Saggistica Arte e Spettacolo Ulisse, Nessuno, Filottete
 

Ulisse, Nessuno, Filottete Ulisse, Nessuno, Filottete

Ulisse, Nessuno, Filottete

Saggistica

Editore

Casa editrice


La presentazione e le recensioni di "Ulisse, Nessuno, Filottete", saggio di Alberto Majrani. Fu proprio Ulisse a compiere la strage dei Proci, oppure Telemaco si fece aiutare da qualcun altro? Chi poteva essere veramente il misterioso straniero, giunto a Itaca dopo vent’anni e che nessuno era in grado di riconoscere? Una attenta lettura dell’Odissea ci rivela la miriade di indizi lasciati da Omero per la sorprendente soluzione. Ulisse non era… Ulisse, ma il migliore degli arcieri achei: Filottete! Con questa chiave, il poema omerico assume improvvisamente una logica che nessuno prima d’ora aveva mai neanche sospettato.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 5

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0  (5)
Contenuti 
 
4.0  (5)
Approfondimento 
 
4.0  (5)
Piacevolezza 
 
4.0  (5)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Scorrevolezza della lettura
Contenuti*  
Interesse suscitato
Approfondimento*  
Grado di approfondimento dei temi trattati
Piacevolezza*  
Grado di soddisfazione al termine della lettura
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Ulisse, Nessuno, Filottete 2008-11-13 09:16:55 Valente
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuti 
 
5.0
Approfondimento 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da Valente    13 Novembre, 2008

Brillante soluzione

Avevo sottovalutato questo libro, poi mi è capitato di sentire una trasmissione radiofonica in cui Majrani ne discuteva con un professore di liceo, apprezzando la cultura e la simpatia dell'autore. Dopo aver esaminato il suo sito, ho deciso di comprarlo. A volte le soluzioni semplici sono le più efficaci. L'idea proposta da Majrani riesce a risolvere brillantemente enigmi e problemi che si credevano senza via d'uscita. Il tutto in modo divertente e facilmente comprensibile. Forse è per questo che c'è chi lo disprezza. E anche chi lo critica senza averlo neanche letto, tanto da ignorarne persino il numero di pagine. La prefazione di un nome prestigioso come quello di Giulio Giorello è però una garanzia di qualità. Consigliato a tutti.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Omero
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
Ulisse, Nessuno, Filottete 2008-09-25 03:09:20 giulia
Voto medio 
 
1.0
Stile 
 
1.0
Contenuti 
 
1.0
Approfondimento 
 
1.0
Piacevolezza 
 
1.0
Opinione inserita da giulia    25 Settembre, 2008

Scempiaggini

Risparmiamo carta ed evitiamo di stampare certe sciocchezze... quanti alberi sono stati abbattuti per pubblicare queste 120 pagine di stupidaggini?

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
Ulisse, Nessuno, Filottete 2008-09-22 05:15:00 Deborah
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuti 
 
5.0
Approfondimento 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da Deborah    22 Settembre, 2008

Troppo belloo!!

Io non leggo molto perché ho poco tempo e non ho nemmeno studiato tanto. Ho la terza media e faccio la parrucchiera e estetista a Cusano Milanino, provinca di Milano. Questo libro mi è stato consiliato da una mia cliente molto colta e seria. Me l'a consiliato perché le avevo raccontato che a scuola mi piaceva tanto il personaggio di Ulisse. Mi ricordo che avevo un professore di nome Vittorio che era tanto bravo e mi aveva fatto piacere tanto Ulisse e i Proci. All'inizio ho fatto tanta fatica a leggerlo, ma poi mi sono tanto presa bene!! L'ultimo libro che avevo letto era di Federico Moccia e devo ammettere che questo Marjani è quasi più bravo a scrivere!!! Nelle pause di lavoro l'ho letto e lo consiglio a tutti, anche a chi come me non ha tanta coltura. Tante mie clienti del negozio poi l'hanno comprato e lo leggevano lì invece delle riviste di gossip, che sono comunque anche loro troppo belle. Bello, bellissimoooo!! Scritto facile!! La sera dopo il lavoro non accendevo nemmeno la tv per leggerlo e al pome di lunedì, mio giorno libero, ero seduta a leggere sul divano senza nemmeno vedere Uomini e donne. Bello veramente! Leggeteloo!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
Ulisse, Nessuno, Filottete 2008-07-22 07:07:30 Valdo Angeli
Voto medio 
 
4.2
Stile 
 
4.0
Contenuti 
 
4.0
Approfondimento 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
Opinione inserita da Valdo Angeli    22 Luglio, 2008

Povero Ulisse!

I fans di Ulisse stiano alla larga da questo libro perché il loro mito è destinato a crollare. Un'altra azione dei soliti revisionisti che vanno a "sfrucugliare" anche a tremila anni di distanza. Ma non c'è limite, si sa che c'è sempre chi vuole rifare la storia e anche la leggenda a suo uso e consumo. Qui, però, stavolta Majrani sembra che abbia proprio ragione. Vale la pena seguirlo nel suo ragionamento perché si possono scoprire aspetti davvero interessanti! Buona lettura!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
Ulisse, Nessuno, Filottete 2008-07-14 03:36:32 Eudemo Nikas
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuti 
 
5.0
Approfondimento 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da Eudemo Nikas    14 Luglio, 2008

Ulisse, Nessuno, Filottete

Che si può dire di un libro che ribalta secoli, anzi millenni, di convinzioni sull’Odissea e sul personaggio di Ulisse? Per di più con un rigore di ragionamenti da far dichiarare a Giulio Giorello nella prefazione, sulla falsariga nientedimeno che di Shakespeare, che “in tale follia c’è del metodo”. Se vi aggiungo che è coinvolgente come e più di un thriller – lo si beve tutto d’un fiato – non vi resta che correre ad acquistarlo, per poi trovare subito un angolino tranquillo dove leggerlo in santa pace: ma va benissimo anche sotto l’ombrellone, dato che, malgrado ciò che l’argomento potrebbe far pensare, non risulta mai “pesante” (attenti però al vicino, che, se lo adocchia mentre lo avete lasciato un attimo sulla sdraio per andarvi a fare un bel tuffo in acqua, potrebbe prenderselo e non ridarvelo mai più!).

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La paura
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'amore addosso
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nel guscio
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)
Il cuore degli uomini
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vendicatrice
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Tante piccole sedie rosse
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Le nostre anime di notte
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)
La mia vita non proprio perfetta
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
A cantare fu il cane
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Commedia nera n.1
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Eroi della frontiera
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Magari domani resto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri