Narrativa straniera Romanzi storici Il piacere di Eliza Lynch
 

Il piacere di Eliza Lynch Il piacere di Eliza Lynch

Il piacere di Eliza Lynch

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice


La trama e le recensioni di Il piacere di Eliza Lynch, romanzo di Anne Enright edito da Bompiani. Metà del Diciannovesimo secolo. Eliza Lynch è una cortigiana irlandese, traboccante di fascino, sensualità, bellezza. Nella sua tela gli uomini cadono inevitabilmente, per essere abbandonati o ripresi a suo piacere. E per il suo potere. A Parigi, Eliza incontra Francisco Lopez, primogenito del dittatore del Paraguay. La passione è fatale per entrambi. Eliza ora aspetta un figlio dall’erede del Paraguay e con lui decide di raccogliere tutto e partire alla volta di quella terra misteriosa ed esotica, che sembra solo attendere una miccia per accendersi di incanto e pericolo. Con loro, nel lungo viaggio attraverso l’Atlantico, un medico alcolizzato e un ingegnere effeminato, un servo meticcio che resiste alla bellezza di Eliza e una dolce domestica che le insidia il marito. Giunta ad Asunción, la futura sovrana dovrà confrontarsi con l’invidia delle donne e la gelosia della suocera, con l’inettitudine del dittatore morente e la guerra che incombe, con l’ostilità di un popolo ammaliato eppure sordo al suo desiderio di bellezza, sfarzo, vitalità. In questo romanzo di erotismo, avventura e sorprendente analisi psicologica, Anne Enright riesce a esprimere sensualità a ogni passo, grazie a una scrittura calda e densa, lirica eppure feroce e precisa. E offre al lettore il ritratto di una donna modernissima, travolta dal desiderio di potere e dal potere della bellezza.

Anne Enright è nata a Dublino, dove vive e lavora. Il suo romanzo La veglia, vincitore del Man Booker Prize Award 2007, è stato pubblicato per Bompiani nel 2008. Tra le sue opere ricordiamo una raccolta di racconti, The Portable Virgin, che le è valsa il Rooney Prize, e i romanzi The Wig My Father Wore e What Are You Like? (finalista al Whitbread Novel Award e vincitore dell’Encore Award).

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Uomini di poca fede
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Violette di marzo
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quanto blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Le peggiori paure
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Le confessioni di Frannie Langton
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una donna normale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La signora del martedì
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nero come la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il bambino nascosto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Gli informatori
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La ricamatrice di Winchester
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
La legge del sognatore
Valutazione Utenti
 
3.3 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri