Classici

I migliori classici della letteratura straniera, con presentazioni e trame delle opere, informazioni sugli autori e recensioni dei lettori con giudizi su stile e contenuto dei libri.

 
416 risultati - visualizzati 51 - 100 1 2 3 4 5 6 7 8 9
Ordina 
 
Bubù di Montparnasse

Letteratura straniera

Bubù divenne uno sfruttatore perché viveva in una società piena di ricchi che sono molto forti e determinano le vocazioni. Vogliono avere donne con i loro soldi. Perciò bisogna che ci siano dei magnaccia per procurargliele. Una storia patetica e amara in cui squallidi personaggi e poveri avvenimenti vengono riscattati...
 
 
Confessioni del cavaliere d'industria Felix Krull

Letteratura straniera

La figura di Felix Krull haaccompagnato per quasi mezzo secolol'esperienza letteraria di Thomas Mann.Ispirato alle memorie del genialeavventuriero Manolescu, questo libronarra la turbolenta esistenza di unsingolare imbroglione che, grazie allasua estrema disinvoltura, riesceprogressivamente a inserirsi nel mondodella grande borghesia ottenendo unincredibile successo. Dotato dinotevole prestanza fisica unita a unanaturale eleganza,...
 
 
Due storie praghesi

Letteratura straniera

"Lo scopo di questo libro" ha scritto Rilke, "era di avvicinare in qualche modo la propria infanzia, perché ogni arte ha nostalgia di quel remoto giardino, della ricchezza di quei profumi e di quelle oscurità volendo dare la parola al suo fruscio. Il pretesto era costituito da due piccole storie....
 
 
Bruges la morta

Letteratura straniera

Celebrazione lirica di una città, inquietante allegoria di una condizione umana e culturale, Bruges la morta è un libro che sembra sostare a un crocevia, condensando l'immaginazione di un'intera epoca e lanciando verso il futuro la sua provocazione fantastica. In esso si può riconoscere la stessa atmosfera allucinata di un...
 
 
Il complesso del denaro

Letteratura straniera

Al tempo in cui la psicoanalisi era ancora una curiosità, la protagonista di questo romanzo – donna di trascinante simpatia e vivezza – si stabilisce in una casa di cura perché un giovane analista le ha spiegato che soffre di un «complesso del denaro». Ma la paziente a tutto pensa...
 
 
La casa bianca

Letteratura straniera

Elegante residenza di campagna sull'isola di Als, la casa bianca è la cornice in cui la famiglia del pastore Fritz Hvide trascorre le sue giornate di aristocratico ozio, tra gli spensierati ricevimenti in giardino e i pettegolezzi. Un paradiso perduto di innocenza nella Danimarca decadente di fine Ottocento, che sta...
 
 
L'Italiano

Letteratura straniera

L'Italiano, o Il confessionale dei penitenti neri, romanzo celebre e citatissimo (per esempio da Jane Austen) come esempio di letteratura sentimental-orrorifica, ha al centro della trama le sinistre malefatte del monaco Schedoni. Di origine misteriosa, ma che si suppone altolocata, perfido ma non esente da una romantica malinconia, che si...
 
 
Il dottor Glas

Letteratura straniera

Pubblicato nel 1905, questo romanzo-diario suscitò dapprima scandalo fra i benpensanti e nel mondo letterario, per essere poi riconosciuto come un classico della letteratura svedese. Ogni giorno il giovane medico Tyko Gabriel Glas annota i suoi pensieri segreti, le sue inconfessabili opinioni a proposito di temi sconvenienti quali la violenza...
 
 
Il dottor Semmelweis

Letteratura straniera

In questo libro, dedicato a uno degli eroi scientifici del Novecento, Ignazio Filippo Semmelweis, Celine ripercorre le tappe della vita di questo eroe misconosciuto che, nella Vienna del XIX secolo, scoprì le cause della febbre puerperale, grave infezione che causava la morte delle partorienti. La sua fu una scoperta incredibile,...
 
 
Settimio Felton ovvero l'elisir di lunga vita

Letteratura straniera

Pubblicato postumo nel 1872, con una breve prefazione della figlia Una Hawthorne, il romanzo è ambientato negli anni della Guerra d'Indipendenza. Il protagonista è Settimio Felton, uno studioso che cerca un modo per diventare immortale. Durante una lite, Settimio uccide un ufficiale britannico e lo seppellisce su una collina. L'uomo...
 
 
L'altare dei morti

Letteratura straniera

«A poco a poco egli aveva preso l’abitudine di soffermarsi sui suoi morti ad uno ad uno, e piuttosto presto nella vita aveva cominciato a pensare che andasse fatto qualcosa per loro. E loro erano lì, accanto a lui, forti di quell’essenza semplificata, più intensa, di quell’assenza consapevole, di quella...
 
 
Adina

Letteratura straniera

Una novella di James ambientata in Italia, che narra i misteriosi effetti, nella vita di un astuto viaggiatore americano, di un monile inestimabile acquistato con la frode. Adina è una delle due novelle «romane» di Henry James scritte nel 1874 (l'altra è L'ultimo dei Valerii). «Entrambe le novelle - scrive...
 
 
Opere

Letteratura straniera

Famoso e famigerato, il Marchese de Sade è stato a lungo considerato un semplice pornografo, mentre la sua opera presenta un indiscutibile valore psicologico, filosofico e letterario. Il volume documenta i vari aspetti di Sade scrittore: il filosofo, il narratore (con una scelta di racconti e il romanzo Justine) e...
 
 
Il lago

Letteratura straniera

Nel Giappone del dopoguerra, alle prese con le macerie che il conflitto ha lasciato dietro di sé, Ginpei Momoi è forse un uomo come tanti altri, messo in ginocchio dalla rovina morale del suo stesso paese. Ma la sua nevrosi non è solo quella di un paese sconfitto e brutalizzato:...
 
 
Professor Fargo

Letteratura straniera

Romanzo breve o racconto lungo il "Professor Fargo" è la storia della misteriosa "Combinazione" tra un indovino ciarlatano, un anziano colonnello studioso di matematica e sua figlia, una ragazza sordomuta "così stranamente semplice". Insieme fanno desolati spettacoli di magia e rivelazioni scientifiche. Un casuale avventore diventerà il testimone dello sfarinarsi...
 
 
Doctor Faustus

Letteratura straniera

Opera tra le più significative di Thomas Mann, "Doctor Faustus" è la tragica storia di Adrian Leverkuehn, un musicista tedesco che come Faust ottiene dal demonio anni di meravigliosa attività intellettuale in cambio della dannazione eterna. Scritto alla fine dell'ultima guerra e nell'immediato dopoguerra, il romanzo non poteva esprimere meglio...
 
 
Racconti fantastici

Letteratura straniera

La raccolta comprende, in ordine cronologico, dodici racconti: La caffettiera, Onuphrius, Onfale, La morta innamorata, La pipa d'oppio, Il cavaliere doppio, Il piede di mummia, Due attori per una parte, Il club dei mangiatori di hascisc, Arria Marcella, Avatar, Iettatura. Il genere "racconto fantastico" è costantemente e liberamente frequentato da...
 
 
Il marinaio

Letteratura straniera

Pessoa compose questo breve dramma in una sola notte dell'ottobre 1913. In una stanza fiocamente illuminata, tre fanciulle vestite di bianco vegliano una loro coetanea. Prive di una identità e di una memoria, sono destinate a vivere una sola notte. Per potersi credere reali, sono costrette a parlare, a...
 
 
Indignazione

Letteratura straniera

Un uragano si sta abbattendo su Dedborought Place. I debiti di gioco contratti dalla sconsiderata Kitty minacciano di prosciugare le casse di famiglia costringendo il padre, Lord Theign, a staccare dalle pareti il dipinto La bella duchessa di Waterbridge per venderlo al nordamericano Breckenridge Bender. Ad alimentare la protesta di...
 
 
La confessione di Claude

Letteratura straniera

Claude, giunto a Parigi, trova una vita diversa da quella che aveva sempre immaginato passeggiando con i suoi amici sotto il sole della Provenza. A fargli compagnia il freddo, la fame e un quaderno, su cui annota le proprie impressioni e sentimenti; e ad acuire il suo malessere la solitudine...
 
 
La bestia nella giungla

Letteratura straniera

La raccolta dei racconti migliori di Henry James. La forma del testo breve esalta al meglio le doti letterarie di James, sempre teso tra un modo di racconta re più satirico, e un altro più razionalista.
 
 
Il demone meschino

Letteratura straniera

Con il personaggio di Peredonov, un insegnante paranoico, vittima e persecutore di una società angusta e squallida, Sologub ha creato un archetipo simbolico di suggestiva follia e di agghiacciante crudeltà. Narrandone l'ossessiva attesa di promozione sociale e i malvagi propositi, l'autore gli affianca un fantasmatico alter ego, il demone Nedotykomka,...
 
 
Giulio Cesare

Letteratura straniera

Con il "Giulio Cesare" opera che prelude al periodo delle grandi tragedie, Shakespeare rivisita il confitto esemplare e sempre attuale tra democrazia e autoritarismo, tra repubblica e impero, e svela magistralmente la dimensione teatrale della politica, la sua retorica, la sua finzione. In questo dramma marcatamente politico ogni azione risulta...
 
 
Le figlie del fuoco. La Pandora. Aurelia

Letteratura straniera

Gérard de Nerval è un esponente del romanticismo francese, la cui opera è stata a lungo sottovalutata, molto amato dai surrealisti che avevano caro il mondo esoterico e onirico che vedevano riflesso nelle sue opere. 'Le figlie del fuoco' è senza dubbio la sua opera più conosciuta, e si snoda...
 
 
Il signore di Ballantrae

Letteratura straniera

Questo romanzo di Stevenson risale al 1888 e mette in risalto le crude e a volte spietate pieghe emotive, sociali e storiche di un conflitto tra fratelli nel periodo dell'insurrezione giacobita. A metà tra l'opera storica e la narrativa pura, è la storia di due nobili scozzesi, fratelli, la cui...
 
 
Il discorso del Cristo morto e altri sogni

Letteratura straniera

Autore
Questo libro singolare, curato da Bruna Bianchi raccoglie i sogni più affascinanti tratti dall'opera di Jean Paul (1763-1825), uno dei più importanti autori del Romanticismo tedesco. "Jean Paul è l'incontrastato maestro del sogno" scrive Albert Béguin nel saggio che accompagna questa edizione "il poeta delle grandi visioni cosmiche, il pittore...
 
 
Confessioni di un oppiomane

Letteratura straniera

La scoperta dell'oppio come scorciatoia per giungere alle vette della creatività letteraria. Confessioni di un oppiomane è l'autobiografia sincera e sconcertante di un autore che, con la sua predilezione per gli aspetti fantastici e grotteschi della realtà quotidiana, anticipò il gusto del decadentismo e fu intensamente ammirato da Baudelaire. ...
 
 
La fiera della vanità

Letteratura straniera

Scritto nel 1848, "La fiera della vanità" narra le vicende parallele di due ex compagne di scuola, Becky Sharp e Amelia Sedley. Becky, intelligente, coraggiosa, arrivista di pochi scrupoli, sposa il figlio di un baronetto e si fa abilmente strada nell'alta società. Amelia, graziosa, virtuosa e un po' sciocca, dopo...
 
 
Fiabe variopinte

Letteratura straniera

L'autore definì arlecchinesche le Fiabe variopinte pubblicate nel 1833. Il lettore resta abbagliato da una fantasmagoria di immagini impalpabili, di luci, di colori e viene trascinato nel regno dell'immaginario. Qui gli oggetti vivono di una vita propria: gli animali si assumono il compito di far riflettere gli uomini e gli...
 
 
Il vagabondo delle stelle

Letteratura straniera

Solo un «realista selvaggio» come Jack London poteva gettarsi in una vicenda così temeraria, che a partire da uno scenario che ricorda Forza bruta ci fa veleggiare nel cosmo e nelle epoche con stupefacente naturalezza. All’inizio siamo infatti nel braccio degli assassini di San Quentin, in California, dove il protagonista...
 
 
Memorie di un cacciatore

Letteratura straniera

Quando apparvero, tra il 1847 e il 1850, i racconti raccolti in Memorie di un cacciatore suscitarono grande impressione nel pubblico, che li lesse come un atto di denuncia sociale: le condizioni miserevoli dei contadini, il dispotismo dei proprietari, il processo di impoverimento delle campagne, descritti con un’evidenza così incisiva...
 
 
La linea d'ombra

Letteratura straniera

Con questa opera del 1917, Conrad torna ai suoi temi prediletti. Il protagonista è un giovane ufficiale a cui viene affidato il comando di una nave, dopo la morte del capitano in circostanze poco chiare. Approdato nel porto di Bangkok, egli viene a sapere che il precedente comandante era morto...
 
 
Il telefono di Calipso e altre storie sgradevoli

Letteratura straniera

Autore
Le «Storie sgradevoli» sono forse l'opera più significativa di Léon Bloy, quella che meglio sa rivelare la vena paradossale e visionaria del suo stile. Questa nuova edizione del melangolo rappresenta la migliore occasione per il lettore italiano di riscoprire Léon Bloy, uno scrittore la cui fama è sicuramente inferiore al...
 
 
La cavaliera della morte

Letteratura straniera

Autore
«Se ci tocca così profondamente e signoreggia le anime con un potere di commozione tanto sovrano, è solo perché non è una santa» scrive Bloy sulla soglia di questa sua «prima prova letteraria» che ne prefigura l’intera opera, «e perciò i suoi formidabili tormenti di regina, di sposa e...
 
 
Povera gente

Letteratura straniera

Opera prima del grande narratore russo, Povera gente è un romanzo epistolare, che ha segnato l’inizio della carriera di Dostoevskij e ne ha reso subito celebre il nome. Due giovani si scrivono, si raccontano le loro piccole vicende quotidiane, le loro speranze, i loro sogni. Nasce così un amore che...
 
 
Antonio e Cleopatra

Letteratura straniera

Traendo spunto dall'opera di Plutarco e di Appiano, nell'Antonio e Cleopatra – composta tra 1606 e 1607 – Shakespeare mette in scena il conflitto tra ragione storica e ragione umana, tra esperienza d'amore e calcolo politico. Sullo sfondo fastoso e barocco della Roma imperiale, Antonio e Ottaviano incarnano due contrastanti...
 
 
Don Casmurro

Letteratura straniera

Capolavoro indiscusso della letteratura brasiliana, Don Casmurro di Machado de Assis apparve per la prima volta a Rio de Janeiro nel 1899. Con uno stile confidenziale, venato d'ironia e di una sottile malinconia, il protagonista, Bento Santiago, racconta al lettore la propria avventura umana segnata, sin dall’adolescenza, dall'amore per...
 
 
Le porte della percezione

Letteratura straniera

In questi due saggi di Aldous Huxley il tema fondamentale dell'indagine filosofica intorno alla natura dell'uomo e alla natura delle cose si arricchisce di nuovi ed importanti elementi conoscitivi attraverso un metodo d'indagine abbastanza insolito. E' lo stesso autore, infatti, che riferisce di sé, del suo "sé" segreto e altrimenti...
 
 
Il Tartuffo ovvero l'impostore

Letteratura straniera

Autore
Il 12 maggio del 1664, alla corte del giovane Luigi XIV, venne rappresentata “una commedia detta Tartuffo che il signor di Molière ha scritto contro gli ipocriti”. Capolavoro del teatro comico, l’opera narra la storia di Tartuffo, astuto impostore che, fingendosi un uomo pio dedito a Dio e al prossimo,...
 
 
L'Assommoir

Letteratura straniera

In quest'opera crudamente realistica Zola affronta il tema del decadimento e della miseria materiale e morale delle classi subalterne ispirandosi alla vita degli operai di Parigi. Attorno all'«Ammazzatoio», la bettola in cui si annega nell'alcol la propria disperazione, si muovono le figure dolorose – e sopra tutte si eleva quella...
 
 
Il nostro cuore

Letteratura straniera

Questo romanzo, l'ultimo pubblicato (1890) dall'autore prima di precipitare nella follia che lo avrebbe condotto alla morte, raccolse al suo apparire i più larghi consensi della critica. Michèle de Burne, giovane e bella vedova con ambizioni mondane, raccoglie intorno a sé un cenacolo di artisti e uomini di mondo che...
 
 
Forte come la morte

Letteratura straniera

Spettatore di una realtà banale e tragica a un tempo, in cui ognuno è costretto a girare a vuoto in una piattezza che non consente più invenzioni, Maupassant la riversa nelle sue pagine senza sovrapporvi fronzoli letterari o riverberi di personali empatie. Storia semplice e drammatica di un amore che...
 
 
Pierre e Jean

Letteratura straniera

Scritto tra il 1887 e il 1888, Pierre e Jean è una delle più riuscite prove di Maupassant. Quando due fratelli, animati da una forte rivalità reciproca, si trovano improvvisamente divisi a causa di un'eredità, gelosia e sospetto travolgono l'anima sensitiva e solitaria di Pierre, il maggiore, escluso dalla successione....
 
 
Afa

Letteratura straniera

Sullo sfondo di un’estate afosa e di un’avita dimora di campagna, si disegna il difficile rapporto di un adolescente con il padre. Strenuo tutore dell’ordine, moralista della bellezza e dell’impeccabilità, il padre è da Bill ammirato, temuto, di continuo spiato. Con goffa curiosità, cui presto subentrano sgomento e paura, Bill...
 
 
L'ispettore generale

Letteratura straniera

L'ispettore generale è un'espressione emblematica del teatro gogoliano e del suo tentativo di indicare, attraverso il riso e la comicità, una via per modificare, correggere, rimuovere la violenza, l'ingiustizia e il sopruso che dominano l'esistenza. Non è l'uomo a essere malvagio, è la società che lo rende tale: in questa...
 
 
La Venere d'Ille

Letteratura straniera

Questo volumetto presente due tra più significativi racconti di Prosper Mérimée, scrittore più famoso per essere l'autore di Carmen, più tardi musicata da Bizet: La Venere d'Ille e Il vaso etrusco. Racconti dalla trama perfetta, ci permettono di rivisitare un autore oggi forse trascurato ma che tratta tematiche di grande...
 
 
Lettere a un giovane poeta

Letteratura straniera

Tra il 1903 e il 1908 Franz Xaver Kappus, un giovane allievo dell'accademia militare di Wiener Neustadt, inviò a Reiner Maria Rilke alcune sue prove poetiche. Il corpus di poesie era accompagnato da una lettera in cui il giovane aspirante poeta si apriva come non aveva mai fatto con nessuno....
 
 
Le lettere di Berlicche

Letteratura straniera

Nelle trentun lettere di cui si compone il libro, C. S. Lewis (1898-1963) lavora su una trovata narrativa di innegabile efficacia. Un funzionario di Satana istruisce un giovane diavolo apprendista, Malacoda, suo nipote, spiegandogli i mezzi e gli espedienti più idonei, secondo la sua esperienza, per conquistare (e dannare) gli...
 
 
Il nostro comune amico

Letteratura straniera

Due vicende s'intrecciano: quella del giovane Harmon, legittimo erede delle fortune paterne di cui non riesce a entrare in possesso, e la storia dell'avvocato Eugene innamorato di Lizzy. Fra tentati omicidi, cadaveri ripescati nel Tamigi, clausole legali e riconciliazioni finali, l'atmosfera del romanzo è dominata dal cupido potere del denaro....
 
 
La Saga di Gosta Berling

Letteratura straniera

Pubblicato nel 1891, il romanzo racconta le vicende di una stravagante compagnia di bohémien, musicisti, giocatori e bevitori “allegri, spensierati, eternamente giovani” su cui domina la figura di Gösta Berling, il seducente prete spretato, bello come un dio greco, che irradia spirito di avventura e gioia di vivere, ma destinato...
 
 
 
416 risultati - visualizzati 51 - 100 1 2 3 4 5 6 7 8 9

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La ragazza sbagliata
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La pioggia deve cadere
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il bambino
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Esti
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Intima apparenza
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vendetta del deserto
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita in due
Valutazione Redazione QLibri
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dio non abita all'Avana
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dall'ombra
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Corruzione
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri