Letteratura russa - Recensioni di QLibri

Letteratura russa, una rassegna sempre aggiornata dei migliori libri con recensioni e opinioni dei lettori di QLibri.

 
119 risultati - visualizzati 1 - 50 1 2 3
Ordina 
 
I cosacchi e altri racconti

Letteratura straniera

I Cosacchi e I due ussari hanno le loro radici nell'esperienza militare del giovane Tolstoj e portano in primo piano la polemica nei confronti degli ufficiali, avidi e fiacchi, di fronte ai soldati, vera forza di qualsiasi esercito. Con Polikuska e Cholstomer Tolstoj afferma la sua passione per storie "popolari"....
 
 
La guerra non ha un volto di donna

Letteratura straniera

Se la guerra la raccontano le donne, se a farla raccontare è Svetlana Aleksieviéc, se le sue interlocutrici avevano in gran parte diciotto o diciannove anni quando, perlopiù volontarie, sono accorse al fronte per difendere la patria e gli ideali della loro giovinezza contro uno spietato aggressore, allora nasce un...
 
 
Il principe giallo

Letteratura straniera

E io vidi un cavallo giallastro. Colui che lo cavalcava si chiamava Morte; e gli veniva dietro l’Inferno. Fu dato loro potere sopra la quarta parte della terra per sterminare con la spada, con la fame, con la peste e con le fiere della terra. (Ap. 6,8) Simile al quarto...
 
 
La casa delle foglie rosse

Letteratura straniera

Conni, Albert e Jim sono inseparabili fin dal primo anno di università: vivono, studiano e giocano a basket insieme, legati da un'amicizia totalizzante che ruota intorno all'anima del loro gruppo, la bellissima Kristina Kim, ma che negli ultimi tempi inizia a dare segni di cedimento. Quando il corpo di Kristina...
 
 
Il cacciatore capovolto. Il caso Abel

Letteratura straniera

All'epoca dei fatti si consideravano già clamorosi i nudi dati di questa vicenda: l'abbattimento sul suolo sovietico di un aereo spia U2, la cattura del suo pilota, Gary Powers, le lunghe trattaive che poi condussero a consegnare ai russi, in cambio di Powers, una loro spia arrestata anni prima a...
 
 
Il sottotenente Summenzionato

Letteratura straniera

Le accuse del terrore sono accuse irresistibilmente vere: una verità che improvvisamente diventa colpa e conferisce al potere una specie di legittimità ed equità per rimodellare i comportamenti comuni. Dal dispotismo zarista e dai documenti cui attingeva per i suoi romanzi storici, e soprattutto per il Trittico degli imperatori (di...
 
 
Diario di un uomo superfluo

Letteratura straniera

In procinto di morire, il trentenne Culkaturin decide di ripercorrere per iscritto la sua vita. Storia di un uomo vissuto invano o, come dirà il protagonista con compiaciuta lucidità, di un "uomo superfluo", definizione che attraverserà la storia della letteratura russa dell'800.
 
 
L'accompagnatrice

Letteratura straniera

Il fascino e l'invidia, la sottile crudeltà e l'ambivalenza, le sfumature e le ombre nel rapporto tra due donne di diversa condizione e fortuna. Il legame tra una povera pianista - l'accompagnatrice - e una cantante di successo raccontato in un centinaio di pagine di rara finezza psicologica, sufficienti a...
 
 
Una storia comune

Letteratura straniera

Una storia comune è il primo romanzo di Goncarov. Racconta le delusioni e la sconfitta di un giovane romantico, idealista all'eccesso, che dalla provincia russa arriva a San Pietroburgo dove si scontra con la figura di uno zio interessato esclusivamente alla carriera e alla ricchezza. Un modello di vita cui...
 
 
Ebano

Letteratura straniera

Viaggiatore curioso e acuto, Kapuscinski si cala nel continente africano e se ne lascia sommergere, rifuggendo tappe obbligate, stereotipi e luoghi comuni. Abita nelle case dei sobborghi più poveri, brulicanti di scarafaggi e schiacciate dal caldo, si ammala di tubercolosi e si fa curare negli ambulatori locali; rischia la morte...
 
 
Der Zoo o lettere non d'amore

Letteratura straniera

Nella Berlino del 1923, a un semisconosciuto scrittore russo emigrato non ancora trentenne da una Pietrogrado postrivoluzionaria, viene rivolta dalla donna amata la richiesta più difficile da rispettare: "Se vuoi che ti risponda, scrivimi di tutto, fuorché d'amore". Lei è Alja Kagan. Lui è Viktor Sklovskij. Si incontrano in una...
 
 
Padri e figli

Letteratura straniera

Erroneamente interpretato come romanzo di taglio soprattutto sociale, e fatto oggetto di violente polemiche e dure critiche, Padri e figli è l'analisi sottile del conflitto generazionale che dominò gli anni Sessanta in Russia: ai padri, aristocratici idealisti, immobili nella loro privilegiata sclerosi, si oppongono i figli, antidealisti, democratici, materialisti, nichilisti....
 
 
L'occhio

Letteratura straniera

Questo breve romanzo – scritto dapprima in russo nel 1930 e poi in inglese nel 1965 – si fonda su una vertiginosa scommessa: raccontare come, dopo un suicidio, il pensiero umano possa continuare a vivere «per inerzia» e costruirsi un romanzo alternativo alla realtà, con la quale poi finirà per...
 
 
Una storia russa

Letteratura straniera

Una storia russa racconta la storia di tre compagni di scuola che si incontrano a Mosca negli anni cinquanta: un poeta rimasto orfano, un fragile ma molto dotato pianista e un fotografo in erba con il grande talento di collezionare segreti. Tutti e tre si fanno strada verso l’età adulta...
 
 
L'eterno marito

Letteratura straniera

Questo romanzo breve racconta la crisi dei quarant'anni di un facoltoso, ozioso e mondano proprietario terriero di nome Vel'caninov. Pur essendo un "omone" sta attraversando un periodo di profondo malessere. Soffre d'insonnia, è angosciato da un vago senso di colpa, ha perfino delle allucinazioni o per lo meno crede di...
 
 
Il demone meschino

Letteratura straniera

Con il personaggio di Peredonov, un insegnante paranoico, vittima e persecutore di una società angusta e squallida, Sologub ha creato un archetipo simbolico di suggestiva follia e di agghiacciante crudeltà. Narrandone l'ossessiva attesa di promozione sociale e i malvagi propositi, l'autore gli affianca un fantasmatico alter ego, il demone Nedotykomka,...
 
 
Fiabe variopinte

Letteratura straniera

L'autore definì arlecchinesche le Fiabe variopinte pubblicate nel 1833. Il lettore resta abbagliato da una fantasmagoria di immagini impalpabili, di luci, di colori e viene trascinato nel regno dell'immaginario. Qui gli oggetti vivono di una vita propria: gli animali si assumono il compito di far riflettere gli uomini e gli...
 
 
Memorie di un cacciatore

Letteratura straniera

Quando apparvero, tra il 1847 e il 1850, i racconti raccolti in Memorie di un cacciatore suscitarono grande impressione nel pubblico, che li lesse come un atto di denuncia sociale: le condizioni miserevoli dei contadini, il dispotismo dei proprietari, il processo di impoverimento delle campagne, descritti con un’evidenza così incisiva...
 
 
Il dono

Letteratura straniera

Composto tra il 1935 e il 1937 e apparso a puntate (ma con l'omissione del quarto capitolo) a Parigi sulla rivista dell'emigrazione "Sovremennye Zapiski" tra il 1937 e il 1938, Il dono, ultimo romanzo russo di Nabokov (San Pietroburgo 1899 - Montreux 1977), ebbe la sua prima edizione integrale solo...
 
 
La veneziana

Letteratura straniera

La veneziana comprende una sequenza di racconti scritti in russo da Nabokov, quasi tutti fra il 1923 e il 1925. È questo il periodo che rimane in gran parte da scoprire della sua opera. Qui Nabokov si mostra già maturo e gioca su mutevoli scenari: la Russia perduta, l’Inghilterra degli...
 
 
L'ispettore generale

Letteratura straniera

L'ispettore generale è un'espressione emblematica del teatro gogoliano e del suo tentativo di indicare, attraverso il riso e la comicità, una via per modificare, correggere, rimuovere la violenza, l'ingiustizia e il sopruso che dominano l'esistenza. Non è l'uomo a essere malvagio, è la società che lo rende tale: in questa...
 
 
La difesa di Luzin

Letteratura straniera

Al centro del romanzo, la figura del giovane Lužin: inerme di fronte agli altri, consegue attraverso il suo genio per gli scacchi un misterioso, insondabile potere che lo sospinge molto al di là del mondo ordinario. Ma l’ascesa e la caduta di Lužin – da bambino svagato e geniale a...
 
 
Resurrezione

Letteratura straniera

Basato su un episodio realmente accaduto al procuratore Koni, amico di Tolstòj, Resurrezione narra la vicenda del giovane aristocratico Nehjiudov che, giurato a un processo, si trova di fronte la donna che lui ha sedotto, provocandone la caduta e spingendola sulla via del crimine. Divorato dal rimorso, abbandona la propria...
 
 
Il sogno di un uomo ridicolo

Letteratura straniera

"Il sogno di un uomo ridicolo" è il monologo di un uomo che, abbandonato da tutti e deciso ad uccidersi, sprofonda in un sogno che lo trasporta in un mondo primordiale, un'onirica età dell'oro.
 
 
La fossa

Letteratura straniera

La fossa che dà il titolo al romanzo è il quartiere a luci rosse nei sobborghi di Kiev dove, alla fine del 1800 sorgevano trenta e più case di tolleranza, diverse nel prezzo, nella scelta delle donne più o meno belle, nei vestiti più o meno eleganti, nello sfoggio...
 
 
Vanja

Letteratura straniera

La prima storia omosessuale della letteratura russa, scritta nel 1906 da Michail Kuzmin (1872-1936), poeta e romanziere, esponente di spicco del simbolismo russo, che abbracciò la causa della Rivoluzione ma visse gli ultimi anni della sua vita emarginato ed isolato.
 
 
Storia di un uomo inutile

Letteratura straniera

Negli anni della Russia prerivoluzionaria, un orfano, un ragazzo che oggi sarebbe automatico definire almeno parzialmente "disadattato", dalla campagna si trasferisce in città (Mosca) da uno zio. E qui entra in contatto con l'ambiente dei rivoluzionari. Straordinaria la rappresentazione dell'evoluzione psicologica e affettiva che lo porta a trovarsi nel campo...
 
 
Eugenio Oneghin

Letteratura straniera

L'"Eugenio Oneghin" di Aleksandr Puskin è uno dei sommi libri dell'umanità, e forse punto d'avvio della grande letteratura russa dell'800. Scritto tra il 1823 e il 1830, narra la storia d'amore mancata tra il giovane romantico disilluso Eugenio e la giovanissima Tatiana, figura incantevole e commovente, immersa ancora nei sogni...
 
 
L'orchessa

Letteratura straniera

Oltre che una meravigliosa romanziera, Irène Némirovsky è stata una eccellente autrice di racconti: ne scrisse per tutta la vita – fino alla vigilia dell’arresto. D’altronde, fra i suoi modelli letterari c’erano stati Čechov e Maupassant, di cui Irène amava l’asciuttezza, il cinismo venato di pietà, la bravura nel delineare...
 
 
Il giocatore

Letteratura straniera

È la storia di un progressivo inaridimento morale, il percorso deplorevole di un giovane uomo che lentamente, ma inesorabilmente, perde interesse verso tutto ciò che lo circonda, in nome di un'unica passione: il gioco d'azzardo. Il protagonista si distingue però dalle alte creazione dell'autore perché non procede fatalmente verso un...
 
 
Dostoevskij mio marito

Letteratura straniera

La presentazione e le recensioni di Dostoevskij mio marito, opera di Anna Dostoevskaja edita da Bompiani. Il grande romanziere Fëdor Dostoevskij, in questo libro, viene svelato nell’intimità della vita famigliare dalla seconda moglie Anna Grigor’evna, che racconta con estrema semplicità e veridicità la sua vita al fianco dello scrittore russo....
 
 
Un mondo sinistro

Letteratura straniera

La trama e le recensioni di Un mondo sinistro, romanzo di Vladimir Nabokov edito da Adelphi. In un oscuro paese dell’Europa orientale – i cui abitanti parlano ora tedesco ora russo ora una lingua che non coincide con nessuna di quelle esistenti – un filosofo quarantenne, Adam Krug, siede annichilito...
 
 
Straordinario

Letteratura straniera

La presentazione e le recensioni di Straordinario, opera di Vladimir Tendrjakov edita da Einaudi. Nella scuola media di una quieta cittadina sovietica di provincia scoppia uno scandalo: una studentessa della decima classe (la nostra terza liceo), una giovane comunista, figlia di un funzionario locale del partito, crede in Dio. Poche...
 
 
Il dottor Zivago

Letteratura straniera

La trama e le recensioni di Il dottor Zivago, romanzo di Boris Pasternak edito da Feltrinelli. Il protagonista si chiama Jurij Andrèevič Živàgo, un medico che, dopo aver combattuto nella prima guerra mondiale, rientra a Mosca per salvare i familiari dalla rivoluzione russa. Il protagonista si rifugia con moglie e...
 
 
La morte di Ivan Il'ic

Letteratura straniera

Nessuno torna indietro dalla morte per raccontarla. Solo l’invenzione letteraria, quindi, può condurci lungo la strada che si percorre una volta sola, e in una sola direzione: quella verso il momento supremo — ultimo e chiarificatore — di ogni esistenza. E lungo questa strada, la fede e la ragione, la...
 
 
Taras Bul'ba

Letteratura straniera

Ispirato al modello dei romanzi storici di Walter Scott, di cui però offre una rielaborazione del tutto originale, Taras Bul'ba viene pubblicato per la prima volta nel 1835 nella raccolta Mirgorod. Ambientato nell'Ucraina cosacca in un'epoca non ben definita, tra il XV, il XVI, il XVII secolo, ha come protagonisti...
 
 
Cuore di cane

Letteratura straniera

Sotto il bisturi di uno scienziato un cane viene trasformato in uomo. Ma non è la bestia a diventare più nobile, è lo spirito umano ad abbassarsi al livello canino. O forse la verità è un’altra? Forse, semplicemente, l’uomo è più crudele e insensato di qualsiasi animale? La storia del...
 
 
La regina d'inverno

Letteratura straniera

La trama e le recensioni di La regina d'inverno, romanzo di Boris Akunin edito da Sperling & Kupfer. Mosca, 1876: in un parco affollato, un giovane si spara davanti agli occhi di una ragazza che poco prima gli aveva rifiutato un bacio. È solo l'inizio di un'inquietante catena di suicidi...
 
 
Anime morte

Letteratura straniera

Pavel Ivanovic Cicikov viaggia attraverso la Russia comprando "anime morte", i nomi dei contadini morti dopo l'ultimo censimento sui quali i proprietari dovevano pagare le tasse fino al censimento successivo. Vuole usare quei nomi per ottenere l'assegnazione di terre concesse solo a chi poteva dimostrare di possedere un certo numero...
 
 
Una pedina sulla scacchiera

Letteratura straniera

Christophe Bohun non ha né ambizioni, né speranze, né desideri, né nostalgie. Si lascia svogliatamente amare da una moglie di irritante perfezione e da una cugina da sempre infatuata di lui. Alla morte del padre, però, Christophe trova in un cassetto, ben in evidenza, una busta sigillata: dentro, una lista...
 
 
La nemica

Letteratura straniera

L’odio e l’orgoglio la fanno da padroni in questo romanzo di formazione: odio “selvaggio e irrazionale” di una ragazza nei confronti di una madre egoista e criminale; orgoglio “oscuro e intenso” che impedisce una visione chiara e oggettiva delle cose. La stessa Némirovsky confidò nel suo diario il “dolore” e...
 
 
Racconti di Pietroburgo

Letteratura straniera

Un barbiere si sveglia di buon'ora, si alza dal letto, spezza il pane appena sfornato, vi scorge dentro "qualcosa di biancheggiante": un naso. Prende così avvio uno dei racconti più celebri della letteratura di tutti i tempi, affiancato in questa raccolta da altri quattro, non meno significativi e famosi: II...
 
 
Appunti di un giovane medico

Letteratura straniera

Nel settembre 1916 Bulgakov fu inviato a dirigere un ospedale in un villaggio della provincia di Smolensk; da questa esperienza nacquero tra il 1925 e il 1926 i racconti Appunti di un giovane medico, pubblicati inizialmente sulle pagine di riviste di medicina. Il lettore segue col fiato sospeso le operazioni...
 
 
La vera vita di Sebastian Knight

Letteratura straniera

Sebastian Knight, un geniale scrittore nato a Pietroburgo nel 1899 ed educato in Inghilterra, muore in giovane età lasciando alcuni romanzi, una serie di racconti e un fratellastro, V., che decide di scriverne la «vera vita» ritornando nei luoghi frequentati dal defunto e rintracciandone le donne e gli amici. Ma...
 
 
La preda

Letteratura straniera

Jean-Louis Daguerne non ha che un desiderio: «afferrare il mondo a piene mani», diventare uno di quelli che gestiscono il potere e gli affari. Per riuscirci accetterà di essere umiliato, di mentire, di adulare, di fare il doppio gioco, e persino di tradire il suo unico vero amico. Fino al...
 
 
Il sosia

Letteratura straniera

Storia di uno sdoppiamento psichico che conduce il protagonista alla follia, Il sosia affronta un tema caratteristico dell'opera di Dostoevskij: la scissione dell'io, lo scontro tra un io impacciato, tormentato, goffo, eternamente perseguitato e un io sfrontato, aggressivo, covo dell'inespressa “bassezza” che si annida nel profondo. Il racconto si svolge...
 
 
Memorie dalla Casa dei morti

Letteratura straniera

Turgenev e Tolstoj non avevano dubbi: per loro le Memorie della Casa dei morti erano l'opera migliore uscita dalla penna di Dostoevskij. La pubblicazione di queste pagine influenzò la riforma giudiziaria voluta da Alessandro II, ed è altresi vero che esse si prestano ad essere lette come una carrellata di...
 
 
Picnic sul ghiaccio

Letteratura straniera

La trama e le recensioni di Picnic sul ghiaccio, romanzo di Andrei Kurkov edito da Garzanti. Viktor, scrittore quarantenne in crisi cronica, dopo l'abbandono dell'ultima fidanzata vive con un pinguino preso lo zoo di Kiev, rimasto senza fondi. Un bel giorno Viktor riceve una proposta destinata a cambiare la sua...
 
 
Il giunco mormorante

Letteratura straniera

Due amanti si separano a Parigi, all’inizio dell’ultima guerra. Anni dopo si ritrovano a Stoccolma. La loro storia è cominciata in quella «terra di nessuno, dove l’uomo vive nella libertà e nel mistero». Poi quella vita segreta era stata a poco a poco messa in ombra dalla «seconda vita», la...
 
 
Il libro dei brevi amori eterni

Letteratura straniera

La presentazione e le recensioni di Il libro dei brevi amori eterni, opera di Andrei Makine edita da Einaudi. L'amore e la Storia. L'amore, magari breve, che tuttavia lascia un'impronta indelebile nell'esistenza di chi lo vive; e la Storia, che procede senza concedere tregue e lasciare scampo, seminando torti e...
 
 
 
119 risultati - visualizzati 1 - 50 1 2 3

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Dall'ombra
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ministero della suprema felicità
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Un adulterio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il caso Fitzgerald
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
La rete di protezione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il ragazzo nuovo
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Divorziare con stile
Valutazione Redazione QLibri
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Babilonia
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Cortile Nostalgia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Del dirsi addio
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Il collezionista di conchiglie
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Britt Marie è stata qui
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri