Dettagli Recensione

 
Il libro segreto di Dante
 
Il libro segreto di Dante 2011-12-06 18:23:16 Sordelli
Voto medio 
 
2.3
Stile 
 
1.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
2.0
Sordelli Opinione inserita da Sordelli    06 Dicembre, 2011
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Che confusione!

Finito di leggere questo libro, mi trovo a dover dare un giudizio: non qui, ma una cosa mia personale che faccio sempre. Questa volta, senza rielaborarlo, è esattamente quel giudizio che voglio condividere con voi.
Da una parte trovo una trama interessante, sicuramente un'idea particolare sviluppata sul più grande poeta del nostro paese; dall'altra...beh, dall'altra uno stile complesso rende il romanzo di una pesantezza indescrivibile. La sintassi delle frasi è complessa, spesso c'è un "pensiero nel pensiero", separato da sole virgole; diciamo che ci sono "incisi degli incisi" e arrivare a fine frase seguendone il senso è davvero difficile. Non nascondo che più d'una volta son dovuta tornare indietro a rileggere, da inizio frase.
Ad un'idea secondo me geniale è quindi affiancato uno stile così pesante, una sintassi così strutturata da rendere la lettura un vero mattone. E non voglio dire che non ho apprezzato il romanzo; la verità è che l'entusiasmo della bella idea è totalmente smorzato dallo stile. E confesso anche che alcune parti sono come dei buchi neri nella storia, perché pur avendoli riletti li ho trovati espressi talmente male da non voler farmi venire l'emicrania per poterli comprendere.
Un vero peccato. Mi ha intrigato la caratterizzazione dei personaggi e le vicende, l'idea del presunto 4o figlio del sommo poeta (sarà poi un'idea...?) e i nove novenari nascosti nella Divina. Ma tutto questo non basta a farmi dare un voto positivo al libro, mi spiace. Lo stile è tutto; e un libro, per essere leggibile, deve essere scorrevole oltre che interessante.
Ah, dimenticavo! Odio le troppe citazioni in latino: mi hanno dato spesso l'impressione di voler dimostrare obbligatoriamente la grande cultura dell'autore, ma non tutti abbiamo studiato latino e innervosisce vederlo così spesso!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il re di denari
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'ultima volta che ti ho vista
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
Vuoto per i bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Da molto lontano
Valutazione Utenti
 
4.8 (3)
La resa dei conti
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vergogna
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Middle England
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Storia di una balena bianca raccontata da lei stessa
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Nel muro
Valutazione Redazione QLibri
 
1.8
Valutazione Utenti
 
1.0 (1)
Donne che non perdonano
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
2.8 (1)
Uno sporco lavoro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La misura dell'uomo
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri