Narrativa italiana Romanzi Occhi vintage
 

Occhi vintage Occhi vintage

Occhi vintage

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

Occhi vintage è la storia di una ventiquattrenne che fa esperienza di droga, concerti rock e ragazzi. La protagonista, Emilia, vive da quattro anni a Londra e lavora in un negozio di vestiti usati. Con il suo spirito da libertina, Emilia racconta i luoghi più alternativi della città londinese, tra colpi di scena e storie d’amore.



Recensione della Redazione QLibri

 
Occhi vintage 2012-08-22 12:03:21 C l a r a
Voto medio 
 
1.0
Stile 
 
1.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
1.0
C l a r a Opinione inserita da C l a r a    22 Agosto, 2012
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il nulla.

Sgomento.
Riassumo tutto così.
"Occhi vintage" non meriterebbe neppure una recensione perchè per me è un "non-libro". Ora penserete "suvvia non far la schizzinosa cosa c'è che non va?!"
Il punto è che piuttosto, non c'è nulla che vada bene.

Andiamo con ordine, amo Londra. Ci ho passato un bellissimo periodo e ho avuto modo di assaporarne l'atmosfera caotica, la multiculturalità, la vitalità... Londra è come un libro sempre nuovo, ogni angolo, ogni locale, ogni attrazione merita di essere scoperta e riscoperta più e più volte.
Vera Daroda, l'autrice di questo "robo" che ho appena terminato, è un italiana che vive a Londra che ci offre delle istantanee della città: Camden Town, Covent Garden, Brick Lane... La Londra giovane, la sua anima rock e punk, i concerti, la droga, i negozi di abiti usati. Questo è l'unico merito che le riconosco.

Il resto è il nulla.
La trama inesistente, Emilia, 24enne a Londra da 4 anni, vive una vita sregolata tra amori fugaci, droghe e vita notturna.
Nessun evento degno di nota, nessun senso logico, nessun colpo di scena.
Nulla appunto.
148 pagine di dialoghi insensati, privi di contenuto, che mi hanno innervosita e sfinita.
Per deliziarvi fino in fondo ve ne trascrivo qualcuno:

«Adesso riuscirai a dormire?»
«Si spero di si. Sono distrutta dormirò di sicuro»
«Ok. Mancano ancora due fermate per Clapton»
«Ci mette secoli quest'autobus. Fra un po' cambio casa e mi trovo un appartamento vicino alla metro. Non ce la faccio più la notte quando torno. Stare su questo autobus mi stressa»
«Siamo arrivati. Scendiamo»
«Ecco, finalmente!»
«Queste giornate di gennaio si fanno sentire. Fa un freddo infernale»
«Certo, non siamo mica in Italia, cara!»
«No, e poi questa pioggia non smette mai»
«Io non porto mai con me l'ombrello»
«Io nemmeno. Siamo simili per quest Frank!»
«Sì, è vero, lo siamo».

???

«Frank, andiamo di nuovo a ballare. Adoro questo pezzo dei Joy division, Isolation»
«No a me non va! Oggi sono un po' stanco. Vorrei tornare tra un po'!»
«Ok, dopo questo pezzo possiamo andare, se vuoi!»
«Va beh, rimaniamo ancora mezz'ora»
«Grazie Frank. Mi fa impazzire questo posto pieno di luci strobo e la musica è fantastica. Adoro gli anni Ottanta».

???

«La rollo io?»
«No dai Emilia, voglio provare io»
«Ok fai tu»
«Adesso lo squaglio»
«Ok aspetto»
«Dammi una sigaretta»
«Ecco, Sam»
«Ho squagliato Adesso li mischio. Passami una carina.»
«Sì»
«L'ho girata! E' fatta»
«Grande, Sam»
«Dai Emilia, fumiamo»
«Ok accendila tu, Sam»
«Ok ecco, accesa»
«Inizia tu, Sam»
«Si ho dato un tiro, adesso te la passo»
«Ecco, adesso anch'io. Fumato. Te la ripasso»
«Grazie do ancora qualche tiro»
«Sì,dai Sam».

???

Eccezioni? No il libro è INTERAMENTE così.
Vera Daroda, cara, tu non mi avrai più..!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
160
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Le ossa parlano
Valutazione Utenti
 
3.8 (2)
Annientare
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La casa senza ricordi
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Léon
Valutazione Utenti
 
3.9 (2)
Per niente al mondo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Figlia unica
Valutazione Utenti
 
3.0 (2)
Il codice dell'illusionista
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La gita in barchetta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grembo paterno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un matrimonio non premeditato
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La felicità del lupo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Billy Summers
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri