Ricordati di guardare la luna Ricordati di guardare la luna

Ricordati di guardare la luna

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice


È un incontro inaspettato e meraviglioso quello tra Savannah e John, se solo le grandi scelte non ostacolassero costantemente la loro unione. A minare la loro vita insieme c'è innanzitutto la carriera militare di John, che quando decide di prolungare la ferma scaverà nel loro rapporto un baratro incolmabile. Quello della distanza. Eppure a suggellare il loro sentimento c'è un sfera magica e magnetica: la luna. La loro è una promessa intima: ogni volta che nel cielo ci sarà luna piena i due ragazzi, ovunque si troveranno nel mondo, alzeranno gli occhi al cielo e così resteranno idealmente vicini. Ma gli anni passano e la vita non si può fermare. John, attraverso una lettera viene a sapere che Savannah si è sposata.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 5

Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
3.8  (5)
Contenuto 
 
4.6  (5)
Piacevolezza 
 
4.4  (5)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate (quindi non scrivere solo 'e' un bel libro');
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms ne' errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire piu' di 3 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Ricordati di guardare la luna 2014-02-21 15:20:41 Valeria
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
Opinione inserita da Valeria    21 Febbraio, 2014

Guarda la luna

"Amare significa avere a cuore la felicità dell' altro più della propri."
In fondo è questo che il libro di Nicholas Sparks vuole dire; Questa storia d' amore tra Jhon, un giovane ventenne solitario e ribelle e Savannah, una ragazza dolce, molto religiosa e idealista, è molto toccante ed è un romanzo d' amore veramente specifico.
Una volta che Jhon torna dalla sua prima licenza dall' esercito, mentre si beve una birra sulla spiaggia incontra una ragazza insieme a un gruppo di amici e quando a ei cade la borsa in acqua, lui subito si tuffa a prenderla e tra di loro scocca la scintilla!
Purtroppo il tempo che hanno per condividere tutto insieme è poco perchè Jhon ha solo 2 settimane di permanenza a Wilmington, la città in cui vive, perchè poi dovrà tornare nell' esercito.
Al momento della sua partenza i 2 innamorati si promettono di scriversi sempre anche se da posti molto lontani.
Durante la sua seconda licenza già il rapporto tra di loro comincia a cambiare e il primo che se ne accorge è proprio Jhon ce nota una cambiamento in Savannah: i litigi si fanno più costanti e il rapporto è più rigido. Quando finisce anche questa licenza i 2 si ripromettono di scriversi sempre anche se mancherebbero solo 6 mesi perchè Jhon tornasse definitivamente a stare a casa sua. Ma purtroppo l' attacco alle torri gemelle impedisce al ragazzo di tornare nella patria ed è costretto a firmare la permanenza per altri 2 anni!
Ovviamente Savannah orgoglioso del suo amato accetta il fatto, ma per la tristezza che prova finisce per innamorarsi di Tim, il suo migliore amico che Jhon aveva conosciuto durante la sua prima licenza.
Quando Jhon riceverà una lettere struggente da parte di Savannah una miriade si sentimenti si sbizzarriranno in lui: rabbia, tristezza, delusione ma anche comprensione.
Quello che mi avrebbe dato più fastidio sarebbe stato il fatto che mancavano pochi mesi per la rimpatriata di Jhon e sarebbero stati per sempre insieme.
Intanto il padre di Jhon muore pe un infarto e jhon sente il dovere di andare a parlare con Savannah la quaal gli rivelerà che nel frattempo si era pure sposata con Tim.
Tim però era rimasto vittima di unacancro alla pelle e per Savannah la vita si era davvero complicata.
Jhon l' amava ancora, Savannah lo amava ancora e Tim sapeva che sia amavano ancora.
Ma purtroppo questo non cambiò niente.
Lui non l' avrebbe mai dimenticata ma ormai non aveva più un posto accanto alla sua vita e decise di lasciarla a malincuore.
Come un vero gesto d' amore Jhon decise di vendere tutta la collezione di monete che il padre aveva accumulato in tutti quegli anni per mandare il ricavato a Tim e Savannah er far guarire Tim e così infatti fu: lui guarì e per l' ultima volta Jhon seduto sulla collina davanti alla casa che aveva sempre sognato diventasse sua, vedeva la vita di Savannah, Tim e Alan, fratello di Tim, che scorreva serenamente e lui al contrario era un lupo solitario.
Questo libro mi è piaciuto moltissimo anche se non lo avrei fatto finire così crudelmente.
Per me Savannah è stata veramente ingiusta e non mi piaceva neanche quando parlava a Jhon dicendole che amava Tim come per farlo ingelosire o rinfacciargli che si erano lasciati. Del resto è una storia piena di emozioni che mi ha molto toccato.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
A tutti gli appassionati dell' amore
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore
Ricordati di guardare la luna 2013-01-22 08:42:29 C.U.B.
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
C.U.B. Opinione inserita da C.U.B.    22 Gennaio, 2013
Ultimo aggiornamento: 22 Gennaio, 2013
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Dear John

John e Savannah , poco piu' di vent' anni ed un amore che nasce per caso, in riva all'oceano. Il sentimento divampa e quel bocciolo diviene un forte legame, una promessa, un sogno.
Lui , militare dell'esercito , dovra' lasciare l'America e Savannah promettera' di aspettarlo, continuando i suoi studi universitari.
Ma il destino fa il suo corso e quando la vita ritiene, puo' maturare due giovani molto piu' velocemente di quanto possa fare il trascorrere degli anni.
Tempo di cambiamenti, di svolte, di decisoni, di dolore.
Tempo di una lettera, in cui rimbomba il frastuono dell'addio.
Questa solo la prima parte del racconto, la piu' prevedibile, la piu' scontata.
Prosegue Sparks aggiungendo sempre piu' sentimento a questo fresco romanzo che si rivelera' essere, scorrendo le pagine , sempre piu' intenso e commovente per giungere infine a chiederci: cosa e' l'amore ?
Diverse sue sfumature approfondite con semplicita' disarmante : l' amore tenero e incompreso di un padre e del suo ragazzo. L'amore di due fratelli soli al mondo e uniti febbrilmente. L'amore di una coppia di giovani sposi. L'amore profondo, sincero ma bubbonico di chi rinuncia a se stesso scegliendo di fare un passo indietro e mille avanti per la pace di un cuore che non gli spetta piu'.

Pochi personaggi positivi, puliti , semplici che magari qualcuno trovera' banali. Io trovo invece che uomini e donne cosi' siano una benedizione e non nego di essermi affezionata a loro e con loro di avere sorriso e ogni tanto anche pianto.

Dear John - Caro John - e' il titolo del libro in lingua originale.
Se l' autore lo ha cosi' intitolato, un motivo c'e' , chissa' perche' ogni volta queste assurde manipolazioni...

Buona lettura.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
310
Segnala questa recensione ad un moderatore
Ricordati di guardare la luna 2012-10-08 20:13:52 Marti_040192
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Marti_040192 Opinione inserita da Marti_040192    08 Ottobre, 2012
  -   Guarda tutte le mie opinioni

Sparks resterà sempre un bravo scrittore

Sparks è Sparks! un grande scrittore! non ho dubbi! questo libro mi è piaciuto.. perchè non parla solo di teen con storielle d'amore,ma parla di Jhon militare contro la guerra,che affronta i suoi giorni in campi che non sa nemmeno se tornerà a casa, la difficili conversazioni con il padre, ma un giorno in spiaggia conosce Savannah che come si dice, arriva il colpo di fulmine per entrambi ! vive in questi ragazzi la speranza nella vita! ragazzi consigliatissimo! leggetevelo! :)

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
I vari libri di Sparks ;)
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
Ricordati di guardare la luna 2012-05-23 08:59:03 mikyfalco
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
mikyfalco Opinione inserita da mikyfalco    23 Mag, 2012
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Ricordatevi della luna

Ancora una volta Nicholas Sparks ci riporta nel fantastico mondo dell’amore e di nuovo dalla porta principale:le emozioni.
Due adolescenti,due mondi,due infanzie diverse che hanno forgiato due opposti che ovviamente si attraggono su una spiaggia di un piccolo paese della Carolina del Nord.
Colpo di fulmine!
Un amore a tempo,dove una clessidra segna,granello dopo granello,il tempo che resta da vivere prima della partenza di John,soldato americano,verso la Germania.
Savannah,dolce,bella e molto cattolica,promette di aspettarlo.
Un turbinio di emozioni il tempo trascorso lontano,un tormento interiore e la sofferenza di chi ama chi non può star vicino,che l’autore riesce a trasmettere anche al lettore al punto da far pensare agli amori andati.
Sembra che questa volta i titoli di coda siano diversi:l’amore più forte della distanza,l’amore impossibile reso possibile dai due amanti,ma il destino si sa,ha più fantasia di noi.
Così l’11 settembre 2001 gli Stati Uniti sono colpiti al cuore e le carte si mischiano.
Da questo momento in poi,le pagine del libro fin qui belle e dolcissime,ma comunque banali,diventano un susseguirsi di emozioni,belle e brutte,continue sorprese,come onde che si susseguono su una spiaggia,preludio di un finale strappalacrime come l’alta marea.
Un libro destinato a chi ha vissuto un amore a distanza,un amore impossibile,un amore mai dimenticato.
Un libro per gli eterni sognatori,per quelli che credono ancora nella magia della luna,per chi crede che se due persone guardano ancora nella stessa direzione,in fondo non si sono mai lasciate.
Un libro d’amore,un libro che ti lascia qualcosa sulla pelle: appena archiviata l’ultima pagina,appena letta l’ultima parola,ti fa alzare gli occhi per paura che una lacrima possa cadere.
Un libro alla Nicholas Sparks:niente messaggi in bottiglia questa volta,ma uno sguardo alla luna,come quello che qualsiasi lettore dovrebbe lanciare al satellite dopo aver letto questo libro e dedicare un pensiero a una persona amata.
Un libro che semplicemente ti ricorda di guardare la luna.

Michele Falco

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
ai sognatori e ai romantici...
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore
Ricordati di guardare la luna 2012-02-15 10:26:42 hellenfox
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da hellenfox    15 Febbraio, 2012

Superlativo

Che posso dire, ho letto tutti i suoi libri, e "Ricordati di guardare la luna", assieme a "Le pagine della nostra vita", è il romanzo che più mi è entrato nel cuore, e lì si è fermato.
Una storia semplice, ma forte, un legame intenso, ma mai banale.
Savannah e John, incarnano quelli che sono i sentimenti più puri e sinceri che due persone possano provare l'uno per l'altra!
E' assolutamente unico. Dopo avere letto il libro ho visto il film tratto dal romanzo ossia "Dear John", e ho pianto tanto, come mi è capitato durante la lettura.
Mai banale, sempre forte nei sentimenti, Sparks, "Come un uragano", riesce a scandire "Le pagine della nostra vita", con una "Scelta" sublime che ti cattura "Come la prima volta" che decidi di leggere qualcosa di suo.
E' un grande!!
Sua moglie e i suoi 5 figli saranno orgogliosi di lui!!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Tutti i suoi fantastici romanzi
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore