Saggistica Religione e spiritualità Il Tao della mistica
 

Il Tao della mistica Il Tao della mistica

Il Tao della mistica

Saggistica

Editore

Casa editrice


La presentazione e le recensioni di Il Tao della mistica, opera di Yves Raguin edita da Fazi. Il testo trae origine da una serie di lezioni sul tema della contemplazione tenute nel 1976 da Yves Raguin nell’Institute of East Asian Spirituality. Raguin abbraccia subito una prospettiva di ampio respiro, concentrandosi sulle pratiche contemplative in Oriente e Occidente e considerandole contributi alla stessa ricerca di Dio che accomuna l’intera umanità. La meditazione, lo stare seduti in preghiera, la consapevolezza, la mistica, la parola e il silenzio, la pienezza e il vuoto, l’amore sono alcuni dei temi affrontati da Raguin nel suo confrontarsi con taoismo, buddismo, yoga, confucianesimo, zen e altre culture ancora. Il risultato è un ricco manuale che illustra come la spiritualità sia stata declinata nelle diverse culture: ogni tassello del mosaico composto da Raguin rivela qualcosa in più dell’anelito spirituale dell’uomo.

Yves Raguin teologo gesuita, formatosi come orientalista a Parigi e Harvard, dopo diverse esperienze in Estremo Oriente dà vita nel 1964, assieme a Jean Lefeuvre, all’Istituto Ricci di Taipei, che rappresenterà per più di trent’anni il centro da cui svilupperà la sua ricerca spirituale e culturale. Tra i più autorevoli e competenti fautori del dialogo interreligioso, è stato autore di numerosi saggi e opuscoli sulla vita spirituale e la contemplazione, ma al suo nome è legato soprattutto il monumentale dizionario Grand Ricci della lingua cinese. Attraverso l’Istituto di Taipei, Raguin ha inoltre organizzato attività pionieristiche nell’ambito della spiritualità cinese, al fine di rendere possibile l’incontro tra Oriente e Occidente.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuti 
 
5.0  (1)
Approfondimento 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Scorrevolezza della lettura
Contenuti*  
Interesse suscitato
Approfondimento*  
Grado di approfondimento dei temi trattati
Piacevolezza*  
Grado di soddisfazione al termine della lettura
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il Tao della mistica 2014-06-27 04:23:06 Emilio Berra TO
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuti 
 
5.0
Approfondimento 
 
5.0
Piacevolezza 
 
3.0
Emilio Berra  TO Opinione inserita da Emilio Berra TO    27 Giugno, 2014
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

L'esperienza della spiritualità

Yves Raguin, teologo gesuita, profondo conoscitore del misticismo cristiano e delle culture e forme di spiritualità orientali, è fra i più importanti fautori del dialogo interreligioso. Visse per decenni in Cina e, cacciato dalla rivoluzione, a Taiwan.
Nel libro "Il Tao della mistica. Le vie della contemplazione tra Oriente e Occidente", aspira ad un processo di integrazione, per una spiritualità universale.
Il testo mostra una cultura immensa ed una conoscenza molto profonda delle varie forme di spiritualità.
Raguin, cristiano, constata che "nei secoli passati, l'Occidente si è mosso maggiormente verso l'esterno piuttosto che verso l'interno"; basti pensare a come, dal Seicento galileano, poi con l'Illuminismo e in modo ancor più estremizzato col Positivismo ottocentesco, la razionalità sia stata fortemente privilegiata dalla nostra cultura, a scapito della dimensione spirituale.

Egli non tende a teorizzare, ma parla con insistenza di conoscenza profonda raggiunta attraverso un percorso esperienziale. Afferma che, "guardando in se stessi, i contemplativi percepiranno (...) una profondità insondabile da cui sgorga la vita come da un pozzo divino". E cita delle tecniche (quasi esercizi) di concentrazione per giungere a tale stadio, quali "fissare la propria attenzione su un oggetto fisico", oppure "contare i respiri all'inizio degli esercizi" : "i pensieri svaniranno quasi automaticamente e proverò una profonda calma". E' essenziale creare un vuoto nel profondo di noi stessi, affinché sgorghino " 'le acque interiori' ".
L'uso di un linguaggio evocativo, metaforico, non è casuale: "ciò che non si può esprimere a parole può (...) essere espresso tramite (...) significati simbolici". Si afferma pure che "l'analogia più vicina alla conoscenza mistica è quella artistica". Viene ricordato inoltre che, a proposito degli archetipi, "Jung (...) ha sostenuto che essi non sono il prodotto del pensiero ma la normale fioritura della nostra natura umana".

L'autore ha una visione della spiritualità molto ancorata alla vita esistenziale: "la fede (...) ci mostra qualcosa di più profondo al cuore di ogni cosa"; con forti legami coll'autenticità ("sono totalmente identificato con me stesso") e con la libertà ("esprimere nella nostra vita la realtà del nostro io più profondo").
"Un'esperienza mistica ha luogo quando avviene una percezione del mistero. (...) E' la diretta esperienza dell'oltre (...), di ciò che l'occhio umano non riesce a cogliere". E' aprirsi alla presenza divina. "Il mistico non sogna realtà che stanno oltre, ma ne fa esperienza".


Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
190
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La vita bugiarda degli adulti
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
La foresta d'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La misura del tempo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La vita gioca con me
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il colibrì
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
La seconda porta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lungo petalo di mare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ciarlatano
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I cani di strada non ballano
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spia corre sul campo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Questione di Costanza
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Tutti i miei errori
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri