Narrativa italiana Racconti Crimini italiani
 

Crimini italiani Crimini italiani

Crimini italiani

Letteratura italiana

Autore

Editore

Casa editrice


La presentazione e le recensioni di Crimini italiani, racconti pubblicati da Einaudi. Giancarlo De Cataldo insegue nella Neve sporca di Courmayeur un tesoretto che accende i sogni di tutti quelli che lo intravedono. Tranne uno. Massimo Carlotto fa squarciare all'ispettore Giulio Campagna la cortina del Little Dream per rivelarci la ferocia dietro il sogno del Nord-Est. Gianrico Carofiglio cerca nella periferia di Bari La doppia vita di Natalia Blum e trova una realtà del tutto imprevista. Un uomo scende dal treno ad Asti: tutto è normale, nulla è normale nelle agghiaccianti simmetrie di Per conto terzi di Giorgio Faletti, governate dalla vendetta. L'industria del porno emerge dietro la scomparsa di una ragazza in Sesso Sui Sassi, nella Matera di Sandrone Dazieri. Un chirurgo, una anestesista, un amore forse sbagliato, una richiesta difficile da esaudire e da rifiutare: e Campobasso diventa teatro del piú inquieto racconto di Diego De Silva: Non è vero. Luce del Nord risplende nella Genova del contrabbando di Giampaolo Simi. Che cosa c'entra il leggendario Sarti Antonio, sergente - in Il confine del crimine di Loriano Macchiavelli - con Suv e «altre bestie del tipo»? Torna un'altra vecchia conoscenza di Crimini, il Curreli di Dove? di Marcello Fois, in un commissariato altoatesino «che sembra una clinica svizzera». A «Gambianise» la vera indagine sulla morte di Momodou, immigrato, è condotta in un vertiginoso meccanismo alla rovescia da Wu Ming. Niente di personale, verrebbe da dire alla fine, con il protagonista di Carlo Lucarelli: un killer improbabile nell'aspetto e micidiale nell'azione, che vede minacciato il suo onesto lavoro di criminale italiano... Niente di personale, è tutto vero.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 3

Voto medio 
 
3.9
Stile 
 
4.0  (3)
Contenuto 
 
3.7  (3)
Piacevolezza 
 
4.0  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Crimini italiani 2012-04-19 11:00:57 Fonta
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
Fonta Opinione inserita da Fonta    19 Aprile, 2012
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

vati antipasti noir

Difficile inserire un commento su questo libro, anzi su questa raccolta, perchè di ciò si tratta, un piccolo catalogo di brevi racconti dei più conosciuti giallisti/noir italiani.

Da Ammannito a Camilleri, passando per De Cataldo e Faletti, storie di vita pseudo-comune che rasentano il surreale con risvolti paradossali ma, che mantengono alcuni dei capisaldi dei rispettivi generi.

A mio modesto avviso la palma di miglior racconto la vince Ammaniti con un meraviglioso personale di dottore-tossicodipendente che spicca su altri strampalati personaggi.

Mi ha colpito pure Sandrone Dazieri, che francamente (ed ammetto la mia ignoranza) non conoscevo, ma che ha uno stile molto vivace ed accattivante, capace di unire il giallo a battute e risvolti comici!

Alcuni autori si sono divertiti a scrivere i prorpi spezzoni a "quattro mani" con altri, trovando dei mix a mio parere riusciti.

Si tratta pur sempre di racconti brevi 40-50 pagine l'uno, quindi personaggi, descrizioni, situazioni e tempi di adattano allo spazio ristretto ma, devo ammettere di aver trovato piacevole questo excursus di autori!

Più che un'opera memorabile è una bella presentazione di talenti noti e meno al grande pubblico.

Un libro che si più leggere a "spizzichi e mozzichi", un racconto tirerà l'altro!

Buona lettura!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
gialli e vuole farsi un'idea sugli autori italiani più conosciuti.
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore

Crimini italiani 2011-07-05 09:27:52 Poiana
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Poiana Opinione inserita da Poiana    05 Luglio, 2011
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il meglio in un libro

Il meglio dei giallisti italiani in un sol libro: ognuno di questi racconti tiene il lettore incollato alla pagina, con casi fittizi ed originali che cercano di svelare il lato nascosto della criminalità
in Italia.
Racconti che variano per stile e contenuto da autore ad autore, ma tutti emozionanti e ricchi di colpi di scena scritti dai "top" del genere. Sicuramente da leggere per gli appassionati, ma anche per coloro che vogliono un po' di suspance ed azione senza dover per forza cercare penne straniere.
Buona lettura.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
qualsiasi romanzo giallo-thriller, preferibilmente ambientato in Italia e scritto da autori italiani come Lucarelli, Camilleri, Macchiavelli ecc.
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore
Crimini italiani 2009-04-06 14:49:16 ELISA E LA BETTA
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
ELISA E LA BETTA Opinione inserita da ELISA E LA BETTA    06 Aprile, 2009
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

CRIMINI ITALIANO DEL GIORNO D'OGGI

Antologia di racconti inventati su crimini ambientati in tutta la penisola. Racconti diversi tutti accomunati da un unico comun denominatore, l'atto criminale.

Un libro piacevole che cerca di dare un quadro dell'Italia criminale di oggi offrendo al lettore un ventaglio di racconti verosimili.

Lo stile varia a seconda dell'autore che ha scritto il racconto, cosi come i contenuti e la piacevolezza.Ne ho fatta una media.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'ultima canzone del Naviglio
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Uomini di poca fede
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Violette di marzo
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quanto blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Le peggiori paure
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Le confessioni di Frannie Langton
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una donna normale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La signora del martedì
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nero come la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il bambino nascosto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Gli informatori
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La ricamatrice di Winchester
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
2.8 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri