Dettagli Recensione

 
Il libro che la tua chiesa non ti farebbe mai leggere
 
Il libro che la tua chiesa non ti farebbe mai leggere 2011-08-25 22:26:43 giovanni
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
2.0
Contenuti 
 
5.0
Approfondimento 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
Opinione inserita da giovanni    26 Agosto, 2011

da leggere, ma con occhio critico

A prima vista può sembrare un "qualcosa da atei", ma non è affatto così. In diversi punti gli autori invitano il lettore non appunto a negare Dio, ma bensì ad aprire gli occhi e seguire una propria strada, senza seguire come un gregge le grandi religioni.
La religione è e dev'essere per chiunque qualcosa di strettamente personale ed intimo. Uno può credere o meno in Dio, ed intenderlo in qualsiasi modo egli voglia. Per questo ho specificato che è un libro da leggere, ma con occhio critico. Non voglio infatti entrare in infinite questioni filosofiche, ma preferisco bensì riportare qui una citazione tratta dal suddetto libro:
"Domanda spavaldo, anche per quanto riguarda l'esistenza di Dio: perchè se Dio esiste davvero, egli apprezzerà più l'omaggio della ragione che la paura cieca."
Tuttavia lo stile lascia un po' a desiderare a mio parere... Devo però dire che merita come libro. Lo consiglio vivamente.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
La Bibbia, assolutamente. Sarebbe da stupidi discutere di un libro che non si ha letto. Ed è consigliabile avere una discreta cultura filosofica se possibile, in riferimento a personaggi antitetici riguardo a questo argomento, come ad esempio San Tommaso d'Aquino e Nietzsche
Trovi utile questa opinione? 
31
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

In tua assenza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La banda dei colpevoli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La mappa nera
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La quarta profezia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita paga il sabato
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (2)
Obscuritas
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli avversari
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Le sorelle Lacroix
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultimo figlio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Questo post è stato rimosso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
I killeri non vanno in pensione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Voci in fuga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Ore d'ozio
Il piccolo libro dell'ikigai
Il grande romanzo dei Vangeli
La notte del Getsemani
Sodoma
Ipotesi su Gesù
Viaggio negli Islam del mondo
Noi e l'Islam
L'ultima beatitudine
Peccato originale
Il discernimento spirituale
Vedere l'amore
Avarizia
Lo zen e la cerimonia del tè
Le ultime diciotto ore di Gesù
Il cielo comincia in te