Narrativa italiana Romanzi Antonio, Fiammetta e il segreto della spada
 

Antonio, Fiammetta e il segreto della spada Antonio, Fiammetta e il segreto della spada

Antonio, Fiammetta e il segreto della spada

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

Antonio e Fiammetta, una coppia di innamorati che si cercano affannosamente, si rincorrono forse da ancor prima di conoscersi, e il mistero d’una spada potentissima: questi gli ingredienti d’una storia avvincente, ricca di pathos, in un gioco delle parti che seduce il lettore. I protagonisti, e accanto a loro i personaggi più svariati, si confondono attraverso i loro alter ego, alternano con disinvoltura ruoli e identità diverse, ilari e briosi, sfrontati e diretti, dai nomi evocativi: Safiye e Selim, l’enigmatico Poeta, Torsolo e Saltarello, Verde Luna e il brigante Leopoldo, il cavaliere Bianco e il cavaliere Nero, Matta e Geneviè, Casanova, e tanti altri. L’amore è il motore dell’intera vicenda, il sentimento universale che i personaggi cantano con voce accorata, esternando sogni, desideri, speranze, e che perciò, nonostante la tragedia che incombe, rimane saldo come un faro che illumina la via.



Recensione della Redazione QLibri

 
Antonio, Fiammetta e il segreto della spada 2012-05-15 13:12:23 Lady Libro
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Lady Libro Opinione inserita da Lady Libro    15 Mag, 2012
  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un solo libro, infinite emozioni

In questo bel libro c'è veramente di tutto, tanto che non è possibile classificarlo in unico genere letterario: è un romanzo storico, rosa, d'azione, avventura, giallo, un classico...
E'una commedia teatrale, una tragedia, un musical, è... è tutto. Un tutto fantastico che coinvolge e appassiona fino alla fine, pieno zeppo di colpi di scena alla "Luke, io sono tuo padre" per intenderci.
Lo stile (che fa spesso uso del dialetto veneziano) è semplice, non troppo descrittivo ma perfetto nella sua essenzialità, completamente in grado di far immaginare al lettore l'intera scena con le rispettive azioni e personaggi.
Il vero filo conduttore del romanzo è l'amore, che prima o poi coglie tutti nel suo immenso abbraccio, ma in questa lontana Venezia del 1750 troviamo anche complotti, inganni e congiure per ottenere il potere, molti combattimenti appassionanti con protagonisti eroi coraggiosi e spavalde spadaccine in puro stile "Lady Oscar" sempre pronti a combattere per il bene, agenti segreti, personaggi che cambiano identità più e più volte creando ogni volta una gran confusione, divertimento e tanta comicità mischiata perfettamente con la drammaticità.
Il tutto avviene con in sottofondo le musiche del grande Vivaldi e innumerevoli canzoni e poesie decantate frequentemente, tra maschere, mantelli e travestimenti in lussuosi palazzi nobiliari, vicoli bui, piazze e piccole locande tra misteri, passione e libidine.
Con questo romanzo si torna ai tempi dell'amor cortese, del Dolce Stil Novo e di Alexandre Dumas, in questo splendido classico targato 2012.
Se proprio vogliamo trovare il pelo nell'uovo, questo romanzo ha molti errori grammaticali (ad esempio sostantivi plurali inspiegabilmente accostati a sostantivi singolari), alcuni personaggi non hanno una personalità ben definita, la storia a volte è piuttosto prolissa e ripetitiva e l'inizio è un po'lento e difficile da seguire.
Ma per il resto rimane un libro molto emozionante.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
112
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Le ossa parlano
Valutazione Utenti
 
3.8 (2)
Annientare
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La casa senza ricordi
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Léon
Valutazione Utenti
 
3.9 (2)
Per niente al mondo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Figlia unica
Valutazione Utenti
 
3.0 (2)
Il codice dell'illusionista
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La gita in barchetta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grembo paterno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un matrimonio non premeditato
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La felicità del lupo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Billy Summers
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri