Dettagli Recensione

 
Amore immortale
 
Amore immortale 2011-12-12 16:35:06 Sordelli
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Sordelli Opinione inserita da Sordelli    12 Dicembre, 2011
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Piacevole

Nastasya ha trascorso la sua lunga esistenza tenendo il collo accuratamente coperto. Naturalmente nei suoi quattrocento anni, qualcuno avrà visto l'oscuro disegno impresso sulla sua pelle con un amuleto rovente; nessuno che sia ancora vivo comunque.
Sono tante le domande a cui Nastasya non sa rispondere, perchè è rimasta orfana all’età di 10 anni, perchè ha troppa paura di lasciarsi andare a ricordi dolorosi, perchè è terrorizzata di scoprire se è una persona malvagia. Di una cosa però è certa: è immortale, l’ha scoperto quando al culmine della disperazione, molti secoli prima, aveva tentato il suicidio con ben scarsi risultati.
“Per quanto riguarda me, sono nata nel 1551, un bel numero palindromo. Sono passati quattrocentocinquant’anni e al bar mi chiedono ancora i documenti. Prima che gridiate Fichissimo! lasciate che vi dica che è una gran rottura di coglioni. Sono un’adulta. Sono grande da sempre. Ma sono intrappolata in un corpo da fine adolescenza eterna e non posso ignorare il mio aspetto. D’altra parte, sembra che molti adolescenti si sentano immortali, si comportano come se non potesse succedergli niente. Il concetto di pericolo o di morte non sembra sfiorarli. Quindi forse io sono ancora un adolescente. Okay, lo so , è una storia triste.”
Nas non può dimenticare il massacro della sua famiglia per mano del Carnefice d'Inverno, come lo chiamava la sua gente. Non era il protagonista di un'antica leggenda, ma lo spietato predatore del Nord che fece strage dei suoi genitori per impadronirsi di un amuleto dai grandi poteri. É da quel momento che la ragazza gira alla larga dalla magia. Fino a quando il suo amico Innocencio non la usa per uccidere un tassista. E tutte le sue certezze vanno in frantumi.
Decide di partire, lasciando falsi indizi circa la sua destinazione.
Ed è così che arriva a River's Edge, una comunità di immortali. Una sorta di casa di recupero.
E qui, trova l'amore, l'orrore dei suoi ricordi, la consapevolezza della sua forza e tutto quello che di sé stessa era rimasto celato per così tanti secoli......

Ho letto questo libro in pochissimo tempo, perchè si lascia letteralmente divorare. É un romanzo giovane e ribelle, come la sua protagonista: Nastasya.
Mi sono ritrovata molte volte a ridacchiare della sua stupidità (come se Nas fosse reale!) e la sensazione che si ha fino alla fine è quella di essere i confidenti personali di questa donna immortale; infatti, sembra sempre che si apra con voi, che esprima i suoi dubbi e le sue paure (nonché rabbie) direttamente al lettore, come se fosse il suo migliore amico.
É un libro molto carino, non particolarmente impegnativo ma comunque coinvolgente e anche un po' intrigante; mi piacciono gli accenni alla magia sparsi qua e là, mi piace l'atteggiamento di Nas (un po' da adolescente pazzerella) e mi piace anche River's Edge e tutti i suoi componenti. Tutti, o quasi.
Se si cerca una storia che mescoli con sapienza fantasia, magia e romanticismo (che comunque è molto celato, non è assolutamente un libro sdolcinato!), ebbene quella storia la troverete in questo romanzo della Tiernan. La "delusione" più grande arriva alla fine, quando si capisce che la storia avrà un seguito: non perchè ciò che viene raccontato nel primo libro lasci a bocca asciutta, ma perchè semplicemente sarete troppo curiosi di sapere cos'altro combinerà Nastasya!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La ragazza sbagliata
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La pioggia deve cadere
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il bambino
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Esti
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Intima apparenza
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vendetta del deserto
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita in due
Valutazione Redazione QLibri
 
2.5
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Dio non abita all'Avana
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dall'ombra
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Corruzione
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri