Poesia Poesia italiana Verso l'orizzonte
 

Verso l'orizzonte Verso l'orizzonte

Verso l'orizzonte

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


Maria Cuono propone un’intensa silloge di poesie, scritte durante l’arco di tutta la sua vita. Fra le pagine scorrono ricordi, momenti di vita vissuta, persone importanti, episodi della fanciullezza o dell’adolescenza, riflessioni profonde sul senso della vita, sui sentimenti, su fatti d’attualità.

Recensione della Redazione QLibri

 
Verso l'orizzonte 2013-07-20 05:43:14 Sharma
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Sharma Opinione inserita da Sharma    20 Luglio, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Istanti

Maria Cuono è la poetessa degli istanti di una vita, si esatto proprio come degli scatti fotografici. Le sue poesie ripercorrono l’adolescenza, le passioni, le amicizie, gli amori, luoghi che le hanno destato interesse. Quasi ogni poesia possiede una dedica, anche a noi lettori, si intitola Primavera. Il suo stile è semplice, lineare, diretto, di immediato impatto visivo e immaginativo. Ci trasmette un’immediata visione che lei possiede del mondo.
Tra le tante molto interessante e piena di sentimento evocativo è E’ ritornato il buio , il dolore di un amore perso e di un sogno che è diventato realtà, quello di risvegliarsi senza l’amato.
Penetrante risulta Quanto sangue versato! , il dolore delle madri che perdono i loro piccoli a causa della guerra. Uomini che non sono nulla di fronte a Dio, ma che agiscono come se avessero il suo potere, decidendo la vita e la morte di persone innocenti. Uomini non sono nulla davanti a Dio ma che si comportano come tali.
[…]
Bambini che non sorrideranno più
non giocheranno più,
quanto sangue versato!

[…]
Ma chi è l’uomo?
Non è niente di fronte a Dio.
Ma c’è chi veglierà su quei corpicini,
lui c’è e ci sarà.
Ma chi è l’uomo?
L’uomo che semina terrore e morte
Che non conosce l’amore
Che distrugge dove lui semina,
quanto sangue versato!

Era doveroso da parte mia riportare piccoli scampoli della sua poesia per farvela assaggiare, per farvi sentire il sapore intenso della passione e l’estro di questa poetessa. Maria Cuono nel suoi scritti mostra un animo puro, adolescenziale senza veli e malizia.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
290
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
4.1
Stile 
 
3.5  (2)
Contenuto 
 
5.0  (2)
Piacevolezza 
 
4.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Verso l'orizzonte 2013-11-26 11:17:34 Ginseng666
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
Ginseng666 Opinione inserita da Ginseng666    26 Novembre, 2013
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

I singhiozzi di un cuore che palpita per tutti...

Ho letto questo libro di poesie che in qualche modo mi ha coinvolto nel suo semplice, lineare percorso che abbraccia tutte le tematiche racchiuse nel nostro universo: l'amicizia, l'amore, la nascita, la guerra, le delusioni e la sofferta maturazione, comune purtroppo capita a ciascuno di noi attraverso le inevitabili burrasche della vita...
Il libro e le poesie sono dedicate dall'autrice a Lorella Cuccarini artista, ballerina, donna di successo e benefattrice...e forse per questa sua aurea benevola ha colpito la nostra autrice che le dedica questa raccolta di liriche. Esse rappresentano tutte le tappe della sua vita.
Si avverte nella lettura un animo estremamente sensibile, idealista aperto verso i problemi sociali che dopo aver attraversato un travaglio interiore, sa condividere il suo dolore con gli altri, ma anche farsi carico di quello altrui...
Particolarmente toccante è la lirica riguardante la guerra, che parla del sangue versato, il sangue dei bambini e pare che accolga nel singhiozzo del suo cuore, il dolore delle madri che hanno perso i loro figli, e indica come credente....la presenza di Dio, un Dio che misericordioso, non lascia mai da soli i suoi figli ma li avvolge tutti nel suo sguardo.
Dio vede, Dio c'è....e questa convinzione nell'autrice pare che scorra come un fiume di rassicurazione nell'orrore della guerra...
E' un cuore grande, sensibile quello dell'autrice che singhiozza, che palpita di amore per tutti, abbracciando l'immensità dell'universo.
Una vena poetica ristoratrice, che devo dire mi ha commosso profondamente, che consiglio a tutti coloro che amano la poesia, come un momento di estasi...e di richiamo verso il bene comune.
Buona lettura.
Saluti.
Ginseng666

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
160
Segnala questa recensione ad un moderatore

Verso l'orizzonte 2013-08-02 11:55:28 Pia Sgarbossa
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
Pia Sgarbossa Opinione inserita da Pia Sgarbossa    02 Agosto, 2013
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

C' E' ANCHE LORELLA...TRA LE SUE GOCCE DI MEMORIA.

Ci sono personaggi pubblici che con le loro musiche, con ciò che scrivono o col loro modo di essere e di porsi...diventano un faro guida per molte persone. Ci sono poi momenti così bui di vita, che tali figure assumono ancor più valore, brillando come e vere proprie stelle , tanto da diventare per qualcuno la stella più importante , il sole , capace di irradiare luce e calore, di infondere amore, entusiasmo e tanta speranza. Ecco come appare Lorella Cuccarini agli occhi dell'autrice Maria Cuono.
Come non concordare con lei nel reputare una bella persona Lorella, che profuma di pulito, che trasmette nobili sentimenti e importanti valori con la sua attenzione al sociale, con la dedizione alla sua numerosa famiglia.
Il presente libro è una raccolta di trenta poesie. La prima "Verso l'orizzonte" che è anche il titolo dell' opera, è dedicata appunto a Lorella e tutto il libro le viene dedicato, in nome della grande stima che la Cuono prova nei suoi confronti.
Seguono le altre poesie, scritte con una semplicità disarmante, dove a parlare è senza alcun dubbio il cuore. No, non troviamo giochi e astuzie di parole; ogni parola simboleggia un'essenzialità amata e vissuta dall'autrice.
Pochi versi per fissare buoni sentimenti o momenti difficili di vita...nell'arco di tutta la sua vita.
L'amicizia, la solitudine, l'amore sognato...illuso... provato e perso, ricordi del passato, sbagli ,ottimismo e pessimismo , gioia , dolore, tristezza , paura ,speranza e segreti...ecco i temi affrontati.
Io ho letto due volte la silloge proposta ( una in modo rapido, l'altra in modo attento); entrambe le volte mi sono ritrovata a vivere come in un film alcuni miei momenti di vita...e ho sentito in parte mie le riflessioni che via via leggevo.
Si coglie da parte di Maria Cuono, un gran bisogno d'amore che viene sussurrato, un anelito ad una speranza a cui ancorarsi per sè e per la società tutta...
A Lorella vengono dedicati anche dei versi di una canzone di Laura Pausini, che parla di amicizia...
Io concludo questa mia recensione dedicando a Maria e a Lorella una delle canzoni che più di tutti mi sa trasmettere la vivacità dinamica del mio profondo: "Gocce di memoria" di Giorgia,e con una frase che mi ha dedicato tanti anni fa un amico poeta: "Le anime che parlano lo stesso linguaggio, si incontrano sicuramente...forse in altre dimensioni"...
E aggiungo: " Ma quanto sarebbe bello se quest'incontro avvenisse qui e ora...senza dover attendere altre vite...".
A mio avviso è apprezzabile e coraggioso da parte dell'autrice aver preso ad esempio una persona che appare così limpida e normale, in un momento di società dove si privilegia lo sfoggio di gratuite e facili trasgressioni e vanità.
Consiglio la lettura di queste poesie a coloro che si dimostrano disponibili ad ascoltare ed accogliere la voce semplice e benevola del cuore.

Buona lettura,
Pia.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
A chi ama la semplicità , l'essenzialità e la voce del cuore.
Trovi utile questa opinione? 
300
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il detective selvaggio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il mistero degli Inca
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Instinct
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Marie la strabica
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una perfetta bugia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La bella sconosciuta
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il confine
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il tempo dell'ipocrisia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La maledizione delle ombre
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'eredità di Mrs Westaway
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Sorelle sbagliate
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri