Dio su una Harley Dio su una Harley

Dio su una Harley

Saggistica

Editore

Casa editrice

La presentazione e le recensioni di Dio su una Harley, opera di Joan Brady edita da Sonzogno. Un'infermiera incontra un uomo su una Harley David-son che dice di essere Dio. Dapprima crede che sia matto, poi, a poco a poco deve arrendersi... Una favola che spiega il significato dell'amore universale.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuti 
 
3.0  (1)
Approfondimento 
 
2.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Scorrevolezza della lettura
Contenuti*  
Interesse suscitato
Approfondimento*  
Grado di approfondimento dei temi trattati
Piacevolezza*  
Grado di soddisfazione al termine della lettura
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Dio su una Harley 2013-05-31 09:46:56 SARY
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0
Contenuti 
 
3.0
Approfondimento 
 
2.0
Piacevolezza 
 
5.0
SARY Opinione inserita da SARY    31 Mag, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un Dio alternativo

In questo breve libro la protagonista, Christine, trentasettenne frustrata e delusa dalla vita, una sera, apparentemente per caso, incontra un individuo speciale che La condurrà per mano nel cammino della conoscenza interiore, una manna dal cielo. Subirà una piacevole trasformazione alla quale tutti, o quasi, aspiriamo. E chi sarà quella splendida persona che distribuisce amore, aiuto e saggezza senza alcuna distinzione e gratuitamente? Sì, sì e sì, è proprio Lui.
Idea originale, un Dio su una rombante Harley, un cambio di look adatto ai tempi moderni. Effettivamente, se si fosse presentato in una metropoli come New York con sandali alla schiava, una tunica di lino e capelli lunghi anni sessanta, sarebbe stato bollato come pazzo. Una figura così umana, un amico della porta accanto pronto a darti non solo una mano, ma il braccio e tutto il corpo, è, secondo me, un incentivo per gli indecisi ad avvicinarsi alla religione o, utilizzando il linguaggio “coelhiano”, all’amore universale. Non può di certo spronare chi è convinto del contrario, non ha una carica così potente e persuasiva.
Il contenuto non rivela nulla di diverso da ciò che già sappiamo, ma è scritto bene. Ci sono parole di conforto, di ricerca e di amore. Il tutto è condito con una manciata di simpatia e di profondità, con le giuste dosi si è creato un equilibrio fra utilità e piacere.
Ho quasi preso una cotta per questo motociclista dolcissimo e umile. Talmente umile che chiede scusa per l’interpretazione sbagliata di certi suoi antichi insegnamenti e cerca sempre di migliorarsi, è un Dio in costante evoluzione. È un libro senza pretese, uno strumento per comprendere, accettare ed amare noi stessi e gli altri, un mezzo di ricerca per scovare Dio nel quotidiano.
Ammetto che l’autrice ha una visione semplificata del difficile meccanismo della vita, e forse, onestamente, è un po’ troppo romantica, ma mai patetica. Confesso anche che ha un’opinione della religione fuori dagli schemi, comunque non offende e non critica nessuno! A me è piaciuto, mi ha fatto star bene. Lo consiglio a tutti, non aspettatevi la soluzione ai vostri problemi, ma un suggerimento per affrontarli. E, per favore, liberate la mente da tutti i pregiudizi, altrimenti non potrete apprezzare questa lettura semplicissima e piacevole.

“ Se sai esattamente chi e cosa sei, e sei consapevole sia dei tuoi difetti sia delle tue qualità, non dovrai mai sprecare tempo o energia cercando di esser qualcosa di diverso. Il passo successivo consiste nell’accettare i tuoi limiti, godere in pieno delle virtù e amare tutto ciò che fa parte di te stessa. Amarti come ti amo io.”

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
220
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spiaggia degli affogati
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri