Saggistica Religione e spiritualità Il piccolo libro dell'ikigai
 

Il piccolo libro dell'ikigai Il piccolo libro dell'ikigai

Il piccolo libro dell'ikigai

Saggistica

Autore

Editore

Casa editrice

Ken Mogi, neuroscienziato giapponese ricercatore ai Sony Computer Science Laboratories, ci accompagna in un affascinante viaggio nella tradizione del suo paese, alla ricerca di qualcosa di prezioso e semplice, sfuggente e misterioso: la forza che ci fa alzare dal letto la mattina, che ci fa amare ciò che facciamo, che ci fa sentire in armonia con il fluire del tempo. I giapponesi hanno una parola per tutto questo: ikigai. Ken Mogi è l'uomo che può insegnarcela. Jirō Ono è universalmente riconosciuto come il più grande maestro di sushi al mondo. Che prepari i suoi piatti per il presidente degli Stati Uniti o per il più comune degli avventori, Jirō si impegna perché la visita al suo ristorante sia un'esperienza unica per tutti. Dalla scelta accurata degli ingredienti al mercato all'esecuzione delle più sofisticate composizioni, dalla cottura del riso fino alla pulizia meticolosa del piano di lavoro, a guidare Jirō nel raggiungimento della quotidiana perfezione gastronomica è un profondo senso di ikigai. L'arcipelago di Okinawa è noto in tutto il mondo per un motivo: i suoi abitanti sono i più longevi della Terra. Si cibano di pietanze tanto miracolose quanto sconosciute? Assimilano una misteriosa linfa vitale dall'acqua o dall'aria? O, più semplicemente, questi arzilli ultracentenari conducono una vita all'insegna dell'ikigai? Ma cos'è l'ikigai? Per scoprirlo non serve volare in Giappone: tutti hanno un ikigai, ma non sempre ne sono consapevoli. È quella forza che spinge ad alzarsi la mattina e dà l'entusiasmo per affrontare la giornata. È la soddisfazione che deriva dal compiere i gesti più naturali e scoprirli preziosi per sé e per gli altri. È la gioia inaspettata che si prova per un raggio di sole dopo tante giornate di pioggia, per un caffè fumante in un mattino d'inverno, per il sorriso sincero di uno sconosciuto in autobus. Se l'ikigai è la via che conduce alla felicità, Ken Mogi è la persona giusta per indicarci la direzione da seguire. E lo fa raccontandoci, dalla prospettiva insolita del neuroscienziato, un Giappone sconosciuto, quotidiano eppure segreto. Sempre con la stessa leggerezza e concentrazione di una cosa fatta con ikigai. Il piccolo libro dell'ikigai è un concentrato di storie e saggezza, un viaggio al cuore millenario di un paese straordinario.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
Voto medio 
 
4.2
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuti 
 
4.0  (1)
Approfondimento 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
 
Il piccolo libro dell'ikigai 2020-01-07 13:32:18 C.U.B.
Voto medio 
 
4.2
Stile 
 
3.0
Contenuti 
 
4.0
Approfondimento 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
C.U.B. Opinione inserita da C.U.B.    07 Gennaio, 2020
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Felicità low cost: accettati

Quali sono le semplici situazioni che, nella moltitudine di impegni programmi obblighi aneliti, vi rendono veramente felici? Cosa dissipa la nebbia nella vostra giornata piu’ nera?

La filosofia giapponese dell’ikigai si basa su cinque pilastri: cominciare in piccolo, dimenticarsi di sé, armonia e sostenibilità, la gioia per le cose semplici, stare nel qui e ora.
Quello in cui spesso sono carente io è invece la consapevolezza. Ecco perche’ trovo che tuffarmi in questi libri non sia solo un effimero refrigerio, sanno decomprimere la massa cerebrale come quando inermi in apnea ci abbandoniamo al mare. Ma il sale resta addosso.

La versione dell’ikigai di Kenichiro Mogi, neuropsichiatra di Tokyo, è interessante per scoprire sia la filosofia di vita cui si ispira che la stretta correlazione tra essa e la moderna società giapponese. Enucleando il principio da una prospettiva interna, uno studioso nipponico riporta esempi concreti per chiarire meglio il concetto al raziocinio straniero.
Penna lieve ed elementare, anche il ritmo di queste pagine e’ coerente espressione di ikigai, per esortare il lettore a non considerare il termine “palude” nella sua accezione dispregiativa. Nella palude della nostra mente, infatti, possiamo coltivare infinite biodiversità alla ricerca di otto milioni di dei, tralasciando l’eccentricità dell’IO per abbandonarci alla mera bellezza sensoriale che ci circonda.

Piccolo e grazioso nell’estetica, brioso e corroborante nel contenuto.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
150
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La casa delle luci
Valutazione Utenti
 
2.5 (1)
Bournville
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il ragazzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Brave ragazze, cattivo sangue
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Angélique
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita in tasca
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tasmania
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il lungo addio
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Un cuore nero inchiostro
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Oblio e perdono
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Respira
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una piccola pace
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Ore d'ozio
Il piccolo libro dell'ikigai
Il grande romanzo dei Vangeli
La notte del Getsemani
Sodoma
Ipotesi su Gesù
Viaggio negli Islam del mondo
Noi e l'Islam
L'ultima beatitudine
Peccato originale
Il discernimento spirituale
Vedere l'amore
Avarizia
Lo zen e la cerimonia del tè
Le ultime diciotto ore di Gesù
Il cielo comincia in te