Saggistica Storia e biografie Ricordi in bianco e nero
 

Ricordi in bianco e nero Ricordi in bianco e nero

Ricordi in bianco e nero

Saggistica

Editore

Casa editrice

La giornalista del Mattino Gemma Tisci pubblica una raccolta di lettere del camorrista Cutolo. Raffaele Cutolo non si è mai pentito, lui continua a dire di essersi pentito solo con Dio. "Quel giorno mentre mi sposavo, ho giurato davanti all'altare di non essere più un camorrista, ho detto basta con la camorra quel giorno e così è stato".



Recensione della Redazione QLibri

 
Ricordi in bianco e nero 2015-04-22 16:19:57 cuspide84
Voto medio 
 
2.6
Stile 
 
3.0
Contenuti 
 
4.0
Approfondimento 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
cuspide84 Opinione inserita da cuspide84    22 Aprile, 2015
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

FINE PENA: MAI

Un libro breve che parla di Raffaele Cutolo, della sua nascita come persona e come capo della Nco (Nuova camorra organizzata), delle sue conoscenze e della sua vita privata e pubblica, quella che immaginiamo come capo di una delle tante associazioni a delinquere presenti sul nostro territorio, e quella che non immaginiamo, ovvero come padre di famiglia e marito dolce e amorevole.

Un libro a volte un po' confusionario, nel senso che è tanta la voglia del'autrice di raccontare tutta la vita di quest'uomo che spesso dà vita a un insieme di nozioni date tutte insieme in maniera confusa e poco chiara.

Un elenco di morti ammazzati, di eventi nefasti (omicidi, sequestri, vendette), di bande di criminali (basta la citazione della banda della Magliana?), di lettere inviate dall'indiscusso protagonista di questo libro alla sua autrice.

Da rivedere in alcune parti, buona la traccia e l'idea in sè, peccato per la stesura poco chiara in alcuni punti; bella e ricca di curiosità la parte finale in cui vengono riportate le lettere scritte dal boss.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
180
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Scorrevolezza della lettura
Contenuti*  
Interesse suscitato
Approfondimento*  
Grado di approfondimento dei temi trattati
Piacevolezza*  
Grado di soddisfazione al termine della lettura
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Le ossa parlano
Valutazione Utenti
 
3.8 (2)
Annientare
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La casa senza ricordi
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Léon
Valutazione Utenti
 
3.9 (2)
Per niente al mondo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Figlia unica
Valutazione Utenti
 
3.0 (2)
Il codice dell'illusionista
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La gita in barchetta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grembo paterno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un matrimonio non premeditato
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La felicità del lupo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Billy Summers
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri