Saggistica Politica e attualità Storia di un giudice
 

Storia di un giudice Storia di un giudice

Storia di un giudice

Saggistica

Editore

Casa editrice

La presentazione e le recensioni di Storia di un giudice, opera di Francesco Cascini edita da Einaudi. Alla fine degli anni '90 il giovane magistrato Francesco Cascini viene assegnato alla Procura di Locri: è il suo primo incarico dopo la nomina, l'ultimo posto disponibile nella graduatoria. Spaventato e pieno di dubbi, ma anche determinato e carico di buone intenzioni, si ritrova a dover applicare la legge in un territorio controllato dalla 'ndrangheta. Frustrazione e insuccessi fanno venir voglia di andarsene prima possibile, ma il crescente amore per quella terra e la sua gente e il senso stesso della missione di magistrato impongono di rimanere, e provare ancora. Questo racconto è il ritratto di un Paese pieno di paradossi. Nei territori piú delicati e complessi i magistrati sono sempre «di passaggio», e far entrare i fenomeni illegali nei binari di un processo per perseguire reati e responsabilità è spesso un'impresa eroica, talvolta considerata folle o sciocca dagli stessi colleghi. A Locri un giudice sembra destinato a perdere. Ma lo sguardo di Cascini su questo mondo feroce e contraddittorio è anche lo sguardo di chi crede che la legge sia ancora l'unico, necessario spiraglio.

Francesco Cascini è nato a Lucca l'11 aprile del 1970 ed è entrato in magistratura l'11 aprile del 1995. Ha svolto le funzioni di pubblico ministero a Locri dal 1996 al 2001, a Napoli dalla fine del 2001 al 2007, anche presso la direzione distrettuale antimafia. Dal mese di febbraio del 2007 svolge il ruolo di direttore dell'ufficio ispettivo presso il dipartimento dell'amministrazione penitenziaria.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 3

Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.7  (3)
Contenuti 
 
4.7  (3)
Approfondimento 
 
4.0  (3)
Piacevolezza 
 
4.7  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Scorrevolezza della lettura
Contenuti*  
Interesse suscitato
Approfondimento*  
Grado di approfondimento dei temi trattati
Piacevolezza*  
Grado di soddisfazione al termine della lettura
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Storia di un giudice 2012-02-28 11:01:26 Henry
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuti 
 
5.0
Approfondimento 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Henry Opinione inserita da Henry    28 Febbraio, 2012
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un segno di speranza

Con tanta teoria studiata nei banchi di scuola, un giovane magistrato viene mandato ad amministrare la giustizia in un territorio difficile. Una zona dove nessuno vuole andare e da cui appena possibile si cerca di fuggire, vivendo quel periodo come momento di passaggio prima di giungere in una sede più tranquilla, a una carriera più tranquilla.
Ma si può amministrare la giustizia in un territorio gestito dalla 'ndrangheta? Qual è la differenza tra la teoria studiata nei banchi dell’università e la vita reale? Sono queste alcune delle domande cui troverà risposta Francesco Cascini giovane magistrato assegnato alla Procura di Locri. Prenderà presto coscienza delle difficoltà nell’amministrare la giustizia, della complessa gestione delle pratiche arretrate, della costante presenza della criminalità e della sua capacità di rimanere impunita.
Consiglio questo libro ben scritto a chi vuole conoscere una parte dell’Italia e della sua storia che troppo spesso viene dimenticata, e che, nonostante le difficoltà quotidiane, offre un segno di speranza perché con l’aiuto di tutti le cose possono cambiare.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Gomorra
I gattopardi
Trovi utile questa opinione? 
61
Segnala questa recensione ad un moderatore
Storia di un giudice 2012-02-26 15:11:25 abc88
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0
Contenuti 
 
4.0
Approfondimento 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
abc88 Opinione inserita da abc88    26 Febbraio, 2012
  -   Guarda tutte le mie opinioni

un giovane magistrato in Calabria

bel libro... il racconto di un ragazzo, fresco vincitore del concorso per uditore giudiziario, che viene catapultato in una realtà dura e violenta, quale quella calabrese, ma che, dopo tutto, mantiene la schiena dritta, la speranza nel cambiamento e una forte umanità.. sentimenti che in quelle realtà difficilmente trovano albergo

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
01
Segnala questa recensione ad un moderatore
Storia di un giudice 2010-02-25 15:38:51 Marco
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuti 
 
5.0
Approfondimento 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da Marco    25 Febbraio, 2010

Una giustizia giusta può esistere solo in un paese

Molto bello! Crudo, spietato, disarmante ma anche capace di trasmettere speranza e il valore umano e sociale della legalita'. Comlimenti anche per lo stile asciutto e senza retorica o autocelebrazioni.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Come amare una figlia
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il castello di Barbablù
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Delitti a Fleat House
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un volo per Sara
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Il caso Alaska Sanders
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Senza dirci addio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Run, Rose, Run. La stella di Nashville
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il vivo mare dei sogni a occhi aperti
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La casa di marzapane
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una stella senza luce
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Che razza di libro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le madri non dormono mai
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Complici e colpevoli
Cacciatore di mafiosi
L'ultima notte di Raul Gardini
Donbass. La guerra fantasma nel cuore d'Europa
Una terra promessa
Jenin. Un campo palestinese
La società signorile di massa
Dio odia le donne
Stai zitta
I cantieri della storia
Oriente e Occidente
Lo scontro degli Stati civiltà
Manuale del boia
Red mirror
Invisibili
Discorso della servitù volontaria