Narrativa italiana Gialli, Thriller, Horror Il manipolatore di sogni
 

Il manipolatore di sogni Il manipolatore di sogni

Il manipolatore di sogni

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


La trama e le recensioni di Il manipolatore di sogni, romanzo di Dario Camilotto edito da Mursia. I seguaci di una pericolosa setta satanica, uno scaltro clochard, una prostituta pronta a tutto, una bambina veggente, un senatore solo apparentemente irreprensibile, un famoso e audace art director. Sono i protagonisti di una vicenda diabolica e agghiacciante che, come un vortice inesorabile, si snoda all'interno dello sfavillante mondo della pubblicità che, a nostra insaputa, riesce a manipolare sogni e desideri. Tra le vie di una Milano oscura e segreta, le sponde del lago di Garda e i sentieri di montagna nei pressi di Sestriere prende corpo un thriller avvincente.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 9

Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.7  (9)
Contenuto 
 
4.6  (9)
Piacevolezza 
 
4.9  (9)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il manipolatore di sogni 2011-07-12 16:10:10 kobe
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
kobe Opinione inserita da kobe    12 Luglio, 2011
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Forse ha manipolato anche me...

Bello, intenso, terribilmente accattivante, dirompente nella forza del racconto, serrato nei tempi (si svolge tutto in sei giorni), ma con le giuste pause che ti permettono di riflettere sui personaggi, sulle vicende, sui sentimenti. Siamo di fronte ad un grandissimo thriller.....sui generis. Sì perché alla fine oltre alla storia, che ho trovato degna dei migliori romanzi del genere, ciò che colpisce è un’altra cosa: l’intensità delle emozioni e dei sentimenti vissute e provati dal protagonista, l’art director di una famosa società pubblicitaria Max Bassetti. Ti sembra di vederlo, di sentirlo, ti verrebbe voglia di correre con lui per aiutarlo a salvare la sua vita e quella della sua famiglia, vorresti essere lì a sostenerlo. Sarà che sono padre anche io di due bambine, ma l’intensità del rapporto tra Max e la figlia Virginia mi ha letteralmente catturato. Ci sono passi di una dolcezza infinita, soprattutto nel finale, che mi hanno fatto piacevolmente riflettere su come in fondo “Il manipolatore di sogni” sia molto più di un thriller.
Una scrittura che ti rapisce, una storia che ti incolla alle pagine, uno stile fluido, una architettura della trama riuscitissima, una capacità incredibile di rappresentare in modo realistico atmosfere cruente e diaboliche.
Per una volta non voglio nemmeno accennare alla trama, mi limito semplicemente a queste forti emozioni che ho provato durante la lettura.

Consigliatissimo!!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Una "chicca" per gli amanti del genere
Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore

Il manipolatore di sogni 2010-10-29 20:39:40 Cristina V
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Cristina V Opinione inserita da Cristina V    29 Ottobre, 2010
  -   Guarda tutte le mie opinioni

eccellente thriller!

Pare impossibile che un uomo tranquillo e ...pacioso come Camilotto, che ho conosciuto ed ho l'onore di avere amico, sia stato la stessa persona che ha concepito e scritto un giallo così...tremendo.
E non tanto per situazioni cruente o spaventose, ma per l'atmosfera inquietante che si respira dalla prima all'ultima pagina, anche dove...apparentemente non accade nulla!
Questo è di gran lunga il miglior giallo che io abbia letto negli ultimi tempi.
Leggevo, e non volevo che finisse! per tutta la lettura ho avuto i capelli che si rizzavano sulla nuca.
Certe scene, come quella della vipera che cerca di morderle , o quella dell'aquila che insegue le donne..., sono per me agghiaccianti.
E poi, questa fusione di realtà e di fantasia ( ma neppure tanto..il satanismo esiste, eccome..)
E poi, la storia di quest'uomo, umanamente straziante...
Amanti del "GIALLO" , forza!
voto: dieci e lode.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il manipolatore di sogni 2010-10-15 18:46:42 Qweedy
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Qweedy Opinione inserita da Qweedy    15 Ottobre, 2010
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Molto più di un thriller

Molto più di un thriller, l'immersione nel mondo della pubblicità, che Dario Camilotto ben conosce, è veramente interessante, aiuta a riflettere sui meccanismi occulti o espliciti, che muovono il nostro mondo.
Il thriller, ben scritto e ambientato tra il Lago di Garda e Milano, è eccellente, avvincente, cattura e si divora tutto d'un fiato. Uno dei migliori thriller che ho letto.
Consigliato a tutti, anche a chi non ama il genere.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il manipolatore di sogni 2010-10-15 14:41:25 Sydbar
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Sydbar Opinione inserita da Sydbar    15 Ottobre, 2010
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il manipolatore di sogni

Dopo insistenti pressioni ricevute da alcuni Q Utenti, scusate il neologismo, mi sono deciso ad acquistare questo libro scritto da Dario Camillotto.
Trattasi di un genere thriller, lo stile in cui è scritto lo rende assolutamente scorrevole ed induce il lettore ad andare sempre più avanti nella storia nella quale si aggrovigliano misteri riguardanti sette sataniche, mondo della pubblicità sesso ma soprattutto tanta tenerezza, soprattutto nelle ultime 15 pagine, secondo me le più belle del libro.
Sicuramente promosso a pieni voti Camillotto, il quale si è destreggiato in queste 460 pagine in modo magistrale, tenendo sempre vivo l'interesse del lettore ripagandolo con colpi di scena ed azione.
Davvero un gran bel libro.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Thriller
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il manipolatore di sogni 2010-06-16 13:02:42 gio gio 2
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
gio gio 2 Opinione inserita da gio gio 2    16 Giugno, 2010
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

il manipolatore e i manipolatori

...ma poiche' sono un manipolatore di sogni,l'esperienza mi ha insegnato che,qualche volta,nemmeno l'astrazione e' in grado di prevedere la realta' e lo svolgersi dei fatti.." La vita di Alex Bassetti,un audace pubblicitario di successo,e quella sua famiglia viene letteralmente capovolta e messa in grave pericolo da una setta satanica,che lo vuole ad ogni costo per poter usare le sue qualita' mediatiche allo scopo di impossesarsi del mondo e renderlo malvagio.Il protagonista fara' di tutto per cercare di mettere in salvo la sua famiglia,ma i poteri misteriosi della piccola e dolcissima Virginia,metteranno tutto ancora piu' a rischio...UN thriller avvincente e scorrevolissimo,cattura e rapisce,ci porta a riflettere sui pregi e difetti dei messaggi pubblicitari e sulla realta' delle sette sataniche,sotto le quali spesso si nascondo uomini potenti e dall'apparenza "candida",trappole nelle quali sono in grado di far cadere chiunque e condurci in una strada senza via d'uscita,riti macabri,perversioni atroci,malvagita',perdizioni d'ogni tipo...proprio per questo e' un libro dal quale non si riesce a staccarsi perche' tutti sappiamo che questo ORRORE esiste.Complimenti all'autore e grazie alla mia amica Faye Valentine che con la sua bella recensione mi ha fatto correre in biblioteca a cercare questo DIABOLICO thriller.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il manipolatore di sogni 2010-06-02 08:43:56 faye valentine
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
faye valentine Opinione inserita da faye valentine    02 Giugno, 2010
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Diabolico

Letto quasi tutto d'un fiato, il romanzo si articola in sei giorni e non un secondo di più, il ritmo è talmente incalzante da non far staccare il lettore dal testo.. mi sono trovata a leggerlo anche nei luoghi più impensabili (perfino in coda alla cassa al supermercato!) per quanto fossi curiosa e coinvolta dalla trama.
L'argomento è attualissimo: il potere esercitato dalla pubblicità, in tutti i suoi risvolti, negativi come positivi. Il protagonista è un grande uomo, Max Bassetti, pronto a tutto pur di salvare la sua famiglia, ma il personaggio a cui non ci si può non affezionare è la piccola Virginia Bassetti, dolce bambina avvolta da misteriose facoltà. L'intero testo è pervaso da senso del mistero, dal diabolico, dall'oscurità del male e della violenza. La narrazione è fluida e ho apprezzato particolari artifici di collegamento tra un capitolo e l'altro, dove il punto di vista cambia da un personaggio all'altro e tutto ciò crea una piccola destabilizzazione e suspance ancora più intensa. E' un romanzo ben scritto e completo: non è pura azione che mira a creare tensione, si affrontano svariati argomenti, come l'amicizia, il rapporti in ambito lavorativo, l'amore, la famiglia. Le descrizioni dei luoghi (molti dei quali a me noti) sono accurate e danno una collocazione spaziale che rende ancora più realistica e verosimile la narrazione. Nonostante abbia capito molto prima della fine le identità dei personaggi misteriosi, il romanzo non ha perso in suspance e interesse. Il gioco delle identità è intricato e perfetto: alla fine, se ci si pensa, nulla è quello che sembrava e nessuno è esattamente chi sembrava essere. E' una lettura che consiglio caldamente e, se mai dovesse leggere queste mie righe, faccio anche tanti complimenti all'autore, un ottimo esordio davvero! Sono felice di averlo letto!!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
thriller
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il manipolatore di sogni 2009-09-07 13:21:32 Valentina
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da Valentina    07 Settembre, 2009

Il Manipolatore di Sogni

Incredibilmente avvincente, non pensavo di leggerlo tutto d'un fiato ma non si può fare diversamente. La storia ti avvolge da subito e descrive luoghi e situazioni in modo intrigante e realistico. Mi auguro che l'autore scriva ancora tanti libri su questo genere.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il manipolatore di sogni 2009-08-12 21:36:55 STEFANO
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da STEFANO    12 Agosto, 2009

IL MANIPOLATORE DI SOGNI

DA TEMPO NON LEGGEVO UN LIBRO IN POCHI GIORNI. UN THRILLER CON LE PAUSE DI TENSIONE DEL PRIMO FALETTI. COMPLIMENTI DARIO IL LIBRO MI E' STATO REGALATO DA MIA MOGLIE. UN GRAZIE A LEI E A TE. CONTINUA .....E' LA TUA STRADA.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il manipolatore di sogni 2009-02-21 09:32:02 Teresa
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Opinione inserita da Teresa    21 Febbraio, 2009

Come siamo vulnerabili..

Finito tutto di un fiato questo libro che ho scoperto tramite il forum d Qlibri..è stato un vortice che mi ha assorbito dalla prima all’ultima pagina.



Quello che mi ha colpita profondamente è la sensazione spiacevole che mi ha accompagnata per tutto il libro, che noi esseri umani siamo davvero vulnerabili, fragili al bombardamento mediatico e psicologico che subiamo in ogni momento della vita. Guardiamo i telegiornali, le pubblicità, le trasmissioni e non sappiamo realmente quello che ci stanno propinando..

Qui si parla di pubblicità subliminale e riguarda qualcosa che già esiste e che viene utilizzato. Avevo visto un sito tempo fa, dove indicava vari casi in cui venivano scoperti dei messaggi subliminali all’interno di pubblicità, di film o anche di cartoni animati!



E noi non siamo in grado di difenderci, perché agisce sul nostro inconscio ed è la cosa più aberrante che ci possa accadere. E’ un abuso vero e proprio.

Camilotto è molto abile nel portarci, attraverso un percorso, a soffrire con il protagonista della storia, con quella giusta dose di suspence che fa tenere con il fiato sospeso.

Lo consiglio..nonostante qualche commento negativo, lo consiglio vivamente! Peccato che Camilotto non abbia scritto nient’altro..

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La misura del tempo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il colibrì
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La seconda porta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lungo petalo di mare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ciarlatano
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I cani di strada non ballano
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spia corre sul campo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tutti i miei errori
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'ultima intervista
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Bianco
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sotto un cielo sempre azzurro
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Assolutamente musica
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti di QLibri