Dettagli Recensione

 
Ricordi dal sottosuolo
 
Ricordi dal sottosuolo 2012-03-13 09:31:16 sandor
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
sandor Opinione inserita da sandor    13 Marzo, 2012
Ultimo aggiornamento: 06 Ottobre, 2014
  -   Guarda tutte le mie opinioni

Confessioni di un arrabbiato nostalgico

C'è un po' tutto Dostoevskij in quest'opera ancora per tanti versi immatura, ma è un Dostoevskij amabilmente pessimista, senza speranza di riabilitazione. Cattivo, fino in fondo, com'è giusto che sia per chi viene dal sottosuolo. Mi ha spaventato rivedermi per tanti versi nel protagonista del libro, ma ci vuole una grande dose di saggezza per ammettere di essere così onestamente sbagliati. Le idiosincrasie, le meschinità del personaggio sono quelle di un arrabbiato che vorrebbe riabilitare il sublime e insieme lo odia. Repulsione e attrazione per il fango sono la sua altalena.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
31
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La ragazza sbagliata
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La pioggia deve cadere
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il bambino
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Esti
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Intima apparenza
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vendetta del deserto
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita in due
Valutazione Redazione QLibri
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dio non abita all'Avana
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dall'ombra
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Corruzione
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri