Arde la notte Arde la notte

Arde la notte

Letteratura straniera

Autore

Editore

Casa editrice

La trama e le recensioni di Arde la notte, romanzo di J. R. Ward edito da Rizzoli. Solo un’anima perduta può vincere il conflitto tra il bene e il male. Sette anime da salvare, sette peccati capitali che solo lui può condurre alla redenzione o alla condanna. La prima partita dell’eterna battaglia tra bene e male l’ha vinta Jim Heron, angelo caduto con un passato pieno di cicatrici ed eroe suo malgrado. Ma non c’è tregua per Jim perché Devina, il demone che può assumere qualsiasi sembianza e che lo sta sfidando in una gara senza esclusione di colpi, è pronta a riprendere la lotta.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0  (2)
Contenuto 
 
4.0  (2)
Piacevolezza 
 
4.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Arde la notte 2012-03-11 07:31:56 Foschia75
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Foschia75 Opinione inserita da Foschia75    11 Marzo, 2012
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Cosa vuoi fare picchiarmi o baciarmi?

La Ward ricama con suprema bravura intrecci oltremodo perfetti!!! Riesce ad incastrare passato e presente con precisione quasi chirurgica. E la caratterizzazione dei personaggi? Accattivante. Ancora una volta il bene e il male cuciti insieme dal libero arbitrio, con in mezzo qualche gemma psicologica, tra cui:

"Dominio dello spirito sulla materia, della mente sul corpo, della mente su tutto".

" porse le nocche all'angelo perche' le battesse con le sue. Nel gergo maschile significava: ' Scusa se ho insinuato che sei una merda'.

"in fin dei conti far cambiare qualcuno non e' possibile: puoi sbattere contro il muro delle sue scelte fino a riempirti di lividi, ma se non e' lui a decidere di cambiare, non sarai tu ad averla vinta".

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Non sa fare a meno della penna di J.R.Ward
Trovi utile questa opinione? 
22
Segnala questa recensione ad un moderatore
Arde la notte 2011-09-14 20:21:55 Lady Aileen
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Lady Aileen Opinione inserita da Lady Aileen    14 Settembre, 2011
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Superbia

Arde la notte è il secondo volume della serie degli Angeli Caduti ma quando deciderete di leggerlo, dimenticate la serie che ha reso famosa quest'autrice perché vi troverete davanti ad uno stile totalmente diverso e questo forse deluderà qualcuno.
Il filo conduttore scelto per questa serie riguarda la lotta tra il bene e il male, non la solita ma proprio la resa dei conti e tutto è nelle mani di Jim che dovrà salvare 7 anime dai 7 vizi capitali.
Questa volta il peccato capitale protagonista è la Superbia anche se a primo impatto non è subito chiaro.
I punti di vista sono molteplici e cambiano spesso e volentieri, ma quelli che hanno più spazio sono Jim, Isaac e Grier.
Naturalmente non manca il risvolto romantico, la giusta dose d'azione e la sensualità marcata ma mai volgare. La storia d'amore non domina completamente la scena e a me va bene anche così ma forse a qualcuno la cosa dispiacerà un po'.
La trama stavoltà è più torbida rispetto al volume precedente e non è per niente scontata.
I personaggi, non per i protagonisti maschili, ma per la protagonista femminile avrei voluto una caratterizzazione più approfondita. Isaac è un killer con l'animo del boy scout (citazione tratta dallo stesso libro), sexy, concentrato, ma non si sente all'altezza di una donna come Grier, bella, ricca e con una carriera invidiabile.
Un colpo di scena inaspettato, angeli molto particolari e un finale più che soddisfacente fanno di questo libro una lettura coinvolgente ed intrigante.
Vedremo cosa riserverà il terzo volume.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'uomo dello specchio
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Donne dell'anima mia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La donna degli alberi
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il libro della polvere. Il regno segreto
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La biblioteca di mezzanotte
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
L'appello
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Buonvino e il caso del bambino scomparso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
V2
V2
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Amo la mia vita
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Gli ultimi giorni di quiete
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Dimmi che non può finire
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La città dei vivi
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri