Alessandro Defilippi - Recensioni di QLibri

I libri di Alessandro Defilippi, consulta su QLibri le principali opere con le trame e le recensioni dei lettori con commenti su stile, contenuti e piacevolezza.

 
6 risultati - visualizzati 1 - 6
Ordina 
 
Per una cipolla di Tropea

Letteratura italiana

In una giornata di sole splendente, capace di illuminare anche i caruggi più angusti e bui di Genova, un cadavere viene recuperato nelle acque del porto. Sembrerebbe il corpo di un pescatore, ma la pistola e il silenziatore rinvenuti nelle sue tasche aprono scenari non previsti. Il colonnello Enrico Anglesio,...
 
 
Donne col rossetto nero

Letteratura italiana

Nella Genova dei primi anni Cinquanta, porto di traffici leciti e illeciti, la crudeltà esplode seguendo le vie più tortuose. Tocca al colonnello dei carabinieri Enrico Anglesio orientarsi nel labirinto degli interessi criminali e nelle stanze oscure della mente umana. Tre giovani donne vengono trovate senza vita. Ogni volta il...
 
 
Viene la morte che non rispetta

Letteratura italiana

Genova, autunno 1952. Silvio Arieti, liberale e antifascista, docente universitario in pensione, viene trovato morto nel suo appartamento. Il cadavere è legato e porta sulla schiena una scritta, incisa con il bisturi, in una lingua simile al greco moderno: «Erkete o’ Tanato», «Viene la morte». Dell’indagine si occupa il colonnello...
 
 
La paziente n. 9

Letteratura italiana

Un giovane psichiatra tedesco dagli occhi azzurrissimi e profondi, che nasconde un terribile segreto. Un grande manicomio in riva al mare, sulle coste liguri, nella pace della pineta. Una donna bellissima e molto amata, preda di un demone oscuro che la spinge a dipingere oscuri segni sul muro con il...
 
 
Danubio rosso. L'albe dei barbari

Letteratura italiana

Anno 376 d.C. Costretti ad abbandonare le proprie case e ridotti alla fame, i Goti ora premono sui confini dell'Impero Romano. Vogliono passare il Danubio, chiedono terre da coltivare. La decisione spetta a Valente, tormentato imperatore d'Oriente, vecchio e malato: accogliere le loro richieste oppure affrontare il nemico? Per le...
 
 
Manca sempre una piccola cosa

Letteratura italiana

Il talento avvelenato di Giorgio sta tutto nello sguardo, in quell'occhio radiografico capace di vedere pure quello che non vorrebbe: alterazioni infinitesimali della materia, incrinature più sottili del capello di un angelo. Le crepe che non vogliono dire niente e quelle che annunciano catastrofi. I difetti delle cose, e forse...
 
 
 
6 risultati - visualizzati 1 - 6

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Obscuritas
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'ultimo figlio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
I killeri non vanno in pensione
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Come amare una figlia
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il castello di Barbablù
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Delitti a Fleat House
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un volo per Sara
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
Il caso Alaska Sanders
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Senza dirci addio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Run, Rose, Run. La stella di Nashville
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il vivo mare dei sogni a occhi aperti
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La casa di marzapane
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Gli eredi di Stonehenge
Caffè corretto
L'appartamento del silenzio
Paese infinito
In tre contro il delitto
Un sacrificio accettabile
I killeri non vanno in pensione
L'ultimo figlio
Obscuritas
Complici e colpevoli
Anya e il suo fantasma
La montagna di libri più alta del mondo
Adelchi
Racconti dei mari del sud
La Svedese
La malalegna