Omicidi nel 2117 Omicidi nel 2117

Omicidi nel 2117

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


La signora Puda, giovane vedova d’aspetto decisamente gradevole, era stata trovata morta nel suo letto. La causa del decesso era attribuita a un uso non corretto del suo makedream, un apparecchio che generava impulsi magnetici capaci di stimolare la fantasia cerebrale in modo da produrre sogni perfettamente inerenti al desiderio del sognatore... Siamo nel futuro. Un futuro minaccioso. Anno 2117 dopo Cristo. La vita degli umani è completamente trasformata – rispetto al passato – da curiose applicazioni tecnologiche che spostano verso frontiere inesplorate il confine tra biologico e bionico. Sarà proprio una serie di collegamenti causa/effetto tra passato, presente e futuro all'origine degli avvenimenti di questo romanzo sospeso tra i generi – giallo, fantascienza, fantasy – che incrocia temi e questioni attualissime, come i conflitti e le guerre di religione. Ma il volano che muove la trama della storia è - come sempre - l’amore...

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Omicidi nel 2117 2013-01-07 09:21:43 Baba
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
Baba Opinione inserita da Baba    07 Gennaio, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

un futuro..roseo...??

Raiti è una scoperta nata in questo blog: difficile da trovare questo libro e poco conosciuto, almeno dalle mie parti, l'autore. Scopro che è più noto come poeta e leggendo capisco anche il perche': è un libro strano che nasce da pressuposti fantascentifici interessanti (penso agli USA che comandano il mondo grazie ad un attacco nucleare preventivo sul mondo arabo, alla scomparsa dei mussulmani, ad un mondo sconvolto dall'inquinamento, desertificato.. alla cupola che protegge Gerusalemme ed infine al makedream una macchina che ti 'fa sognare meglio'...) ma che ben presto si trasforma in una critica su temi e questioni morali, religiose e politiche anche in parte condivisibili (forse un pochino sinistrorse...) e infine in una storia d'amore tra l'onirico e la realta'. Il tutto intramezzato da due pagine di poesia splendide. lettura non semplicissima in verita', il libro non deve essere interpretato come storia di fantascienza ma un mix tra tutto quello che ho anticipato: lo stile non mi è piaciuto granchè credo che Raiti sia un grandissimo poeta meno un romanziere e tanto più fanmtascientifico... ma il mix di argomentazioni fa riflettere. Consiglio la lettura perche' è un buon libro, per riflettere sul nostro mondo malato e perchè è un autore italiano (W I NOSTRI AUTORI)

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
130
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Sorelle sbagliate
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una vita in parole
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Stelle minori
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
I tredici passi
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Divino amore
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
Il cuoco dell'Alcyon
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Tutto sarà perfetto
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Bugie e altri racconti morali
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ninfa dormiente
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il sussurro del mondo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La scuola
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Al Tayar
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri