Narrativa straniera Romanzi Scritto sul corpo
 

Scritto sul corpo Scritto sul corpo

Scritto sul corpo

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice


Alla base di "Scritto sul corpo" c'è una specie di gioco che l'autrice propone ai lettori, tanto più sorprendente e coinvolgente in quanto applicato ad un romanzo d'amore che possiede il ritmo febbrile e coinvolgente di ogni vera passione: mentre di tutti gli altri personaggi sappiamo se si tratta di un uomo o una donna, l'autrice non lascia mai capire a quale sesso appartenga l'Io narrante, la voce e il punto di vista attraverso i quali vengono filtrate tutte le vicende e tutte le figure della storia. Di questa passione d'amore bruciante, poetica, profondamente incisa nei sensi e nella mente, conosciamo l'oggetto - Louise, una bellissima donna sposata dai capelli color Tiziano - ma non il soggetto, se non tramite rari indizi sparsi qua e là, troppo incerti per ricavarne una conferma definitiva.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 5

Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
3.6  (5)
Contenuto 
 
3.8  (5)
Piacevolezza 
 
3.2  (5)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Scritto sul corpo 2014-09-10 16:08:17 irenecarmina
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
irenecarmina Opinione inserita da irenecarmina    10 Settembre, 2014
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Amore totalizzante

Amore amore amore. Ai malati d'amore, a chi vive il tormento emotivo della tempesta che scaraventa le membra e l'anima, agli accecati dalla luce del Kaos emozionale. A loro scrive la Winterson, nel gioco ambiguo della sessualità non rivelata dell'io narrante, muovendosi abilmente nelle piaghe erotiche delle pagine di un libro laddove il corpo è proiezione del tormento dell'anima che ama. Ama sì, perché l'amore è il leitmotiv del libro, amore ibrido insieme corporeo e spirituale, amore-amore quindi. Amore.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Consigliato a chi ha intenzione di passare il tempo ad annotare le frasi cariche di pathos della Winterson e non è interessato alla trama in sé del libro, che diventa secondaria. Consigliato a chi è talmente innamorato che ha bisogno di parlare d'amore persino con le pagine di un libro.
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore
Scritto sul corpo 2013-04-26 19:03:19 whasting
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
whasting Opinione inserita da whasting    26 Aprile, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

CHE SOFFERENZA, CHE ANGOSCIA, CHE ANSIA

Ho dato voti abbastanza bassi per il semplice motivo che il libro mi ha fatto abbastanza male. Mi è piaciuto, ma che forza di volontà per finirlo!
La storia è parecchio confusionaria, c'è questa ragazza suppongo (anche se l'autrice non fa mai capire se è uomo o donna, forse nelle ultime pagine si capisce un po' di più.) che ha avuto infiniti amori. Che le hanno fatto abbastanza male, allora decide di vivere una vita tranquilla, finché non incontra Louise. L'amore, la passione, il sesso ed un insieme di cose la fanno innamorare. Una storia complicata tra i due, la malattia di Louise, il marito di Louise, l'amore troppo amore (si può dire, no?) di entrambi.
Questo libri mi ha fatto un male assurdo. La prima volta che l'ho letto il giorno dopo mi sono sentita male, vedevo tutti i miei problemi e non riuscivo a trovare soluzioni. Per una settimana ho vissuto nel pessimismo totale. Non avevo voglia di leggere. Quando mi è passato, ho riletto. E non vi dico che sofferenza. Non dormivo la notte.
Così ho scoperto che la causa dei miei malumori era quel libro. Richiuso e posato nel cassetto.
Oggi l'ho ripreso, essendo cosciente di stare male per un po' di giorni ora.
Io ora, non so se consigliarlo o meno. Se siete in periodo un po' difficile della vostra vita non mi sento di consigliarlo, se invece avete bisogno di farvi un po' del male, ve lo consiglio.
Magari sono io che l'ho letto quando non dovevo. E speravo che la fine mi desse sollievo, invece mi ha angosciato ancora di più. Non penso lo riprenderò più in mano, non sono mica matta!
Buona lettura!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
  • no
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore
Scritto sul corpo 2012-12-17 09:51:18 kudra276
Voto medio 
 
1.8
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
1.0
kudra276 Opinione inserita da kudra276    17 Dicembre, 2012
  -   Guarda tutte le mie opinioni

che angoscia

questo è uno dei pochi libri che non sono riuscita a finire. Io non amo i libri che non danno speranza, sono consapevole del fatto che la vita è una continua perdita, ma ritengo che la lettura debba essere un momento piacevole, che mi porti verso il futuro e la voglia di scoprire e ricercare ancora e soprattutto che mi faccia capire (o intuire) qualcosa. Questa storia mi ha messo addosso un'ansia incredibile, forse ha toccato delle corde scoperte e delicate per me, probabilmente il problema è mio. Dopo un inizio che mi pareva piacevole ho cominciato a sentirmi sempre più angosciata fino a quando lo ho chiuso e più riaperto. Tutto quel dolore...quella tristezza...quella voglia di possedere... Non mi sento tuttavia di non consigliarne la lettura perchè evidentemente (viste le opinioni di chi mi ha preceduta nelle recensioni) è un libro che può dare molto a chi è diverso da me oppure in una fase diversa della sua vita.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
Scritto sul corpo 2012-11-25 09:48:05 Sydbar
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
Sydbar Opinione inserita da Sydbar    25 Novembre, 2012
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Scritto sul corpo

In un periodo in cui in molti si lasciano distrarre dal bombardamento mediatico delle "sfumature di colori", ho deciso di affrontare la lettura di questo libro di Jeanette Winterson, un romanzo d'amore, così perverso e sensuale al tempo stesso, da saltare da tratti in prosa a pura poesia.
L'autrice è sadica con il lettore, lo introduce in un percorso enigmatico durante il quale descrive perfettamente tutti i personaggi inquadrandoli bene nel loro genere sessuale, con il o la protagonista invece gioca a carte coperte, non si riesce davvero a percepire concretamente se questo personaggio sia un uomo o una donna e se sia bisessuale o meno, tutto è davvero avvolto in un gioco misterioso di indizi che indicano ma non svelano, rivelano e poi smentiscono ogni riferimento.
Questo gioco rende il romanzo davvero particolare, nelle prime pagine sembra la storia di uno sciupafemmine che poi rimane ingarbugliato con l'amore sofferto della sua vita...ma non è così, quest'opera è un urlo all'amore, alla passione, al sentimento, al sacrificio che potrebbe travolgere ognuno di noi, esseri umani, desiderosi di donare o ricevere, alla o dalla persona con cui dividere quel cielo in cui la storia d'amore è rappresentata da una costellazione a due fulgide stelle.
Buona lettura a tutti.
Syd

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
240
Segnala questa recensione ad un moderatore
Scritto sul corpo 2012-10-28 19:37:22 Neal Cassady
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Neal Cassady Opinione inserita da Neal Cassady    28 Ottobre, 2012
  -   Guarda tutte le mie opinioni

QUI SI COLTIVA UN OCEANO DI BELLEZZA

Perchè è la perdita la misura dell'amore?
Scritto sul Corpo inizia così, definirei la frase una particella indiscutibile per il cuore,visto che è una sollecitazione al bisogno di ognuno di noi di renderci conto di quanto amiamo una persona solo quando una storia finisce.
Immaginatevi una grande passione. Immaginatevi un romanzo d'amore.Immaginatevi un sentimento vero e puro. Immaginatevi una riflessione lucida sulle sfumature della vita.
Questo libro l'ho letto la prima volta all'età di 26 anni e la prima cosa che mi colpì fu la poesia, la profondità e la semplicità che la Winterson seppe trasmettermi con le sue parole.
Oggi, a 31 anni, mi ritrovo a sfogliarlo perchè niente è più reale e sincero delle sue espressioni.
Leggerlo la prima volta, mi ricordo, mi lasciò la pelle coperta di ustioni.
Il libro,non è un libro da leggere in modo distratto, anche perchè non avrete il tempo di distrarvi.
Scritto sul corpo narra dell'amore in tutte le sue forme, del viaggio unico e doloroso che ognuno di noi percorre nella propria vita quando si ama. Vi innamorerete di Louise, vi appassionerete dei lunghi monologhi del narratore, vi farete trasportare dal linguaggio sempre vivo e palpitante, capirete di aver cominciato un viaggio all'interno dell'amore stesso pian piano che sfoglierete le pagine.
Attraverso il "corpo" proverete la gioia e il dolore dei sentimenti, l'insaziabile voglia di possedere qualcuno.
Capirete che niente nella vita vale quanto l'amore e il rispetto.
Il desiderio si mescolerà alla tempesta, la calma all'ira e la tranquillità all'agitazione.
Mi auguro che questo libro vi faccia sognare e pensare allo stesso tempo.
Scritto sul Corpo è un capolavoro, leggetelo e vi rimarrà per sempre stampato nell'anima.
Bisogna puntare al massimo per assaporare l'amore e spero che la Winterson con le sue parole sia per tutti voi di buon auspicio per un futuro migliore.
Buona Lettura

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
190
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Dall'ombra
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ministero della suprema felicità
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Un adulterio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il caso Fitzgerald
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
La rete di protezione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il ragazzo nuovo
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Divorziare con stile
Valutazione Redazione QLibri
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Babilonia
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Cortile Nostalgia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Del dirsi addio
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Il collezionista di conchiglie
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Britt Marie è stata qui
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri