Dettagli Recensione

 
Il libro che la tua chiesa non ti farebbe mai leggere
 
Il libro che la tua chiesa non ti farebbe mai leggere 2009-01-07 03:43:53 Riccardo Galli
Voto medio 
 
2.8
Stile 
 
3.0
Contenuti 
 
2.0
Approfondimento 
 
1.0
Piacevolezza 
 
4.0
Opinione inserita da Riccardo Galli    07 Gennaio, 2009

Difficile

Non premetto se sono credente o meno come hanno fatto molti nelle recensioni, poiché da questo non dipende la mia opinione nemmeno sulla Bibbia.

Premetto invece che non leggo molto perché leggere mi annoia spesso e volentieri, ma ero incuriosito dal titolo.

Sono deluso da chi si fa vanto di aver sconsigliato un libro per la prima volta, con motivazioni di dubbia validità, sebra infatti che non abbia capito molto del libro.

Devo dire che i contenuti sono organizzati veramente male, con scarsi collegamenti tra i vari passaggi e scarsi approfondimenti degli argomenti trattati, questo ne limita la lettura a chi ha una forte conoscenza degli stessi o chi ha voglia di armarsi di santa pazienza di andarseli a studiare.

Il libro non tratta esclusivamente della religione cattolica come afferma qualcuno, che evidentemente non ha compreso le prime 150 pagine del libro dove viene spiegata la natura comune di ogni religione, anche se effettivamente sono argomenti già noti ai liberi pensatori, ma affronta il tema della religione cattolica come esempio vicino all'autore per descrivere il più oggettivamente possibile la funzione politica di una qualsiasi religione. Tale obiettivo è stato raggiunto solo in parte poiché emerge un grande coinvolgimento emotivo dell'autore stesso negli argomenti trattati.

La lettura è a tratti pesante ma smorzata da ironici commenti dell'autore e da piccolo paragrafi il rilievo più leggeri e divertenti, inerenti comunque il discorso.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
La Bibbia, Il Corano e altri testi sacri di qualunque religione tanto sono tutti uguali.
Trovi utile questa opinione? 
72
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

In tua assenza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La banda dei colpevoli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La mappa nera
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La quarta profezia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita paga il sabato
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (2)
Obscuritas
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli avversari
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Le sorelle Lacroix
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultimo figlio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Questo post è stato rimosso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
I killeri non vanno in pensione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Voci in fuga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Ore d'ozio
Il piccolo libro dell'ikigai
Il grande romanzo dei Vangeli
La notte del Getsemani
Sodoma
Ipotesi su Gesù
Viaggio negli Islam del mondo
Noi e l'Islam
L'ultima beatitudine
Peccato originale
Il discernimento spirituale
Vedere l'amore
Avarizia
Lo zen e la cerimonia del tè
Le ultime diciotto ore di Gesù
Il cielo comincia in te