Narrativa straniera Romanzi storici Anatomia di un istante
 

Anatomia di un istante Anatomia di un istante

Anatomia di un istante

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice


Javier Cercas vuole raccontare in forma di romanzo il tentativo di colpo di stato del 23 febbraio 1981 in Spagna. Scopre, però, che «per una volta la storia è stata coerente, simmetrica e geometrica, e non disordinata, casuale e imprevedibile», che quella realtà possiede in sé «tutta la forza drammatica e il potenziale simbolico che esigiamo dalla letteratura». E allora decide coraggiosamente di rinunciare, o forse di fingere di rinunciare, alla fiction per fare l’«anatomia di un istante» ed esporre i fatti: quelli che videro il colonnello Tejero entrare armi in pugno nel parlamento di Madrid. Ma i «nudi fatti» non sono per nulla semplici: sono anche la loro interpretazione e il loro racconto. Ciò che Cercas vede in quell’istante cruciale, mentre le pallottole dei golpisti fischiano nelle Cortes e i parlamentari cercano riparo sotto i banchi dell’emiciclo, sono tre uomini – il primo ministro Adolfo Suárez, il tenente generale Gutiérrez Mellado e il segretario del partito comunista Santiago Carillo – simbolo di valori diversi e perfino opposti, che rimangono seduti ai loro posti a sfidare il golpe. Nel suo racconto, quel loro gesto dà senso alle rispettive traiettorie esistenziali, illuminando al contempo un’epoca, un Paese e il suo futuro.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Anatomia di un istante 2017-08-28 10:02:49 annalisafr
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
annalisafr Opinione inserita da annalisafr    28 Agosto, 2017
Ultimo aggiornamento: 28 Agosto, 2017
  -   Guarda tutte le mie opinioni

La televisione come principale fabbricante di real

Anatomia di un istante è sicuramente una lettura impegnativa ed anche quanto di più completo ed esaustivo, sia stato scritto finora sul tentato golpe avvenuto in Spagna il 23/02/1981.
Ha il pregio di analizzare con una scrittura ritmata ed incalzante, ogni aspetto del tentato golpe, prendendo in considerazione il punto di vista e il background formativo di tutti i personaggi che vi hanno partecipato a qualsiasi titolo.
L'autore è stato in grado, come in un viaggio a ritroso nel tempo, di riportare il lettore a quel preciso istante in cui il colonello Tejero entrò nel parlamento, per consegnargli capitolo dopo capitolo un nuovo personaggio, una nuova prospettiva, una nuova storia.
Come in un racconto di fantasia (che non ha proprio nulla da insegnare alla realtà) i soggetti coinvolti, prima di essere persone, sono personaggi che interpretano il ruolo più importante della loro vita davanti ad una telecamera ed al mondo intero, facendone emergere tutta la drammaticità, l'eroismo, il doppiogiochismo e l'ignavia da cui sono posseduti.
Attraverso la visione del video che immortalò per sempre quel momento (è su youtube), saremo forse in grado di sentirci come quei tanti spagnoli che nel 1981 osservarono da casa lo svolgersi di qualcosa di surreale, vestito della "realtà" che solo lo strumento televisivo può dare e al quale ogni verità si piega.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Dimenticare
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La testimonianza
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Il manifesto del libero lettore
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La neve sotto la neve
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Cacciatori nel buio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'uomo che inseguiva la sua ombra. Millennium 5
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.9 (2)
Il maestro
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
The Store
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La narratrice sconosciuta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Bello, elegante e con la fede al dito
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Il sentiero
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ogni nostra caduta
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri