Dettagli Recensione

 
La simmetria dei desideri
 
La simmetria dei desideri 2014-10-13 16:25:17 Pia Sgarbossa
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Pia Sgarbossa Opinione inserita da Pia Sgarbossa    13 Ottobre, 2014
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

SI E' SOLI, MA FORTI, GRAZIE AGLI AMICI !

Mentre leggevo questo libro ho avuto la grave perdita del mio papà.
A chi ho riferito per primo il triste accadimento? Con chi ho condiviso i miei sentimenti...? Naturalmente alle persone più care, e tra queste coloro che io considero amici.
Il triste fatto successo ha fatto si che la lettura diventasse lenta e centellinata, perchè l'argomento della narrazione è appunto l'amicizia, un sentimento vitale per me.
Nel libro questo sentimento viene vissuto da un quartetto di amici sulla trentina, durata in un arco di quattordici anni e non è importante dove e quando si svolge; ciò che conta davvero è lo sviluppo della danza ininterrotta di avvicinamento e allontanamento che diventa il cuore di questi quattro ragazzi.
Le intese complici, gli sguardi di sincera curiosità e l'attenzione dei dialoghi tra loro, il livello massimo di fiducia raggiunta, la generosa porzione di tempo dedicata l'un altro, il tifo acceso per l'entusiasmo dell'uno verso l'altro, la condivisione della guerra del dolore.
Ecco che l'amicizia diventa una vera e propria oasi che fa dimenticare il deserto, una zattera in mezzo al mare della tempesta della vita.
L'autore in particolare, uno dei quattro amici, dagli occhi pensanti, sempre portato all' introspezione, ha fatto breccia nel mio cuore.
La sua notevole sensibilità e la sua attenzione alle minime sfumature dei sentimenti, lo hanno reso capace di fare una sorta di radiografia dei sentimenti. Mai come in questo libro, ho potuto constatare una tale abilità.
In particolare incentra il suo racconto sull'arco di tempo che intervallava i mondiali di calcio, quindi quattro anni.
Dall'espressione dei loro desideri in semplici bigliettini , avvenuta nel primo mondiale raccontato sino alla scoperta della riuscita o meno della loro realizzazione che si doveva compiere entro il secondo mondiale in causa.
Sarà bellissimo scoprire chi e come sarà riuscito a raggiungere in pieno l'obiettivo e soprattutto a rilevare come ,questa sorta di promessa condivisa, diventi la forza che aiuterà tutti e in particolare lo stesso autore ad affrontare il suo dilemma del vivere.
Certo, si sa che gli amici come vengono così vanno, ma resta quel filo invisibile che riprende immediatamente forza , subito appena avvenga il ravvicinamento.
Ed è proprio questa la bellezza che emerge a mio avviso da questo splendido racconto: quando nasce un'amicizia vera, autentica e importante, essa diventa parte di te...una forza ti penetra e ti accompagna tanto da farti sentire sempre forte, sia pur in un momento di vita in cui ti debba trovare a vivere da solo...solo si, ma forte dentro.
L'amicizia come per magia si trasforma in una melodia che ,densa di significati, diventa la direzione verso cui potersi dirigere e saper orientare sempre la bussola con la quale conduciamo la nostra vita.
Un libro che ti porta a fermarti e a riflettere sui cambiamenti che ci sono stati nella nostra vita e a capire con maggiore chiarezza quali sono i nostri veri amici.

"Amico tu vedi attraverso tutte le mie maschere, e senti nelle mie parole esattamente quello che
riesco a nascondere con esse al resto del mondo"

AMICI MIEI...GRAZIE DI ESISTERE
VOSTRA PIA

Il mio doveroso e caloroso grazie a tutti coloro che il destino ha voluto diventassero miei cari e autentici amici...di tutto cuore , Pia.

P.S: come si fa a non leggere un libro che parla del sentimento più bello che possa esistere..come si fa?
Grazie Marco Caggese, che mi hai fatto scoprire la bellezza di questo libro!!!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
A chi sente il bisogno di un amico; a coloro che beati hanno vissuto l'amicizia...e a chi la cerca e si dimostra di poter essere un vero amico!
Non è per coloro che vivono con ipocrisia questo sentimento.
Trovi utile questa opinione? 
310
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

11 risultati - visualizzati 1 - 10 1 2
Ordina 
bellissimo commento per un bellissimo libro!
Non ho parole, Pia, hai sentito questo libro come l'ho sentito io!
Dopo la lettura di questo libro di Nevo si è più ricchi!
Grande Pia!!!
In risposta ad un precedente commento
Pia Sgarbossa
13 Ottobre, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie Annamaria...un onore ricevere da te queste parole...
Marco...davvero? Che bello...mi fa un enorme piacere che abbiamo avuto le stesse sensazioni...quante affinità con la mia esperienza di vita in relazione alle mie carissime amiche...e quanti spunti di riflessione sull'amicizia in genere...bellissimooo.
Ancora grazie... Pia
Forse il titolo già racchiude la chiave del buon esito di un rapporto d'amicizia, se di formula è lecito parlare in questo ambito: simmetria di desideri, corrispondenza di sentimenti... una coincidenza nella quale non è proprio facile imbattersi, almeno statisticamente.
Ho sentito vibrare le tue parole, sospinte dalla simmetria dei desideri. :-)
Ciao!
In risposta ad un precedente commento
Pia Sgarbossa
14 Ottobre, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
Che bello Bruno quello che mi hai scritto. La simmetria è una mia formae mentis...la ricerco da sempre in tutto...non parliamo poi dei sentimenti e nella fattispecie l'amicizia...
Bellissimo sapere che hai sentito vibrare le mie parole...hai colto un altro aspetto di me...quando sono coinvolta totalmente...le emozioni e le vibrazioni abbondano in me...fanno parte del mio essere più profondo...e credo sia l'aspetto che mi porta ad essere apprezzata....la mia totale partecipazione a tutto ciò che sto vivendo...io, o ci sono tutta...o niente!
Ciao, Pia.
Un commento semplicemente sentito e vivo. Brava Pia, hai descritto l'amicizia e i sentimenti della vita in modo ineccepibile soprattutto in un momento difficile e doloroso come quella della perdita.
Me ne dispiace molto, un abbraccio
Bellissimo commento, Pia.
Anche se da lontano, in questo momento sono vicino a te per il triste accadimento di cui hai fatto cenno.
SARY
14 Ottobre, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
Brava Pia!
In risposta ad un precedente commento
Pia Sgarbossa
14 Ottobre, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie amici...ricambio l'affetto che mi avete trasmesso...con immensa gratitudine...
Pia
Una bella recensione, ma soprattutto molto sentita: complimenti Pia, ma soprattutto colgo l'occasione per porgerti le mie condoglianze per la tua perdita!
11 risultati - visualizzati 1 - 10 1 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La ragazza sbagliata
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La pioggia deve cadere
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il bambino
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Esti
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Intima apparenza
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vendetta del deserto
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita in due
Valutazione Redazione QLibri
 
2.5
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Dio non abita all'Avana
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dall'ombra
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Corruzione
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri