mie riflessioni sono molto più impiastricciate e ingarbugliate.

"Stretta tra le sue braccia, per un attimo ebbe paura.
Era bastata una notte perché il suo corpo lo riconoscesse come la sua metà.
Lei non era una a cui piaceva fare sesso tanto per farlo.
Era una che s’innamorava, e di brutto, una che sognava l'amore eterno."

Buona lettura!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore
Contratto indecente 2013-01-31 19:51:13 Speachless
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Speachless Opinione inserita da Speachless    31 Gennaio, 2013
Ultimo aggiornamento: 31 Gennaio, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

the marriage bargain

ho letto questo libro già un po di mesi fa, e mi ha colpito.

dal titolo (tremendo) mi aspettavo un 50shades un po riadattato alla vita nella East Coast statunitense, ma in realtà mi sbagliavo di grosso.

è il primo romanzo di una trilogia, gli altri due sono reperibili su Amazon.it in inglese. ho adorato anche questi ultimi due. (se vi piace leggere in inglese, il grado di difficoltà è medio, accessibile alla maggior parte)

Alexa e Nick sono amici/ conoscenti di vecchia data, che con gli anni si sono persi di vista. l'unico filo conduttore tra i due, è Maggie, sorella di NIck e migliore amica di Alexa.

sono diametralmente opposti, quello che Alexa adora Nick lo odia; molto legata alla famiglia lei, allergico a qualsiasi tipo di relazione a lungo termine lui.
insomma più incompatibili di così si muore.

si ritrovano coinvolti in un matrimonio "fasullo" per problemi personali che riguardano entrambi: la tragica situazione finanziaria dei genitori di Alexa da una parte, e diventare capo di una società nell'ambito di progettazione e creazione edile per quanto riguarda Nick.

Matrimonio fasullo ma che comporta convivenza per un anno. vivere insieme ogni giorno. ed è proprio così che le difese man a mano si abbassano, ed entrambi si ritrovano ad essere elettricamente attratti l'uno dall'altro.

mi è piaciuta la trilogia (gli altri due libri sono sulla falsariga di questo, ma intriganti lo stesso) perché la Probst riesce a trasmettere ogni singola emozione che provano i protagonisti.
l'elemento psicologico è sempre presente, e grazie a questo noi lettrici accanite riusciamo a cogliere, le varie sfaccettature della metamorfosi, dei singoli personaggi, ed essere totalmente assorbite dalla storia (per quanto mi riguarda). quindi meglio di così proprio non potevo sperare. ho fatto una bella scorpacciata di romanticismo e sono molto soddisfatta.

consigliato.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
a chi piace il genere.
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore
Contratto indecente 2012-11-07 10:45:36 Foschia75
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Foschia75 Opinione inserita da Foschia75    07 Novembre, 2012
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Non contiene Mr.Grey!!!!!!

Perché ogni volta che si parla di Romance contemporary più o meno erotici, dobbiamo pensare subito a Mr.Grey? Solo per il fatto che la famosa trilogia ha portato alla ribalta il Romance per adulti? Ma in realtà il genere erotico è sempre esistito, solo che finora aveva fatto perlare poco di sé, fino alla comparsa del fenomeno planetario che ha permesso che se ne straparlasse, e diventasse la normalità. Quante donne storcono il naso nel sentir nominare il vizioso, ricco e sexy ragazzo che ha reso famosa la James? Eppure magari non solo hanno la trilogia nascosta da qualche parte, ma sono in attesa di tutto ciò che può somigliare a quelle pagine che segretamente le hanno fatte sospirare, sognare e tremare. E allora che importa se il protagonista maschile del genere è spesso lo stereotipo di Mr.Grey? Lui non è l'Adamo del genere erotico! Non ha vissuto solo soletto tra le righe del mondo della passione. Ha avuto solo la fortuna di fare il giro del mondo...... ma di sexy icone tra le righe, ricchi e dannati come lui ce ne sono stati in passato e ce ne saranno in futuro. Perché aspettarsi qualcosa di diverso? Se il connubio tra il giovane rampollo sexy e irritante e, l' attraente ma ingenua donna alle prime armi amatoriali, fanno schizzare alle stelle le vendite, chi siamo noi per denigrare ciò che in realtà ci attira come le api al miele? Io non ho conosciuto Mr.Grey, ma se l'eroe romantico che leggiamo in ogni nuovo titolo gli assomiglia, è solo perché ha la "sfortuna" di essere arrivato in Italia dopo di lui. MR.GREY è sempre esistito, magari con un completo e una cravatta diversi!!!!
Perché il genere predilige il ricco rampollo dell'alta socità e la borghese libraia o segretaria? Forse perché Cenerentola puliva continuamente il camino della matrigna e il principe passava le giornate ad annoiarsi a corte. Questo è quello che la bambina che è in noi inconsciamente cerca... le favole. I tempi cambiano, i costumi seguono le mode, le autrici si adeguano alle richieste..... e noi ex-bambine continuiamo a ..... Sognare tra le righe!!!

Ho divorato e gustato questo libro in una sera. Non riesci ad uscire dalla narrazione. Ti affezioni così tanto a Alexa che non riesci a chiuderlo. Ma ciò che rende irresistibile questo romanzo, è la carica erotica inespressa che avvolge i due protagonisti, in una "danza" sensuale che si trasmette al lettore con un'intensità quasi fisica. Ho vissuto l'attrazione di Alexa per Nicholas, fino a sentirla addosso.


UN GIORNO TI SPOSERO'
La promessa di una ragazzina di quattordici anni.
Che il destino abbia un udito infallibile?


O forse una pozione d'amore alla Madre Terra può mettere sul tuo cammino l'uomo dei tuoi sogni adolescenziali? No, se quest'ultimo incarna tutto ciò che ti irrita, ma implacabilmente infiamma tutti i desideri di donna che non avresti mai neanche osato dire a voce alta. Così due giovani si trovano l'uno nella vita dell'altra mossi dai fili del destino che attraverso un contratto capestro prematrimoniale, li costringe a rivedere la personale idea dell'amore, della famiglia e della passione.
Nick ha bisogno di una finta moglie per mettere le mani sull'eredità dello zio. Lei ha bisogno di soldi per salvare la casa di famiglia. Cosa c'è di meglio che scendere a compromessi per un anno pur di raggiungere i propri obiettivi? C'è di meglio qualcosa che due giovani nel pieno della loro fresca gioventù non avevano considerato: l'attrazione fisica, quella che ti arde l'anima senza tregua, quella che ti spinge a gesti che due giorni prima non avresti mai giustificato. La passione come la bestia al risveglio dopo l'inverno. Il senso di possesso sul corpo e sull'anima. Nick e Alexa bruceranno di passione, alimentando le fiamme con litigi per stabilire chi ha in mano le carte vincenti per vincere la partita dell'amore, quella dove non si può in alcun modo barare. L'orgoglio e i fantasmi dell'adolescenza, saranno gli ostacoli che renderanno più accidentato il percorso verso la consapevolezza che all'amore non si comanda, quando bussa alla tua porta, non c'è più nulla da fare. Sei già ai suoi piedi.
Nick non vuole una famiglia perché non ne ha mai veramente avuto una. Alexa sogna di avere una famiglia numerosa perché è cresciuta circondata dagli affetti. Come possono rispettare un contratto matrimoniale, essendo così lontani dalle clausole dell'accordo? Un anno di finzione e ognuno avrà quello per cui ha firmato. Ma ci vorrà molto meno per capire che l'amore e la passione si alimentano alla stessa sorgente.....basta saperli riconoscere quando ci si parano prepotentemente davanti senza darci la possibilità di replicare. Dopo appena cinque mesi Nick sarà un uomo follemente innamorato, e Alexa non potrà più fare a meno di lui e del suo amore.
Una lettura che lascia addosso una piacevole sensazione di leggerezza e appagamento. Ah, l'amore..... terapeutico anche tra le righe!!!


Ora sapeva che lei affrontava il sesso come afffrontava la rabbia: a tutto campo, senza esclusione di colpi. Esigente. Passionale. Una donna che non perdona.
Era fottuto. E non in senso positivo.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
A chi piace il romance con la giusta carica erotica espressa in una attraente "danza sensuale"....
Trovi utile questa opinione? 
160
Segnala questa recensione ad un moderatore
Contratto indecente 2012-11-07 08:49:01 Amarilli73
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Amarilli73 Opinione inserita da Amarilli73    07 Novembre, 2012
Ultimo aggiornamento: 07 Novembre, 2012
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Uno strano contratto di matrimonio

Quando ho adocchiato l’orrendo titolo di questo romanzo e ho dato una sbirciata alla trama, mi aspettavo rassegnata l’ennesima variazione pseudo-erotica, sulla scia della moda letteraria del momento.
E Invece no! Inaspettata e graditissima sorpresa, questo Contratto Indecente (che in originale suonava invece “The marriage bargain”, ovvero il Contratto di matrimonio, primo volume della serie Marriage to a Billionaire) è una deliziosa e romanticissima storia d’amore, leggera, zuccherosa, ma anche spiritosa, e molto molto passionale, che scalda il cuore e ti rallegra, come un bicchiere di spritz ad inizio serata.

E se sulla carta la trama sembra molto scontata e già utilizzata (un matrimonio d’interesse che si trasforma in un grande amore), il merito dell’autrice è di aver narrato il tutto con una tale abilità, da far sussultare, ridere, sospirare, e persino commuovere (ebbene sì, c’è pure spazio per la lacrima di felicità!). A partire da due personaggi perfetti: Alexa, una grintosa ventisettenne proprietaria di libreria, poetessa a tempo perso, salvatrice di cani abbandonati, alle prese con la cronica mancanza di un legame serio e con la cronica mancanza di soldi (niente mutuo dalla banca, e pure ipoteca sulla casa di famiglia); e Nick, ricco architetto-costruttore, talmente ferito dal suo passato familiare, da rifuggire qualsiasi rischio di affetto e legame stabile, perché “Niente caos uguale matrimonio perfetto”.

Alexa e Nick si conoscono da sempre, e tredici anni prima, in un pomeriggio di gioco a nascondino nel bosco, si erano scambiati il primo bacio. Ma poi Alexa aveva rovinato tutto, esclamando ingenuamente: IO TI SPOSERO’! In quel momento Nick aveva pensato bene di girare i tacchi e sparire dalla sua vita.

Quando il destino li fa reincontrare, Alexa è alle strette: ha appena ordinato l’uomo perfetto alla Madre Terra, con un piccolo falò new-age, e ha un disperato bisogno di contanti. Nick ha un disperato bisogno di una moglie molto professionale, da esibire in società e da sfruttare per vincere l’appalto immobiliare dei suoi sogni. Il contratto matrimoniale sembra la soluzione ideale per entrambi, a parte un unico cavillo: per lei Nick è ancora il ragazzo capace di farle rimbombare il petto.
Ma quando l’amore bussa alla porta (e siamo al secondo tentativo del destino!), nonostante equivoci, bugie, e pure ex-fidanzate top model all’attacco, stavolta pure Nick rischierà di farsi male.

(*SPOILER) Scena da urlo per la tenerezza: Nick che s’improvvisa poeta, con addosso la maglietta dei Mets, con un foglietto sgualcito stretto in mano, e con Zanna Gialla fieramente accucciato ai suoi piedi. Se vi ritrovate con l’occhio umido, tranquilli: appartenete semplicemente alla tipologia inarrestabili romanticoni smidollati (come me, sic!).

Quattro stellette piene e lettura consigliata. E adesso non resta che aspettare The Marriage trap (il secondo episodio, assai verosimilmente dedicato alla simpatica amica del cuore Maggie e al Conte!)

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Per anime romantiche ma spiritose: "Accidenti, quanto era distaccato. Come faceva ad avere un aspetto così appetitoso e a ricordarle nel contempo la mela avvelenata di Biancaneve?"
Trovi utile questa opinione? 
210
Segnala questa recensione ad un moderatore