L'ombra del silenzio L'ombra del silenzio

L'ombra del silenzio

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice


La trama e le recensioni di L'ombra del silenzio, romanzo di Kate Morton edito da Sperling & Kupfer. 1961. È una splendida giornata d'estate e la famiglia della sedicenne Laurel è in partenza per un picnic sulle rive del fiume che scorre vicino alla sua fattoria, nel Suffolk. Mentre tutti sono indaffarati nei preparativi, la ragazza si rifugia nella casa sull'albero della sua infanzia, e inizia a sognare. Sogna di Billy, il ragazzo che le fa battere il cuore, e di trasferirsi a Londra, dove è sicura che la aspetti un futuro straordinario. Ma prima che il sole tramonti su quel pomeriggio idilliaco, Laurel assiste, non vista, a un crimine terribile. Un segreto che custodirà per anni e anni. 2011. Come aveva spesso fantasticato, Laurel è diventata un'attrice famosa e amatissima. Nemmeno il successo, però, ha potuto dissipare le ombre lunghe di quel passato lontano. Ossessionata dagli oscuri ricordi di ciò che accadde cinquant'anni prima, Laurel ritorna alla casa nel Suffolk per ricomporre i frammenti di una storia rimasta sepolta troppo tempo. La storia di un uomo e due donne, cominciata per caso nella Londra semidistrutta dalle bombe della Seconda guerra mondiale. Una storia di passioni fatali che segnerà tragicamente i destini di quei tre giovani tanto diversi eppure uniti da un indicibile mistero. Quello che solo Laurel, testimone innocente di un delitto nell'estate della sua adolescenza, è in grado di svelare. L'ombra del silenzio è una grande saga famigliare ricca di segreti e costellata di gelosie e tradimenti dalle conseguenze tragiche quanto imprevedibili. Un romanzo travolgente, pieno di rivelazioni e svolte inattese, che incalzano il lettore fino all'ultima parola.

Kate Morton, australiana, affascinata dall'Ottocento, si è laureata con una tesi sulla tragedia nella letteratura vittoriana e si è a lungo dedicata al tema del gotico nel romanzo contemporaneo. A ventinove anni ha scritto il primo romanzo, che ha ottenuto subito grande successo in tutto il mondo. Sono seguiti Il giardino dei segreti, che Clint Eastwood ha già opzionato per trarne il suo prossimo film, e Una lontana follia, editi da Sperling & Kupfer. I suoi romanzi - tutti ai vertici delle classifiche dei bestseller internazionali - sono pubblicati in trentotto Paesi e hanno venduto sette milioni e mezzo di copie. L'autrice vive con la famiglia a Brisbane.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 6

Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.2  (6)
Contenuto 
 
4.3  (6)
Piacevolezza 
 
4.3  (6)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
L'ombra del silenzio 2014-02-28 18:12:56 violetta89
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
violetta89 Opinione inserita da violetta89    28 Febbraio, 2014
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

un segreto nascosto troppo a lungo

Questo libro racconta la storia di una donna che vuole scoprire quale segreto si porta dietro la vecchia madre, tanto da averla spinta ad uccidere una persona quando lei era piccola, fatto di cui non si è mai fatta una ragione.
La storia è molto interessante, mi è piaciuto molto questo parallelismo tra il presente e il passato che ci fa vivere contemporaneamente la storia di questa donna che indaga nel passato e allo stesso tempo, la vita delle persone nella Londra della seconda guerra mondiale. Da questo libro si capisce molto bene l'importanza nel punto di vista quando si racconta qualcosa.
Avevo capito a un certo punto come sarebbe andato a finire, però mi è comunque piaciuta la storia di questa donna coraggio.
un bel libro, lento in certi punti, però comunque bello.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore
L'ombra del silenzio 2014-01-15 19:19:19 andrea70
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
andrea70 Opinione inserita da andrea70    15 Gennaio, 2014
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un'ombra dal passato

Lauren Nicholson è un'attrice di grande successo che si riunisce alla famiglia per stare vicina alla madre, Dorothy, a cui restano poche settimane di vita.
Il ritorno nella casa in cui è cresciuta le riportano alla mente un tragico fatto accaduto quando era una ragazzina, un episodio che ha convolto la madre e che lei ha tenuto nascosto in fondo al cuore come un'ombra nascosta nel silenzio come suggerisce il titolo, ma impossibile da allontanare .
Decide di cercare di capire cosa è avvenuto davvero e per quali ragioni ma per farlo deve ricostruire la storia di sua madre, di una ragazza cresciuta durante la seconda guerra mondiale e il cui passato sembra avvolto nel mistero.
Kate Morton alterna il racconto di Lauren con quello della vita di Dorothy dall'adolescenza fino al periodo della guerra dove sembra essere accaduto qualcosa di drammatico.
Troviamo una ragazza piena di sogni e speranze con un grande amore per Jimmy, squattrinato fotografo di guerra, una bellissima amica e la narrazione di un periodo storico in cui la morte era dietro l'angolo.
I due piani temporali proseguono parallelamente e Lauren scopre cose importanti che gettano una luce inquietante sulla madre , possibile che la donna che l'ha cresciuta, che ha cresciuto con tanta dolcezza e tanto amore lei , le tre sorelline ed il fratellino sia stata capace di simili gesti ?
Tra incursioni aeree, delusioni, miseria, inganni e tradimenti la matassa va dipanandosi.
Quello che scopre Lauren mal si adatta alla donna che conosce ma decide di andare fino in fondo nelle ricerche per quanto male possa fare, mentre Dorothy, ormai in fin di vita, in qualche momento di lucidità si lascia andare ad affermazioni struggenti che confondono Lauren.
La verità è un concetto difficile , a volte astratto, qualcosa che cerchiamo disperatamente ma la nostra percezione cambia a seconda del lato da cui guardi e si può essere ingannati.
Il nostro sentimento , il nostro giudizio sulle persone che amiamo e con cui abbiamo condiviso una vita sta in fondo al nostro cuore, qualche volta abbiamo paura a confrontarlo con quello che sta fuori dalle nostre convinzioni, dai nostri sentimenti, temiamo che nel confronto le due versioni non coincidano e sminuiscano chi amiamo.
Lauren ha il coraggio di cercare una spiegazione e quando la troverà , definitiva ed indiscutibile, avrà la consolazione di sapere che il suo cuore non si era mai ingannato e noi ci troveremo davanti ad un colpo di scena che , anche da solo, vale il libro.
Kate Morton ha ormai un cliché : persone che cercano nel passato dei propri familiari alla ricerca di risposte , per conoscere i propri genitori, nonni, per capire quali vicende hanno creato lati oscuri della personalità dei propri cari e per capire anche se stessi durante il cammino. Una volta accettato questo "limite" , ci si può lasciare trasportare dalla abilità narrativa dell'autrice che salta con padronanza ed equilibrio da un'epoca all'altra creando sempre storie di un certo fascino.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
231
Segnala questa recensione ad un moderatore
L'ombra del silenzio 2013-11-07 09:49:40 Alessia
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da Alessia    07 Novembre, 2013

Kate Morton non delude mai

Un'altra storia dal sapore d'altri tempi, piena di misteri, dipanati un passo alla volta, alternando piani temporali differenti. Laurel assiste ad un omicidio da ragazzina, ad opera della madre, ed il suo mondo crolla. Non letteralmente, le spiegazioni riassorbono tutto, la famiglia continua la sua tranquilla esistenza, ma nella mente di Laurel si è insediato un tarlo, qualcosa che la porta a sospettare della sua famiglia perfetta. E' realmente così? Gli anni passano, ma quel dubbio rimane, latente... Finché la madre di Laurel, molto anziana, sta per morire e manifesta confusione e strane inquietudini... è per lei che Laurel comincia ad indagare, cercando di capire cosa accadde tanti anni prima, nella Londra della Seconda Guerra Mondiale. E qui incontriamo Dolly, giovane aspirante arrampicatrice sociale, il suo fidanzato e una misteriosa ricca vicina di casa...
Questa storia è raccontata bene, alternando punti di vista e piani temporali, dipanando ed infittendo il mistero alternativamente, facendoci credere quello che vuole e guardare più volte nella direzione sbagliata, come solo una brava scrittrice sa fare. E' un libro carico d'atmosfera, sia quella della Battaglia d'Inghilterra che quella nostalgica della ricerca del passato in una grande casa del Suffolk.
Personalmente adoro Kate Morton e vorrei trovare tanti altri libri del suo livello.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Gli altri libri di Kate Morton, Katherine Webb (L'eredità segreta), Rachel Hore
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore
L'ombra del silenzio 2013-05-29 19:13:43 noemi.musica
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
noemi.musica Opinione inserita da noemi.musica    29 Mag, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Bello ma....

Premetto che mi dispiace rovinare un po' l'ottimo punteggio che questo libro ha totalizzato, ma come ogni lettore esporrò il mio parere in base ai miei gusti in fatto di lettura.
Ho trovato questo libro carino, ma non eccezionale.
La trama è originale, dopo molti anni la protagonista decide di far luce su un mistero riguardante un episodio che ha coinvolto lei, la mamma e il fratellino quando erano piccoli.
Nonostante ciò ritengo che il personaggio della protagonista che investiga (Lauren) sia poco delineato e poco credibile (nei primi capitoli viene descritta come la seconda più grande attrice inglese ma allo stesso tempo non si fa quasi riferimento alla sua vita professionale).
Le ambientazioni sono credibili e reali, i personaggi secondari anche.
Il finale effettivamente è una sorpresa ben riuscita ed effettivamente il lettore non se lo aspetta.
Quindi buon romanzo ma non il migliore che abbia letto.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Libri impegnativi
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore
L'ombra del silenzio 2013-05-28 13:19:49 sabrinat2601
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
sabrinat2601 Opinione inserita da sabrinat2601    28 Mag, 2013
Ultimo aggiornamento: 28 Mag, 2013
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

L'ombra del silenzio

Un mistero che percorre un secolo di storia, dalla seconda guerra mondiale ai giorni nostri, dalla lontana Australia all’Inghilterra, tempi ed ambientazioni care alla splendida autrice di questo fantastico romanzo.
Laurel è una ragazza di sedici anni che, suo malgrado, in un tiepido pomeriggio sarà testimone di un omicidio. Uno sconosciuto entra nella proprietà di famiglia, si avvicina alla madre di lei, Dorothy, la saluta, e quest’ultima impaurita gli conficca un coltello nel petto. Ma perché? Chi era quell’uomo?
Passano gli anni, Laurel è una donna adulta, una nota attrice, ma la fama non ha cancellato quel pomeriggio di tanti anni prima, il ricordo è indelebile. Dorothy è ormai anziana ma i ricordi della gioventù sono tornati prepotentemente a perseguitarla. Chi è Jimmy? E la misteriosa amica di Londra, Vivien?
Un libro bellissimo, superbamente scritto. Un’autrice davvero carismatica ed in grado di costruire un mistero in cui ad ogni capitolo lascia sperare al lettore di aver capito tutto, per poi distruggere le aspettative in quello successivo.
I personaggi sono delicatamente descritti, i loro sguardi vi seguiranno durante tutto il romanzo.
Consigliato.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Il giardino dei segreti
Trovi utile questa opinione? 
150
Segnala questa recensione ad un moderatore
L'ombra del silenzio 2013-05-15 10:20:31 franz
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Opinione inserita da franz    15 Mag, 2013
Ultimo aggiornamento: 21 Mag, 2013

L'ombra del silenzio

E' il primo romanzo della Morton che ho letto.
L'ho finito in cinque giorni e ho trovato la trama avvincente sin dalle prime pagine. La storia è ben congegnata e conquista l'attenzione del lettore fin dalle prime pagine grazie ad una trama che ha parecchi punti oscuri, che vengono svelati un po' alla volta come in un poliziesco.
I personaggi principali vengono tratteggiati avendo cura di definirne il carattere. Ritengo si tratti d una lettura che può essere particolarmente apprezzata dalle donne, ma non solo.
Io ho deciso di leggere anche gli altri romanzi già usciti.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore