Dettagli Recensione

 
Osservatorio Letterario Ferrara e l'Altrove
 
Osservatorio Letterario Ferrara e l'Altrove 2010-05-01 20:41:59 Ursula Thomas
Voto medio 
 
5.0
Qualità  dei contenuti 
 
5.0
Originalità  e interesse dei temi trattati 
 
5.0
Rapporto qualità /prezzo 
 
5.0
Opinione inserita da Ursula Thomas    01 Mag, 2010

Un periodico di gran prestigio

E' un periodico prestigioso con contenuti di alta qualità.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

1 risultati - visualizzati 1 - 1
Ordina 

28 Giugno, 2011
Segnala questo commento ad un moderatore
L.N.Peters scrive, tradotta dall'ungherese da Giorgia Scaffidi:

«Nel giro di pochi giorni andrà in stampa il nuovo fascicolo della rivista bilingue dell’Osservatorio Letterario di Ferrara che entra già nel suo quindicesimo anno.
[...]
La solita ricchezza. Traduzioni, opere originali, ragguagli, critiche, dibattiti, opinioni. Infinite peculiarità.

L’Osservatorio Letterario è il risultato del lavoro di una straordinaria e agile donna ungherese che vive nella luminosa Italia. E’ la Capo redattrice e l’editrice dell’ Osservatorio Letterario Prof. Melinda Tamás-Tarr-Bonani.

La rivista in realtà ha sembianze di un libro. E’ grande e spesso, ma è piacevole tenerlo nelle mani, perché è si molto bello. Per quanto lo sia si può scoprire solo dal vivo; le foto non restituiscono gli splendidi colori e la qualità della carta, ma nemmeno l’emozione di leggerlo. E’ piacevole leggere la rivista di Melinda. E’ una vera miniera.

Qui in casa non c’è un periodico – forse nemmeno un sito web- che abbia una così vasta scelta. Il giornale fa da mediatore tra due culture, si possono leggere articoli di scrittori, poeti, scienziati italiani – alcuni scritti tradotti anche in ungherese. Ma si trovano anche traduzioni di opere classiche; i sonetti di Petrarca in una versione più moderna, inoltre altre numerose opere della poesia italiana che qui si possono leggere tradotte in ungherese per la prima volta.

E l’altra pagina…

Per me è stato una grande emozione e scoperta quando mi sono imbattuto nella traduzione in italiano dei versi di Ady tra le pagine della rivista

Ma non ci sono soltanto riferimenti italiani o ungheresi: le traduzioni di Shakespeare del mio amico Imre Gyöngyös vengono regolarmente pubblicate sulla rivista [...].

Possiamo leggere abbastanza spesso dati sconosciuti e sorprendenti, fatti, date e vicende sulla storia dei rapporti italo-ungheresi sia in ambito letterario che in altri ambiti.

L’Osservatorio Letterario tratta coraggiosamente anche argomenti apocrifi ( o che vogliono rendere apocrifi) per il pubblico del paese, così come, in casa, le opere volutamente espulse dalla concezione bigotta della storia letteraria e anche la conoscenza degli autori e i dibattiti su di loro. Ora mai anche in qui nel nostro paese, nascono come funghi i siti web che si occupano di queste cose ma quello di Melinda ha già scritto di ciò quando in patria regnava un silenzio assordante. Per non parlare del fatto che la parte più interessante degli argomenti trattati dai millantatori organi di stampa, molte volte proviene dalla rivista di Melinda.

Poesie, saggistica, novelle, studi, parte delle lunghe opere – sono dialoghi tra due letterature aventi un lungo passato in Europa.
Recensioni, cronache, programmi anticipati sulla letteratura italiana e ungherese. [...]»
Il testo completo si legge sulla seguente pagina delle notiziario del periodico:
http://www.osservatorioletterario.net/OLFA-hirek.htm
Ed ecco l'anteprima dell nuovo fascicolo NN. 81/82 2011 d'iimminente uscita (è in corso di stampa):
http://www.osservatorioletterario.net/osservatorio81-82indice.pdf
Per abbonamento o ordine di un fascicolo:
http://www.osservatorioletterario.net/abb.htm
1 risultati - visualizzati 1 - 1

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La testimonianza
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Il manifesto del libero lettore
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La neve sotto la neve
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Cacciatori nel buio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'uomo che inseguiva la sua ombra. Millennium 5
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.9 (2)
The Store
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La narratrice sconosciuta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Bello, elegante e con la fede al dito
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Il sentiero
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Ogni nostra caduta
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La ragazza sbagliata
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La colonna di fuoco
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri