I migliori libri di Jerome David Salinger - Recensioni di QLibri

I migliori libri di Jerome David Salinger, consulta su QLibri le principali opere con le trame e le recensioni dei lettori con commenti su stile, contenuti e piacevolezza.

 
6 risultati - visualizzati 1 - 6
Ordina 
 
Hapworth 16, 1924

Letteratura straniera

"Hapworth 16, 1924" fu l'ultima opera originale che J. D. Salinger pubblicò durante la sua vita. È apparso nell'edizione del 19 giugno del 1965 della rivista The New Yorker.
 
 
Alzate l'architrave, carpentieri, e Seymour. Introduzione

Letteratura straniera

Il personaggio principale, almeno in quei momenti di lucidità in cui riuscirò ad impormi una linea di condotta, sarà il mio defunto fratello maggiore Seymour Glass che (preferisco dir tutto in un'unica frase da necrologio) nel 1948, all'età di trentun anni, mentre era in vacanza in Florida con sua moglie,...
 
 
I giovani. Tre racconti

Letteratura straniera

"The young folks", che dà il titolo alla raccolta, è la primissima prova letteraria del giovane Salinger: un indimenticabile, ironico e spietato ritratto di due ragazzi dell'alta società newyorkese. Il secondo racconto, "Go see Eddie", apparve sul giornale dell'università (The University of Kansas city Review). Il terzo, "Once a week...
 
 
Franny e Zooey

Letteratura straniera

Una ragazza in crisi, un fratello che la vorrebbe aiutare, un programma radiofonico a cui partecipano, nel corso degli anni, i sette bambini della famiglia Glass, l'insoddisfazione per un mondo che cammina in modo sbagliato, la tentazione mistica... Chi ha amato Il giovane Holden troverà in Franny e Zooey altre...
 
 
Nove racconti

Letteratura straniera

Il punto di partenza di questi racconti è il «parlato» più colloquiale e modulato sulle effimere cadenze della moda; ma Salinger trae dai suoi dialoghi, dalle sue impalpabili storie quasi un arco di musica teso su un vortice di squallore. Per Salinger solo i bambini e chi ha vissuto l’orrore...
 
 
Il giovane Holden

Letteratura straniera

Sono passati cinquant'anni da quando è stato scritto, ma continuiamo a vederlo, Holden Caufield, con quell'aria scocciata, insofferente alle ipocrisie e al conformismo, lui e la sua 'infanzia schifa' e le 'cose da matti che gli sono capitate sotto Natale', dal giorno in cui lasciò l'Istituto Pencey con una bocciatura...
 
 
 
6 risultati - visualizzati 1 - 6

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il castagno dei cento cavalli
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)
Sulla pietra
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'ultimo conclave
Valutazione Utenti
 
1.3 (1)
Qualcun altro
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il bacio del calabrone
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)
Stivali di velluto
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una morte onorevole
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
You like it darker. Salto nel buio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Eredi Piedivico e famiglia
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.3 (3)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Renegades. Verità svelate
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Qualcun altro
Stivali di velluto
Non rivedrò più il mondo
Brisa
Il dolce sorriso della morte
Un millimetro di meraviglia
Nannina
I fantasmi dell'isola
Il mio sottomarino giallo
Giorno di vacanza
Génie la matta
Il castagno dei cento cavalli
Fuori dai confini
Finestra sul vuoto
Mattino e sera
L'anno che bruciammo i fantasmi