Dettagli Recensione

 
Musicofilia
 
Musicofilia 2011-02-10 09:44:26 kiki44
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuti 
 
5.0
Approfondimento 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
kiki44 Opinione inserita da kiki44    10 Febbraio, 2011
  -   Guarda tutte le mie opinioni

musicofilia

Se ne “L'uomo che scambiò sua moglie per un cappello” mi aveva stupito, se in “Risvegli” mi aveva commosso in “Musicofilia” Sacks riesce a stregarmi: tema di questo libro già da come fa presagire il titolo è il rapporto tra la musica è il nostro cervello. Tutti gli aspetti di questo rapporto vengono indagati: dalla musica che tormenta come nel caso dell'epilessia musicogena e delle allucinazioni musicali, alla musica che salva come nel caso delle afasie, del morbo di Parkinson e della sindrome di Tourette dove davvero essa permette di ritrovare se stessi.Uno dei pregi di questo libro e in generale dei lavori si Sacks è che al centro dell'opera non ci sono sterili descrizioni di casi clinici ma le vite dei suoi pazienti osservate con umanità e meraviglia.
Se la musica e la medicina sono tra i vostri interessi questo e un must!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
altre opere di Sacks
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti