Narrativa straniera Romanzi Danzerò con te
 

Danzerò con te Danzerò con te

Danzerò con te

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice


Scrittore francese di grande successo, vincitore del prestigioso premio Goncourt, il sessantenne Pierre-Marie Sotto non risponde mai alle lettere dei suoi ammiratori. Ma di fronte alle parole della misteriosa Adeline ha fin da subito la sensazione di non avere a che fare con una lettrice qualsiasi. C'è qualcosa nella sua vena inesauribile di storie che lo attrae, e c'è quella busta ingombrante che gli ha mandato... Chissà quale segreto nasconde. Pierre-Marie le scrive e inizia così uno scambio sempre meno formale e sempre più intimo fra un uomo e una donna che si raccontano le ferite dell'infanzia e quelle dell'amore, la passione per la scrittura, il canto e la danza. Ben presto Pierre-Marie si accorge di non poter più fare a meno di questa nuova amica per rimettere a posto un tassello del suo passato che ancora non trova la giusta collocazione. Ma chi è davvero Adeline? E cosa contiene quel plico misterioso che gli è stato recapitato? "Danzerò con te" è un romanzo che farà venir voglia di ridere, di piangere, di cantare, di ballare, di credere nei fantasmi e di amare. Un romanzo capace di ricordarci che a volte la vita torna a sorprenderci proprio quando non ci aspettiamo più niente da lei.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Danzerò con te 2017-04-18 06:44:52 ornella donna
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
ornella donna Opinione inserita da ornella donna    18 Aprile, 2017
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Alla ricerca delle persone perdute

Danzerò con te è un romanzo epistolare. Una ballata cadenzata dal ritmo veloce e divertito di due scritture timide che lentamente si sbrogliano per ricongiungersi nel valzer cullante della felicità.
Scrittore francese di grande successo, vincitore del prestigioso Premio Goncourt, il sessantenne Pierre-Marie Sotto non risponde ami ai suoi numerosi ammiratori, ma di fronte alla misteriosa Adeline e all’invio di un voluminoso pacco non sa resistere. Sente che qualcosa lo affascina. Si sente messo a nudo, troppo esposto: “Non sono fiero di me stesso, deve essere un meccanismo di difesa. Ci sono cose che non sopporto, e allora fuggo, faccio dello spirito.” Sente di essere compreso da lei, e si chiede spesso quale segreto nasconda. Inizia, così, un vivace scambio di opinioni, dove ognuno dei due, lentamente, rivela all’altro un po’ di se stesso e del proprio vissuto. Ben presto si accorgono di non poter fare a meno uno dell’altro, soprattutto Pierre-Marie, lui che non riesce a mettere a posto un tassello del passato che non trova la sua esatta collocazione. La scomparsa di Vera è, infatti, una ferita mai rimarginata, che lo fa ancora soffrire. E anche Adeline: chi è veramente? E perché gli ha fatto recapitare quel voluminoso pacco? E cosa contiene? Sono alla ricerca di persone, di verità che permettano loro di superare le difficoltà e le sofferenze della vita. Questa caratteristica è una costante che percorre tutto il libro, ma ci riusciranno? A voi la lettura.
La lettura scorre piacevole, la trama è poco complessa ma arricchita da personaggi adorabili, ognuno dei quali assume un ruolo fondamentale, lo stile delle e.mail godibile e la malinconia permea l’intera narrazione. Non mancano la verve, la freschezza, l’ironia e la curiosità. Una lettura capace di accarezzare il lettore con dolcezza e sensibilità, che permette di giungere al termine con lo sblocco della situazione di stallo che ha condannato i due protagonisti a girovagare, soffrendo, senza meta, prigionieri del vuoto e del nulla. E che traspone al lettore quello stesso invito che Adeline rivolge al suo compagno di avventure: “Vorrà cantare con me, o Pierre-Marie?” O lettore che dir si voglia!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Consigliato a chi ha letto Pierre-Ambroise Choderlos de Laclos, Le relazioni pericolose; oppure David Grossman, Che tu sia per me il coltello.
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

I Guardiani
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Anime scalze
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Leggenda privata
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'amore che mi resta
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Quasi niente
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Da dove la vita è perfetta
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La musa
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tre piani
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La paura
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sete
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'amore addosso
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
2.8 (1)
Nel guscio
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.3 (3)

Altri contenuti interessanti su QLibri