I migliori libri di Letteratura europea - Recensioni di QLibri

Letteratura europea, una rassegna sempre aggiornata dei migliori libri con recensioni e opinioni dei lettori di QLibri.

 
227 risultati - visualizzati 51 - 100 1 2 3 4 5
Ordina 
 
La Bambola

Letteratura straniera

"La Bambola", piccola e fragile come cartapesta, è la madre di Ismail Kadare, cui questo romanzo è dedicato. Kadare fa ritorno da lei a Gjirokastër, la sua città natale in Albania, ripercorrendo la sua stessa storia, la sua educazione e le ragioni del distacco voluto da un Paese e da...
 
 
Si scioglie

Letteratura straniera

Autore
Nella minuscola cittadina di Bovenmeer, nelle Fiandre, è successo molti anni fa qualcosa di brutto. È nell’anniversario di una terribile perdita che Eva, ormai giovane insegnante a Bruxelles, carica nel portabagagli dell’auto un grande blocco di ghiaccio e decide di ritornare nel luogo della sua difficile infanzia per risolvere le...
 
 
Come tessere di un domino

Letteratura straniera

In una vecchia residenza nobiliare nei dintorni di Riga risiede una famiglia del tutto speciale: oltre al narratore, figlio di una coppia di artisti circensi ora affidato alle cure del nonno, vive una zia, l'Aviatore e un'attempata signora proprietaria della villa, detta la Baronessa. Il nonno alleva cavalli e gestisce...
 
 
Manoscritto trovato a Saragozza

Letteratura straniera

«Discendente di un’illustre famiglia polacca, contemporaneo di grandi avvenimenti, cui talvolta prese anche parte direttamente, il conte Jan Potocki (1761-1815) acquista durante la sua vita una strana reputazione di eccentrico e di erudito. Sale in pallone con l’aeronauta Blanchard, impresa di minore importanza ma di maggior eco che non quella...
 
 
La sofferenza del Belgio

Letteratura straniera

Fiandre, 1939. Sui dieci anni di Louis Seynaeve grava, opprimente e ambigua, l'ombra di un mondo retrivo e conformista. Per sfuggire alla bigotta realtà del collegio di suore in cui è confinato, Louis lascia briglia sciolta alla sua torbida e visionaria fantasia. Costretto dagli eventi a lasciare la scuola...
 
 
Davanti al mare

Letteratura straniera

Anni '30: in un villaggio di pescatori della Costa Azzurra arriva dall'Austria una coppia di giovani sposi: belli, spensierati, si abbandonano volentieri al clima dolce della riviera, entrando in relazione con gli abitanti del luogo e con altri turisti. Senza mai rinunciare del tutto ad un loro senso di superiorità...
 
 
La follia di Almayer

Letteratura straniera

La follia di Almayer, il primo romanzo di Conrad, fu la prova letteraria della lunga e difficile gestazione che trasformò un uomo di mare in uno scrittore. Almayer, arrivato nell'isola di Celebes per lavorare come commerciante, si lega all'avventuriero e cercatore di tesori Tom Lingard sposandone la figlia adottiva, di...
 
 
I duellanti

Letteratura straniera

«Ho cercato di infondergli un po' dello spirito dell'epoca. Fra i miei antenati, ho avuto due ufficiali di Napoleone: un mio prozio materno e il nonno paterno. Si tratta dunque quasi di un affare di famiglia»: così scriveva Joseph Conrad ad un amico a proposito di questo lungo racconto, raccolto...
 
 
L'analfabeta

Letteratura straniera

Undici capitoli per undici episodi della sua vita, dalla bambina che divora i libri in Ungheria alla scrittura dei primi libri in francese. L'infanzia felice, la povertà del dopoguerra, gli anni di solitudine in collegio, la morte di Stalin, la lingua materna e le lingue nemiche (il tedesco, il russo...
 
 
Esti

Letteratura straniera

Un'autobiografia suddivisa in settantasette racconti. Il protagonista si chiama Esti. E cosi che i compagni di università chiamavano Esterhazy. Esti come il personaggio inventato dal grande scrittore ungherese Dezso Kosztolanyi. Ed Esti è molte persone. E il rampollo di una stirpe di antico lignaggio, dunque vissuto in tante epoche, morto...
 
 
Il prezzo dei soldi

Letteratura straniera

Dopo anni di crisi, la Grecia vive un'entusiasmante ripresa economica, il denaro inizia di nuovo a scorrere e i greci tornano alle loro vecchie e buone abitudini. Così, quando un funzionario dell'Ente del turismo viene trovato morto nella sua abitazione, ucciso da un colpo di pistola alla testa, le indagini...
 
 
Volevo tacere

Letteratura straniera

«Volevo tacere. Ma il tempo mi ha chiamato e ho capito che non si poteva tacere. In seguito ho anche capito che il silenzio è una risposta, esattamente come la parola e la scrittura. A volte neanche la meno rischiosa». In questo terzo pannello, incompiuto, delle sue memorie (che per...
 
 
La ballata di Iza

Letteratura straniera

Quando muore il marito Vince, un giudice che durante gli anni del fascismo ungherese aveva subito gravi torti, la vecchia signora Szocs si ritrova completamente sola nella modesta casa di famiglia nella campagna ungherese. E allora che la figlia Iza, una dottoressa di successo che vive sola nel rigore di...
 
 
La storia di mia moglie

Letteratura straniera

Lui è grande e grosso, una sorta di Orson Welles impacciato e maldestro. Lei è minuta, graziosa, civettuola. Lui è chiuso, solitario, brusco, diffidente. Lei è espansiva, gentile, capricciosa, arrendevole. Lui non ride mai. Lei ride sempre. Eppure, l'unione fra il capitano di lungo corso Jacques Störr e sua moglie...
 
 
Breviario mediterraneo

Letteratura straniera

"Trattato poetico-fiIosofico", "romanzo post-moderno", "portolano", "diario di bordo", "libro di preghiere", "midrash", "raccolta di aforismi", "antologia di racconti-saggio", "cronaca di un viaggio": sono queste alcune delle definizioni che hanno accolto "Breviario mediterraneo". In queste pagine, Predrag Matvejevic ricostruisce la storia di una parola - "Mediterraneo" - e rievoca gli infiniti...
 
 
Il caso Ildegarda

Letteratura straniera

Giugno 1177. Il monaco Wibert von Gembloux, giovane e appassionato teologo, riesce finalmente a raggiungere il monastero di Rupertsberg. Il suo più grande desiderio è servire la badessa Ildegarda come segretario e poter così tramandare ai posteri le sue visioni mistiche e i segreti delle sue molte arti. Quando però...
 
 
La piramide

Letteratura straniera

Il Faraone Cheope, fra lo stupore dei suoi più stretti consiglieri, annuncia di non aver intenzione di far costruire nessuna piramide. Cambierà idea, perché la piramide enorme, distruttiva, mortale e fondamentalmente inutile, è assolutamente necessaria per la sopravvivenza dell'Egitto. E non solo. La piramide imprigiona i corpi e vincola le...
 
 
Un consiglio avveduto

Letteratura straniera

La cellula originaria del comico ebraico si trova plausibilmente nello shtetl. E in uno di questi villaggi dell’Europa Orientale, in Ucraina, passò la sua infanzia Sholem Aleykhem, uno dei primi maestri di quel genere, poi sviluppatosi sino a oggi tra molte diramazioni, da Mordecai Richler a Woody Allen. Basterà...
 
 
Un tenero barbaro

Letteratura straniera

Questo romanzo è un'ode all'amicizia, alla giovinezza e alla creatività. È la storia di tre amici a Praga, all'inizio degli anni Cinquanta: lo scrittore Bohumil Hrabal, l'artista Vladimír Boudník ed Egon Bondy, poeta, filosofo zen e marxista di sinistra. «I vagabondi del Dharma sono a Praga» esclama Egon Bondy. E...
 
 
L'uomo che vendeva diamanti

Letteratura straniera

Questo romanzo è una vera sorpresa. Esther è la sorella maggiore del due molto più famosi Isaac Bashevis e Israel Joshua: privata dell'istruzione concessa ai fratelli, costretta a sposarsi, rifiutata dalla madre perché "brutta", relegata "In cucina", ma incapace di "stare zitta". Per fortuna, dato che ci regala questo superbo...
 
 
La leggenda di Pendragon

Letteratura straniera

Szerb, finissimo intellettuale di grande spicco nell'Ungheria fra le due guerre, fu anche romanziere di un certo successo. La sua anglofilia di liberale moderato gli suggerisce qui una moderna parodia del romanzo gotico: l'Inghilterra degli anni Venti, lo snobismo di aristocratici castellani, la frivolezza di belle ereditiere e l'irruenza di...
 
 
L'isola

Letteratura straniera

Se il professor Victor Henrik Askenasi, proveniente da Parigi e diretto in Grecia, ha deciso di fermarsi a Dubrovnik, è forse perché è lì che ha un appuntamento con il destino. Perché lì, forse, troverà la risposta alla domanda che da sempre lo tormenta - quella che lo ha spinto...
 
 
Il Mostro

Letteratura straniera

Una pianura deserta, alle porte di una città. Una misteriosa costruzione, che a volte sembra un furgone abbandonato, altre un cavallo di legno. Al suo interno, un gruppo di uomini decisi a conquistare la piazzaforte. Sono lì da anni, forse secoli: Ulisse K., Max, Acamante, il Costruttore... Nella città, lo...
 
 
Il pazzo dello zar

Letteratura straniera

"Timotheus von Bock è un aristocratico che viene imprigionato per anni e poi dichiarato pazzo e confinato nei suoi possedimenti in Livonia perché nel 1818 ha osato denunciare in un memoriale allo zar Alessandro, al quale era legato da devota amicizia, le ingiustizie politiche e sociali del sistema zarista. Il...
 
 
La congiura

Letteratura straniera

È questa ferita che attraversa il Novecento a riaprirsi nei racconti di Jaan Kross. Tre episodi chiave di una storia di formazione che ha per protagonista il suo alter ego Peeter Mirk, giovane scrittore dissidente in perenne fuga, imprigionato dai nazisti e poi dai sovietici nello stesso carcere di Tallinn....
 
 
Dormi

Letteratura straniera

Maya non riesce a dormire. Ha cercato di risolvere il problema con lo sport, con il sesso, bevendo litri di latte e miele, camomilla e vino. Amici e parenti si sono prodigati a darle consigli, ma nulla è servito. Quando mette alla porta il fedele fidanzato perchè non la capisce...
 
 
Ebano

Letteratura straniera

Viaggiatore curioso e acuto, Kapuscinski si cala nel continente africano e se ne lascia sommergere, rifuggendo tappe obbligate, stereotipi e luoghi comuni. Abita nelle case dei sobborghi più poveri, brulicanti di scarafaggi e schiacciate dal caldo, si ammala di tubercolosi e si fa curare negli ambulatori locali; rischia la morte...
 
 
Il cavallante della Providence

Letteratura straniera

«“Che diavolo ci faceva quella donna in un posto simile?”. «In una stalla, con gli orecchini di perle, il braccialetto firmato, le scarpe di camoscio bianco! «Doveva essere arrivata ancora viva, visto che il delitto era stato commesso dopo le dieci di sera. «Ma in che modo? E perché? E...
 
 
Oltre il muro

Letteratura straniera

Questi racconti furono pubblicati da Glauser in forma sparsa, su riviste, dal 1916 al 1938. Una distensione nel tempo che però è contraddetta da una compattezza sostanziale estrema: come se discendessero tutti da un unico progetto elaborato una volta per tutte, da un unico «discorso». Il progetto era quello di...
 
 
Morfina

Letteratura straniera

Tutta l'opera di Friedrich Glauser fa capo a due filoni all'apparenza distinti. Da un lato stanno i gialli, quelli che hanno a protagonista l'investigatore Studer, e che prefigurano quell'uso del racconto poliziesco che tanta diffusione ha conosciuto nel nostro secolo. Dall'altro sono i moltissimi racconti che potrebbero dirsi autobiografici, ma...
 
 
Le catene del mare

Letteratura straniera

Con "Le catene del mare" Ioanna Karistiani ha vinto il Premio nazionale per il miglior romanzo greco del 2007, confermandosi come una delle massime autrici elleniche contemporanee. Per il comandante Mitsos Avgustìs, statuario come un Poseidone, burbero e tenero nello stesso tempo, eroico nella sua infallibile capacità di guidare la...
 
 
Il ponte sulla Drina

Letteratura straniera

Attraverso la storia del più famoso ponte della Bosnia, Andric (1892-1975), premio Nobel per la letteratura nel 1961, evoca le vicende di questa regione dalla fine del XV secolo alla Prima guerra mondiale. Un grandioso romanzo epico che ha per sfondo una terra segnata da un destino tragico.
 
 
Le balene del lago Tanganica

Letteratura straniera

Zanzibar 1871. Shaw, un ex marinaio dedito al bere e ormai perduto ai margini della società coloniale africana, viene ingaggiato per una misteriosa spedizione nel cuore del continente da un dinamico ed arrogante Henry Morton Stanley. Lennart Hagerfors è nato in Svezia nel 1946, ma ha trascorso diversi anni in...
 
 
Il grafico della febbre

Letteratura straniera

Friedrich Glauser. Svizzero, di tragica vita, morto a quarantadue anni nel 1938, Glauser è uno scrittore davvero di lunga durata: e specialmente nei romanzi polizieschi, come in questo Grafico della febbre. Può ricordare, per certo verso, Simenon, il Simenon di Maigret (che gli è vicino nel tempo); ma più, crediamo,...
 
 
Vergine giurata

Letteratura straniera

Hana abbandona gli studi universitari da poco iniziati all'Università di Tirana per tornare a vivere sulle montagne del Nord dell'Albania, nella casa dello zio che l'ha cresciuta dopo la morte dei genitori e che adesso è vedovo e malato. Un atto d'amore e di gratitudine che assume i tratti di...
 
 
Tutti i russi amano le betulle

Letteratura straniera

Maša è giovane e testarda, è un’azera ebrea, ma quando serve anche turca o francese. Conosce cinque lingue e sa cavarsela in ogni situazione come molti altri ragazzi della sua età. Vive con il fidanzato Elias e i suoi migliori amici sono musulmani che lottano quotidianamente per ottenere i permessi...
 
 
Ditelo a Sofia

Letteratura straniera

Budapest, estate 1957. Sofia ha undici anni e non riesce a capire il difficile mondo dei grandi intorno a lei. Timida e impacciata, studentessa mediocre e delusione continua per sua madre, Sofia aveva un buon rapporto solo con il padre, giovane medico stroncato da un infarto. "Ditelo a Sofia" sono...
 
 
Partenza e ritorno

Letteratura straniera

Questo romanzo autobiografico è la storia di una giovinezza, quella del grande scrittore e intellettuale ungherese Gyorgy Konrad, e allo stesso tempo la storia di un popolo e di una nazione. "Partenza e ritorno" ci regala l'affresco di un'Europa ormai scomparsa nelle fiamme del Novecento e anche il cammino che,...
 
 
Treni strettamente sorvegliati

Letteratura straniera

Molti conoscono la tenera storia del giovane Miloš ferroviere in una stazioncina dell'Europa centrale, per averla vista in un film che vinse l'Oscar nel 1966. Miloš, Charlot boemo, diventa adulto tra i propri insuccessi amorosi e gli scintillanti successi del capo-manovra Hubička (che stampa timbri sulle chiappe della telegrafista), tra...
 
 
Ho servito il re d'Inghilterra

Letteratura straniera

"Ho servito il Re d'Inghilterra" esibisce una vasta gamma di registri, di storie, di aspirazioni. C'è un erotismo festoso; c'è un'assoluta passione per la vita, per le sue sorprese; c'è la voglia di denaro e di successo come ansia di riconoscimento; c'è la tristezza della vita come delusione e solitudine:...
 
 
La mia patria era un seme di mela

Letteratura straniera

Un’autobiografia che sorge in un dialogo con un’interlocutrice sensibile e discreta. Quando Herta Müller parla di sé e delle esperienze che l’hanno formata, sono subito presenti le immagini, i motivi stessi della sua narrativa che il lettore non mancherà di cogliere. E questi accompagnano il racconto di un’infanzia in un...
 
 
Solo brevi domande esiliate

Letteratura straniera

Solo brevi domande esiliate è un'opera poetica di Griselda Doka con prefazione di Pierino Gallo e postfazione di Angela Caccia. «L’intera raccolta potrebbe essere letta come un libretto di canti, di nenie, la cui scansione ritmica non cessa di richiamare le elegie e i lamenti funebri delle antiche donne...
 
 
Epepe

Letteratura straniera

Immaginate di finire, per un beffardo disguido, in una labirintica città di cui ignorate nome e posizione geografica, dove si agita giorno e notte una folla oceanica, anonima e minacciosa. Immaginate di ritrovarvi senza documenti, senza denaro e punti di riferimento. Immaginate che gli abitanti di questa sterminata metropoli parlino...
 
 
Una solitudine troppo rumorosa

Letteratura straniera

A Praga, nelle viscere di un vecchio palazzo, un uomo, Hanta, lavora da anni a una pressa meccanica trasformando libri destinati al macero in parallelepipedi sigillati e armoniosi, morti e vivi a un tempo, perché in ciascuno di essi pulsa un libro che egli vi ha imprigionato, aperto su una...
 
 
L'italiana

Letteratura straniera

Die Walsche - titolo originale di questo romanzo di Zoderer, scrittore italiano di lingua tedesca - è la parola, non priva di disprezzo, con cui in Alto Adige i tedeschi definiscono gli italiani. Una difficile convivenza, quella fra due comunità profondamente diverse per storia, lingua e cultura, che finiscono per...
 
 
Ballo in maschera

Letteratura straniera

Budapest, inverno del 1960. Kristi ha quindici anni e il carattere chiuso di una ragazzina cresciuta all’ombra di una tragedia troppo grande. Sua madre è morta nel darla alla luce sotto i bombardamenti della seconda guerra mondiale, e la sua famiglia è formata dal padre e dalla nonna materna, un...
 
 
La casa del giudice

Letteratura straniera

Maigret è stato allontanato da Parigi. E' caduto in disgrazia agli occhi di alcuni superiori che hanno deciso di confinarlo in Vandea, nel paesino di Lucon. I giorni sembrano non passare mai, la noia e la gente del villaggio lo stanno lentamente consumando, fino alla mattina in cui un'anziana signora...
 
 
Giuro di dire la verità, nient'altro che la verità

Letteratura straniera

"Due mandate di chiave e la porta di quella cella si chiuse. Tutto cambiò ancora una volta. In quelle lunghissime 48 ore, mille frammenti della mia vita si affollarono in immagini invadenti e dolorose; rischiavo di restare per sempre in quella che era già una prigione, la peggiore. Eppure quella...
 
 
Forse Esther

Letteratura straniera

Si sarà proprio chiamata Esther la bisnonna che, nella Kiev del 1941, chiese a due soldati tedeschi la strada per Babi Yar, la fossa comune degli ebrei, ricevendo come risposta una distratta rivoltellata? Forse. E che cosa ne fu dell’intera famiglia, dispersa fra Polonia, Russia e Austria? Il monolite sovietico...
 
 
Sopravvissuta ad Auschwitz

Letteratura straniera

Nel giorno del suo quindicesimo compleanno, Eva viene arrestata dai nazisti ad Amsterdam e deportata ad Auschwitz. La sua sopravvivenza dipende solo dal caso, e in parte dalla ferrea determinazione della madre Fritzi. Quando finalmente il campo di concentramento viene liberato dall'Armata Rossa, Eva inizia il lungo cammino per tornare...
 
 
 
227 risultati - visualizzati 51 - 100 1 2 3 4 5

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Genitori cercasi
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quel che ci tiene vivi
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Café Royal
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Freddo nelle ossa
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
Il passeggero
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Città di sogni
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Una brava ragazza è una ragazza morta
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)
Piero fa la Merica
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Vecchiaccia
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Dipendenza
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'assassino è tra le righe
Valutazione Utenti
 
1.0 (1)
Capolinea Malaussène
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Genitori cercasi
Ferrovie del Messico
Ragazze perbene
Freddo nelle ossa
Surrender
Astenersi principianti
Cuore puro
Quel che ci tiene vivi
Café Royal
Dipendenza
Più profondo del mare
Il passeggero
Una brava ragazza è una ragazza morta
Città di sogni
Giochi da ragazzi
Capolinea Malaussène