Saggistica Economia e finanza Il prezzo da pagare
 

Il prezzo da pagare Il prezzo da pagare

Il prezzo da pagare

Può un Paese come l'Italia, che dipende per quasi il 90% dall'estero per le sue forniture di energia, permettersi il lusso di rinviare ancora a lungo scelte che si prospettano costose e soprattutto coraggiose? La crisi del gas del 2005, il rilancio del dibattito sul nucleare abbandonato dopo il referendum del 1987, il boom dei prezzi del petrolio e la nuova situazione internazionale che vede il mercato in mano ai nuovi "big" russi come la Gazprom e a Paesi produttori potenzialmente instabili, come il Venezuela e l'area del Caspio, rimettono in discussione il nostro futuro energetico. Un quadro che sarebbe di per sé delicato, ma che è reso ancora più complesso dai vincoli ambientali posti dall'accordo di Kyoto. Ripercorrendo il passato recente della storia energetica italiana si scoprono anche scorciatoie, scelte miopi, casi da "apprendisti stregoni" e speculazioni finanziarie.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.4
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuti 
 
5.0  (1)
Approfondimento 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Scorrevolezza della lettura
Contenuti*  
Interesse suscitato
Approfondimento*  
Grado di approfondimento dei temi trattati
Piacevolezza*  
Grado di soddisfazione al termine della lettura
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il prezzo da pagare 2008-07-29 23:53:43 claudio
Voto medio 
 
4.4
Stile 
 
4.0
Contenuti 
 
5.0
Approfondimento 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
Opinione inserita da claudio    30 Luglio, 2008

per conoscere

ero un po' titubante, ma devo dire che sono soddisfatto. per un volta un libro che racconta in modo secco la verità o qualcosa che ci assomiglia su tutte le porcate fatte nell'energia, senza farsi influenzare, pare, dalle lobby, eni, enel, petrolieri ecc ecc e che mi ha spiegato quali sono le questioni aperte. loro non lo dicono, ma forse sono un po' nuclearisti, questo non l'ho capito bene...

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Echi in tempesta. L'Attraversaspecchi
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Il borghese Pellegrino
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il dolce domani
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La congregazione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La strada di casa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)
Questa tempesta
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Giura
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'enigma della camera 622
Valutazione Utenti
 
3.8 (2)
La nostra folle, furiosa città
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le imperfette
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Kaddish.com
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Fiore di roccia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.6 (3)

Altri contenuti interessanti su QLibri