Classici

I migliori classici della letteratura straniera, con presentazioni e trame delle opere, informazioni sugli autori e recensioni dei lettori con giudizi su stile e contenuto dei libri.

 
399 risultati - visualizzati 51 - 100 1 2 3 4 5 6 7 8
Ordina 
 
Il marinaio

Letteratura straniera

Pessoa compose questo breve dramma in una sola notte dell'ottobre 1913. In una stanza fiocamente illuminata, tre fanciulle vestite di bianco vegliano una loro coetanea. Prive di una identità e di una memoria, sono destinate a vivere una sola notte. Per potersi credere reali, sono costrette a parlare, a...
 
 
Indignazione

Letteratura straniera

Un uragano si sta abbattendo su Dedborought Place. I debiti di gioco contratti dalla sconsiderata Kitty minacciano di prosciugare le casse di famiglia costringendo il padre, Lord Theign, a staccare dalle pareti il dipinto La bella duchessa di Waterbridge per venderlo al nordamericano Breckenridge Bender. Ad alimentare la protesta di...
 
 
La confessione di Claude

Letteratura straniera

Claude, giunto a Parigi, trova una vita diversa da quella che aveva sempre immaginato passeggiando con i suoi amici sotto il sole della Provenza. A fargli compagnia il freddo, la fame e un quaderno, su cui annota le proprie impressioni e sentimenti; e ad acuire il suo malessere la solitudine...
 
 
La bestia nella giungla

Letteratura straniera

La raccolta dei racconti migliori di Henry James. La forma del testo breve esalta al meglio le doti letterarie di James, sempre teso tra un modo di racconta re più satirico, e un altro più razionalista.
 
 
Il demone meschino

Letteratura straniera

Con il personaggio di Peredonov, un insegnante paranoico, vittima e persecutore di una società angusta e squallida, Sologub ha creato un archetipo simbolico di suggestiva follia e di agghiacciante crudeltà. Narrandone l'ossessiva attesa di promozione sociale e i malvagi propositi, l'autore gli affianca un fantasmatico alter ego, il demone Nedotykomka,...
 
 
Giulio Cesare

Letteratura straniera

Con il "Giulio Cesare" opera che prelude al periodo delle grandi tragedie, Shakespeare rivisita il confitto esemplare e sempre attuale tra democrazia e autoritarismo, tra repubblica e impero, e svela magistralmente la dimensione teatrale della politica, la sua retorica, la sua finzione. In questo dramma marcatamente politico ogni azione risulta...
 
 
Le figlie del fuoco. La Pandora. Aurelia

Letteratura straniera

Gérard de Nerval è un esponente del romanticismo francese, la cui opera è stata a lungo sottovalutata, molto amato dai surrealisti che avevano caro il mondo esoterico e onirico che vedevano riflesso nelle sue opere. 'Le figlie del fuoco' è senza dubbio la sua opera più conosciuta, e si snoda...
 
 
Il signore di Ballantrae

Letteratura straniera

Questo romanzo di Stevenson risale al 1888 e mette in risalto le crude e a volte spietate pieghe emotive, sociali e storiche di un conflitto tra fratelli nel periodo dell'insurrezione giacobita. A metà tra l'opera storica e la narrativa pura, è la storia di due nobili scozzesi, fratelli, la cui...
 
 
Il discorso del Cristo morto e altri sogni

Letteratura straniera

Autore
Questo libro singolare, curato da Bruna Bianchi raccoglie i sogni più affascinanti tratti dall'opera di Jean Paul (1763-1825), uno dei più importanti autori del Romanticismo tedesco. "Jean Paul è l'incontrastato maestro del sogno" scrive Albert Béguin nel saggio che accompagna questa edizione "il poeta delle grandi visioni cosmiche, il pittore...
 
 
Confessioni di un oppiomane

Letteratura straniera

La scoperta dell'oppio come scorciatoia per giungere alle vette della creatività letteraria. Confessioni di un oppiomane è l'autobiografia sincera e sconcertante di un autore che, con la sua predilezione per gli aspetti fantastici e grotteschi della realtà quotidiana, anticipò il gusto del decadentismo e fu intensamente ammirato da Baudelaire. ...
 
 
La fiera della vanità

Letteratura straniera

Scritto nel 1848, "La fiera della vanità" narra le vicende parallele di due ex compagne di scuola, Becky Sharp e Amelia Sedley. Becky, intelligente, coraggiosa, arrivista di pochi scrupoli, sposa il figlio di un baronetto e si fa abilmente strada nell'alta società. Amelia, graziosa, virtuosa e un po' sciocca, dopo...
 
 
Fiabe variopinte

Letteratura straniera

L'autore definì arlecchinesche le Fiabe variopinte pubblicate nel 1833. Il lettore resta abbagliato da una fantasmagoria di immagini impalpabili, di luci, di colori e viene trascinato nel regno dell'immaginario. Qui gli oggetti vivono di una vita propria: gli animali si assumono il compito di far riflettere gli uomini e gli...
 
 
Il vagabondo delle stelle

Letteratura straniera

Solo un «realista selvaggio» come Jack London poteva gettarsi in una vicenda così temeraria, che a partire da uno scenario che ricorda Forza bruta ci fa veleggiare nel cosmo e nelle epoche con stupefacente naturalezza. All’inizio siamo infatti nel braccio degli assassini di San Quentin, in California, dove il protagonista...
 
 
Memorie di un cacciatore

Letteratura straniera

Quando apparvero, tra il 1847 e il 1850, i racconti raccolti in Memorie di un cacciatore suscitarono grande impressione nel pubblico, che li lesse come un atto di denuncia sociale: le condizioni miserevoli dei contadini, il dispotismo dei proprietari, il processo di impoverimento delle campagne, descritti con un’evidenza così incisiva...
 
 
La linea d'ombra

Letteratura straniera

Con questa opera del 1917, Conrad torna ai suoi temi prediletti. Il protagonista è un giovane ufficiale a cui viene affidato il comando di una nave, dopo la morte del capitano in circostanze poco chiare. Approdato nel porto di Bangkok, egli viene a sapere che il precedente comandante era morto...
 
 
Il telefono di Calipso e altre storie sgradevoli

Letteratura straniera

Autore
Le «Storie sgradevoli» sono forse l'opera più significativa di Léon Bloy, quella che meglio sa rivelare la vena paradossale e visionaria del suo stile. Questa nuova edizione del melangolo rappresenta la migliore occasione per il lettore italiano di riscoprire Léon Bloy, uno scrittore la cui fama è sicuramente inferiore al...
 
 
La cavaliera della morte

Letteratura straniera

Autore
«Se ci tocca così profondamente e signoreggia le anime con un potere di commozione tanto sovrano, è solo perché non è una santa» scrive Bloy sulla soglia di questa sua «prima prova letteraria» che ne prefigura l’intera opera, «e perciò i suoi formidabili tormenti di regina, di sposa e...
 
 
Povera gente

Letteratura straniera

Opera prima del grande narratore russo, Povera gente è un romanzo epistolare, che ha segnato l’inizio della carriera di Dostoevskij e ne ha reso subito celebre il nome. Due giovani si scrivono, si raccontano le loro piccole vicende quotidiane, le loro speranze, i loro sogni. Nasce così un amore che...
 
 
Antonio e Cleopatra

Letteratura straniera

Traendo spunto dall'opera di Plutarco e di Appiano, nell'Antonio e Cleopatra – composta tra 1606 e 1607 – Shakespeare mette in scena il conflitto tra ragione storica e ragione umana, tra esperienza d'amore e calcolo politico. Sullo sfondo fastoso e barocco della Roma imperiale, Antonio e Ottaviano incarnano due contrastanti...
 
 
Don Casmurro

Letteratura straniera

Capolavoro indiscusso della letteratura brasiliana, Don Casmurro di Machado de Assis apparve per la prima volta a Rio de Janeiro nel 1899. Con uno stile confidenziale, venato d'ironia e di una sottile malinconia, il protagonista, Bento Santiago, racconta al lettore la propria avventura umana segnata, sin dall’adolescenza, dall'amore per...
 
 
Le porte della percezione

Letteratura straniera

In questi due saggi di Aldous Huxley il tema fondamentale dell'indagine filosofica intorno alla natura dell'uomo e alla natura delle cose si arricchisce di nuovi ed importanti elementi conoscitivi attraverso un metodo d'indagine abbastanza insolito. E' lo stesso autore, infatti, che riferisce di sé, del suo "sé" segreto e altrimenti...
 
 
Il Tartuffo ovvero l'impostore

Letteratura straniera

Autore
Il 12 maggio del 1664, alla corte del giovane Luigi XIV, venne rappresentata “una commedia detta Tartuffo che il signor di Molière ha scritto contro gli ipocriti”. Capolavoro del teatro comico, l’opera narra la storia di Tartuffo, astuto impostore che, fingendosi un uomo pio dedito a Dio e al prossimo,...
 
 
L'Assommoir

Letteratura straniera

In quest'opera crudamente realistica Zola affronta il tema del decadimento e della miseria materiale e morale delle classi subalterne ispirandosi alla vita degli operai di Parigi. Attorno all'«Ammazzatoio», la bettola in cui si annega nell'alcol la propria disperazione, si muovono le figure dolorose – e sopra tutte si eleva quella...
 
 
Il nostro cuore

Letteratura straniera

Questo romanzo, l'ultimo pubblicato (1890) dall'autore prima di precipitare nella follia che lo avrebbe condotto alla morte, raccolse al suo apparire i più larghi consensi della critica. Michèle de Burne, giovane e bella vedova con ambizioni mondane, raccoglie intorno a sé un cenacolo di artisti e uomini di mondo che...
 
 
Forte come la morte

Letteratura straniera

Spettatore di una realtà banale e tragica a un tempo, in cui ognuno è costretto a girare a vuoto in una piattezza che non consente più invenzioni, Maupassant la riversa nelle sue pagine senza sovrapporvi fronzoli letterari o riverberi di personali empatie. Storia semplice e drammatica di un amore che...
 
 
Pierre e Jean

Letteratura straniera

Scritto tra il 1887 e il 1888, Pierre e Jean è una delle più riuscite prove di Maupassant. Quando due fratelli, animati da una forte rivalità reciproca, si trovano improvvisamente divisi a causa di un'eredità, gelosia e sospetto travolgono l'anima sensitiva e solitaria di Pierre, il maggiore, escluso dalla successione....
 
 
Afa

Letteratura straniera

Sullo sfondo di un’estate afosa e di un’avita dimora di campagna, si disegna il difficile rapporto di un adolescente con il padre. Strenuo tutore dell’ordine, moralista della bellezza e dell’impeccabilità, il padre è da Bill ammirato, temuto, di continuo spiato. Con goffa curiosità, cui presto subentrano sgomento e paura, Bill...
 
 
L'ispettore generale

Letteratura straniera

L'ispettore generale è un'espressione emblematica del teatro gogoliano e del suo tentativo di indicare, attraverso il riso e la comicità, una via per modificare, correggere, rimuovere la violenza, l'ingiustizia e il sopruso che dominano l'esistenza. Non è l'uomo a essere malvagio, è la società che lo rende tale: in questa...
 
 
La Venere d'Ille

Letteratura straniera

Questo volumetto presente due tra più significativi racconti di Prosper Mérimée, scrittore più famoso per essere l'autore di Carmen, più tardi musicata da Bizet: La Venere d'Ille e Il vaso etrusco. Racconti dalla trama perfetta, ci permettono di rivisitare un autore oggi forse trascurato ma che tratta tematiche di grande...
 
 
Lettere a un giovane poeta

Letteratura straniera

Tra il 1903 e il 1908 Franz Xaver Kappus, un giovane allievo dell'accademia militare di Wiener Neustadt, inviò a Reiner Maria Rilke alcune sue prove poetiche. Il corpus di poesie era accompagnato da una lettera in cui il giovane aspirante poeta si apriva come non aveva mai fatto con nessuno....
 
 
Le lettere di Berlicche

Letteratura straniera

Nelle trentun lettere di cui si compone il libro, C. S. Lewis (1898-1963) lavora su una trovata narrativa di innegabile efficacia. Un funzionario di Satana istruisce un giovane diavolo apprendista, Malacoda, suo nipote, spiegandogli i mezzi e gli espedienti più idonei, secondo la sua esperienza, per conquistare (e dannare) gli...
 
 
Il nostro comune amico

Letteratura straniera

Due vicende s'intrecciano: quella del giovane Harmon, legittimo erede delle fortune paterne di cui non riesce a entrare in possesso, e la storia dell'avvocato Eugene innamorato di Lizzy. Fra tentati omicidi, cadaveri ripescati nel Tamigi, clausole legali e riconciliazioni finali, l'atmosfera del romanzo è dominata dal cupido potere del denaro....
 
 
La Saga di Gosta Berling

Letteratura straniera

Pubblicato nel 1891, il romanzo racconta le vicende di una stravagante compagnia di bohémien, musicisti, giocatori e bevitori “allegri, spensierati, eternamente giovani” su cui domina la figura di Gösta Berling, il seducente prete spretato, bello come un dio greco, che irradia spirito di avventura e gioia di vivere, ma destinato...
 
 
Il Golem

Letteratura straniera

Il Golem ritorna in una nuova traduzione arricchita, per la prima volta, da un corredo di note attente ai significati occulti del capolavoro di Meyrink. L'essere artificiale creato secoli or sono dalla magia di un rabbino per difendere il ghetto, riprende vita grazie allo scambio di un cappello nel...
 
 
Storia di Re Artù e dei suoi cavalieri

Letteratura straniera

Nel nono anno del regno di Edoardo IV, al tempo della Guerra delle Due Rose, ser Thomas Malory, un avventuriero condannato per violenza e rapine, riandando con la memoria al regno di un mitico sovrano e all'epoca ormai lontana dei grandi ideali cavallereschi, scriveva in carcere la Storia di Re...
 
 
Iliade

Letteratura straniera

Autore
L'Iliade è un poema epico tradizionalmente attribuito ad Omero, composto da ventiquattro libri o canti, ognuno dei quali è indicato con una lettera dell'alfabeto greco maiuscolo per un totale di 15.688 versi in esametri dattilici. Il titolo deriva da Īlĭŏn, l'altro nome dell'antica Troia, cittadina dell'Ellesponto (e da non confondere...
 
 
Il povero musicante

Letteratura straniera

A distanza di dieci anni (1828-1838) Franz Grillparzer scrisse due racconti che restano come gli unici esempi narrativi di uno dei maggiori drammaturghi dell'Ottocento, "Il povero musicante" e "II convento presso Sendomir". "Il convento presso Sendomir" è un racconto di impianto romantico, la storia di una passione travolgente che porta...
 
 
Resurrezione

Letteratura straniera

Basato su un episodio realmente accaduto al procuratore Koni, amico di Tolstòj, Resurrezione narra la vicenda del giovane aristocratico Nehjiudov che, giurato a un processo, si trova di fronte la donna che lui ha sedotto, provocandone la caduta e spingendola sulla via del crimine. Divorato dal rimorso, abbandona la propria...
 
 
Il professor Unrat

Letteratura straniera

Celebre romanzo di Heinrich Mann che il film L'Angelo Azzurro con Marlene Dietrich ha reso leggendario, Il professor Unrat narra la crudele parabola esistenziale di un attempato insegnante che si innamora alla follia, e fino all'abiezione e alla perdizione, della sciantosa di un cabaret e, in feroce competizione con tre...
 
 
Tristana

Letteratura straniera

Tristana (1892) è una delle punte più felici nella vasta opera di Pérez Galdós, da molti giudicato il più grande narratore spagnolo dopo Cervantes, eppure fino a oggi scarsamente conosciuto presso di noi. Tristana, la protagonista di questo libro, fa parte a buon diritto della grandiosa galleria ottocentesca delle donne...
 
 
I miei amici

Letteratura straniera

“Certi uomini forti non sono soli nella solitudine, ma io che sono debole, sono solo quando non ho nessun amico,” dice il protagonista di I miei amici, Victor Baton, un eroe dostoevskiano, eterno adolescente, mediocre, inetto, pusillanime, che cerca disperatamente l’amicizia e l’amore facendo di tutto per ispirare compassione e...
 
 
L'imperatore di Portugallia

Letteratura straniera

Dal momento in cui la piccola Klara Gulla viene al mondo, il cuore del padre Jan comincia a battere. L’amore diventa la lente attraverso la quale vede la realtà e la trasfigura. Se la sua Klara Gulla, partita a cercar fortuna, non scrive e non torna, non è, come dicono...
 
 
Le avventure di Arsenio Lupin

Letteratura straniera

Audace, brillante e divertente, rubacuori affascinante, beffardo con ari- stocratici e borghesi, protettore dei deboli e degli oppressi, arsène Lupin, ladro gentiluomo, è una sorta di robin Hood della belle époque, le cui imprese ardite e imprevedibili hanno come scenario la favolosa Parigi e le ricche campagne francesi degli inizi...
 
 
Il sogno di un uomo ridicolo

Letteratura straniera

"Il sogno di un uomo ridicolo" è il monologo di un uomo che, abbandonato da tutti e deciso ad uccidersi, sprofonda in un sogno che lo trasporta in un mondo primordiale, un'onirica età dell'oro.
 
 
I turbamenti del giovane Torless

Letteratura straniera

Scritto nel 1906 e considerato il romanzo di esordio di Musil, la storia, di ispirazione autobiografica, narra attraverso crudi episodi sadomasochistici e avventure intellettuali, il momento di passaggio dall'adolescenza alla virilità nella crisi della società mitteleuropea. Come scrisse lo stesso Musil, in quest'opera risiede la chiave dell'"Uomo senza qualità": l'assenza...
 
 
Tonio Kroger

Letteratura straniera

Scritto nel 1903, il racconto è la storia del lento pervenire del giovane Kröger alla coscienza della propria diversità dai coetanei. In una condizione di totale isolamento la sua sensibilità si dibatte nell'antinomia tra origini borghesi e attrazione per l'arte. Il contrasto fra arte-malattia da un lato e borghesia-normalità dall'altro...
 
 
E le stelle stanno a guardare

Letteratura straniera

Sullo sfondo delle miniere del Galles, una storia umanissima di grandi, fondamentali conflitti sociali, civili e sentimentali. Nel cuore dei protagonisti divampa la lotta per ottenere più giustizia, libertà e realizzare finalmente un ideale e un progetto di vita più felice. Molti sono i contrasti e i conflitti che Cronin...
 
 
Cane e padrone

Letteratura straniera

Tra i più perfetti, godibili e originali racconti di Thomas Mann, Cane e padrone fu scritto nel 1918, in un periodo di pausa durante la stesura de La montagna incantata. La guerra era quasi al termine e Mann sentì l'esigenza di concepire un'opera diversa, una sorta di idillio, con...
 
 
Diario di un seduttore

Letteratura straniera

Con il "Diario di un seduttore" Kierkegaard dipinge abilmente l'estetismo erotico nelle sue più sottili modulazioni, fonte di inquietudine che, nel suo pensiero, cela e interpreta l'aspirazione a istanze religiose superiori. Nel suo pensiero...e nella sua vita. L'impossibilità di procedere insieme lungo questo percorso di ascesi con la fidanzata Regina...
 
 
Le veglie di Bonaventura

Letteratura straniera

Caso letterario di ancora incerta attribuzione, "Le veglie di Bonaventura" rappresentano uno dei capolavori del romanticismo tedesco. Figlio di un alchimista e di una zingara, concepito durante un rito satanico, il protagonista Kreuzgang è un guardiano notturno. Il suo vagabondaggio tra fioche luci e ombre gotiche si popola, sera dopo...
 
 
 
399 risultati - visualizzati 51 - 100 1 2 3 4 5 6 7 8

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La donna dai capelli rossi
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
La voce nascosta delle pietre
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il labirinto degli spiriti
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
L'arte di essere fragili
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli assalti alle panetterie
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
L'informatore
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La paranza dei bambini
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Le cure domestiche
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (2)
Una cosa che volevo dirti da un po'
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)
Crocevia
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spia
Valutazione Redazione QLibri
 
1.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il marchio dell'inquisitore
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)