Ore d'ozio Ore d'ozio

Ore d'ozio

Saggistica

Autore

Editore

Casa editrice

In questa raccolta di pensieri scorrono, come un vento vivificante, tutto il fascino e tutta la saggezza del buddhismo zen. L’ozio di Kenko, uno dei più grandi scrittori giapponesi d’epoca classica, non è certo inattivo. È un otium che consente di assaporare la vita, il tempo, la natura, le cose più semplici. “Quando mi abbandono con calma ai miei pensieri, non posso impedire ch’essi siano dominati dal ricordo nostalgico di mille cose del passato. Mentre tutti dormono, io passo il tempo, nelle lunghe notti, mettendo in ordine le cose che ho a portata di mano; e quando, strappando vecchie carte inutili che non ho alcuna intenzione di conservare, scopro esercitazioni calligrafiche o pitture eseguite per diletto da qualcuno che ora non è più, mi pare di rivivere quei momenti lontani. Persino le lettere di persone ancora in vita, ma che risalgono a molto tempo addietro, m’inducono a pensare alle circostanze e all’anno in cui furono scritte, e ciò mi commuove profondamente. E anche le cose che ho avuto lungamente per le mani, sebbene non abbiano un’anima e siano rimaste per tanto tempo immutate, mi sono care.” Uno dei vertici della letteratura giapponese, un grande classico zen imperniato sull’arte di osservare ciò che ci circonda.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
Voto medio 
 
3.2
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuti 
 
4.0  (1)
Approfondimento 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
 
Ore d'ozio 2021-01-11 11:58:08 C.U.B.
Voto medio 
 
3.2
Stile 
 
3.0
Contenuti 
 
4.0
Approfondimento 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
C.U.B. Opinione inserita da C.U.B.    11 Gennaio, 2021
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il filosofo Zen

Nato all’incirca nel 1283, Kenko è considerato uno dei massimi scrittori della sua epoca.
“Ore d’ozio” è l’opera principale in cui esprime la sua attitudine solitaria alla filosofia. Non è infatti improduttivo il suo oziare, durante il riposo egli riflette seduto di fronte al calamaio e annota ciò che possiamo conoscere attraverso la raccolta contenuta in questo volume.

Sono pensieri tra di loro disarticolati e spaziano su svariati argomenti più o meno curiosi.
Potremo seguire inermi l’elucubrare sui caratteri con cui si debba scrivere una determinata frase, oppure abbandonarci ammaliati alle immagini che ripercorrono vivide scene dell’antico Giappone.
Talvolta sono nozioni sulle usanze imperiali, talaltra lezioni di galateo.
L’opera è intrisa della saggezza del buddhismo zen, in cui è evidente la repulsione del monaco per la corsa ai beni materiali dell’uomo stolto e per l’ostentazione di ogni ricchezza, sia essa materiale o intellettuale.
Precaria è la vita, non goderne appieno nella sua semplicità indica un disprezzo implicito della vita stessa.

Consiglio di leggere subito l’esaustiva postfazione di Marcello Muccioli, che è di supporto nell’inquadrare correttamente il periodo storico e la genesi dell’autore.
Poderosa ma fondamentale la mole di note esplicative, denuncio la fruibilità difficoltosa a causa del posizionamento in coda al libro, un'impaginazione migliore renderebbe senz’altro più leggera la lettura.
Sicuramente un libro affascinante per chi ama la cultura orientale più antica, purtroppo fortemente penalizzato dalla struttura scelta dall’editore

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
140
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La casa delle luci
Valutazione Utenti
 
2.5 (1)
Bournville
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il ragazzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Brave ragazze, cattivo sangue
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Angélique
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita in tasca
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tasmania
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il lungo addio
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Un cuore nero inchiostro
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Oblio e perdono
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Respira
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una piccola pace
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Ore d'ozio
Il piccolo libro dell'ikigai
Il grande romanzo dei Vangeli
La notte del Getsemani
Sodoma
Ipotesi su Gesù
Viaggio negli Islam del mondo
Noi e l'Islam
L'ultima beatitudine
Peccato originale
Il discernimento spirituale
Vedere l'amore
Avarizia
Lo zen e la cerimonia del tè
Le ultime diciotto ore di Gesù
Il cielo comincia in te