Narrativa straniera Romanzi storici All'ombra della cattedrale
 

All'ombra della cattedrale All'ombra della cattedrale

All'ombra della cattedrale

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice


Siviglia, 1755. E' il giorno di Ognissanti. L'oscurità della cattedrale è scalfita dalla flebile luce che filtra dalle vetrate. Si sta celebrando la messa in onore dei defunti. D'un tratto il silenzio della preghiera viene spezzato dal suono impazzito delle campane della torre della Giralda. E' uno dei terremoti più violenti che la città ricordi. Dona Julia, proprietaria della stamperia più importante di Siviglia, trova la via d'uscita e fugge tra le braccia di Leon de Montenegro, l'affascinante apprendista che viene da Malta. Julia non ha più dubbi: lo sposerà, nonostante l'opposizione della famiglia. Ma unirsi a lui è molto pericoloso. Leon nasconde più di un segreto. L'uomo, che fa parte dell'antichissimo ordine cavalleresco degli Ospedalieri, è a Siviglia con una missione di vitale importanza: ritrovare un prezioso documento contenente la soluzione di un mistero che potrebbe sconvolgere l'intera città.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
3.6
Stile 
 
4.0  (2)
Contenuto 
 
3.5  (2)
Piacevolezza 
 
3.5  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
All'ombra della cattedrale 2013-12-31 19:50:15 Skippy
Voto medio 
 
2.3
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
Skippy Opinione inserita da Skippy    31 Dicembre, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Una partita noiosa...

Amante dei romanzi storici, sono stata incuriosita dalla trama di questo libro, che doveva sembrare avvincente e misterioso...in realtà sono riuscita a finirlo solo perchè nel frattempo non avevo altri libri interessanti tra le mani!
La vera protagonista della storia è questa partita di scacchi mai conclusa tra il popolo cristiano e quello musulmano. Nella cornice si susseguono le vicende della famiglia Montenegro, che per tre generazioni affronta mille situazioni legate alla vita di ogni giorno ricordandosi ogni tanto di questa partita a scacchi e di questo codice che deve essere ritrovato. Tra una morte e l'altra, tra un amore e l'altro, l'autrice si ricorda che i protagonisti dovrebbero lavorare per assicurare la Giralda ai cristiani, e allora butta lì qualche paragrafo su qualche ricerca in qualche biblioteca misteriosa.
Tanto che alla fine il lettore si domanda perchè tutta questa fatica per concludere una partitache non interessa a nessuno e che non sembra poi di così vitale importanza, visto che la porterà a termine la nipote del primo portavoce della famiglia e senza che fosse successo granché di pericoloso per la nazione.....
Imbarazzante il tentativo di mettere un po' di pepe alla storia buttando lì il classico amore tra la fanciulla rapita dai banditi e il capo banda.....
Forse sono abituata a ben altri autori, o sono partita con aspettative più alte di quelle che avrei dovuto....purtroppo questo libro non mi ha interessato per niente e non solo l'ho trovato noioso, ma anche a livello storiografico non c'è nessun approfondimento. Non si parla affatto delle due religioni tirate in "ballo", ne tanto meno del periodo storico in cui si svolge la trama. Ci sono solo pochi accenni qua e là ma che sono completamente scorporati dal testo.
L'unica cosa che ho capito è che l'autrice ha voluto presentare forti figure femminili e dimostrare che anche le donne all'epoca potevano avere un certo peso nonostante il periodo storico...ma tutto è annegato nel resto del testo.
Consiglio? Leggete altro! Non vale nemmeno la pena come storia romantica!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
140
Segnala questa recensione ad un moderatore
All'ombra della cattedrale 2012-01-06 15:18:03 changuito
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
changuito Opinione inserita da changuito    06 Gennaio, 2012
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Meraviglioso!

La Nerea Riesco non si smentisce, i suoi romanzi sono sempre meravigliosi, in grando di fondere con impareggiabile bravura storia e fiction, di costruire trame avvincenti e personaggi memorabili. Ho addirittura preferito questo a La ragazza e l'inquisitore, anche perchè, a mio parere, l'autrice è riuscita a creare figure umane più vivide e in grado di fissarsi nella mente del lettore in modo indelebile. Le vicende di questa famiglia si succedono seguendo il corso implacabile del destino e delle vicende storiche, in mezzo al fiorire e allo sfiorire di storie d'amore appassionate, in mezzo al dilagare delle guerre e della isteria collettiva.
Un romanzo memorabile, da non perdere!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Agli amanti dei romanzi storici in generale
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La femmina nuda
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Dopo di te
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Scrivere è un mestiere pericoloso
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
London underground
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sole di mezzanotte
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Mi chiamo Lucy Barton
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Essere vivi
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il giardino segreto
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il bazar dei brutti sogni
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La lettrice scomparsa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Purity
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.0 (2)
Qualcosa, là fuori
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)