Saggistica Religione e spiritualità Sua Santità. Le carte segrete di Benedetto XVI
 

Sua Santità. Le carte segrete di Benedetto XVI Sua Santità. Le carte segrete di Benedetto XVI

Sua Santità. Le carte segrete di Benedetto XVI

Saggistica

Editore

Casa editrice

Nessuno era riuscito ad accedere nella stanza del papa e a leggere le sue carte riservate. Centinaia di documenti che svelano la quotidiana precarietà della Chiesa, tra affari assai poco trasparenti e congiure di palazzo. Gianluigi Nuzzi racconta, grazie alle carte fornite da una fonte segreta, le storie, i personaggi e i travagli che dividono oggi la Chiesa e che coinvolgono l'Italia e la sua politica. Anche quella del governo Monti. Nuzzi annoda i fili delle storie che insieme si leggono come se fossero capitoli di un thriller.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
4.1
Stile 
 
3.5  (2)
Contenuti 
 
4.5  (2)
Approfondimento 
 
4.5  (2)
Piacevolezza 
 
4.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Scorrevolezza della lettura
Contenuti*  
Interesse suscitato
Approfondimento*  
Grado di approfondimento dei temi trattati
Piacevolezza*  
Grado di soddisfazione al termine della lettura
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Sua Santità. Le carte segrete di Benedetto XVI 2015-12-11 11:15:44 ferrucciodemagistris
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
3.0
Contenuti 
 
4.0
Approfondimento 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
ferrucciodemagistris Opinione inserita da ferrucciodemagistris    11 Dicembre, 2015
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Intrighi e veleni nei sacri palazzi

Questo saggio-inchiesta può rappresentare il “sequel” del precedente “Vaticano s.p.a” in cui il giornalista Gianluigi Nuzzi, essendo venuto in possesso di documenti segreti della curia vaticana da parte di fonte anonima dipendente dalla sede apostolica, rivela, analizza e pubblica altre vicende, scandali, malversazioni, veleni e intrighi tra porporati, dirigenti laici e semplici impiegati assetati di potere che deviano notevolmente dal loro cammino apostolico e di evangelizzazione al fine di ottenere promozioni e incarichi in posti di alto rilievo e decisionali.

Il libro mette in luce situazioni di gelosie tra direttori di enti e istituzioni che inducono al malaffare e alla calunnia e che adombrano l’immagine di una chiesa universale la cui missione principale è la carità verso coloro che hanno bisogno, verso gli emarginati che sopravvivono in maniera non dignitosa…insomma una missione umanitaria e di diffusione del cattolicesimo nei paesi più lontani e sperduti sul globo.

Purtroppo le vicende umane da parte di coloro preposti a questa lodevole missione, hanno il sopravvento sui criteri dettati dal pontefice e, di conseguenza, molti degli uomini, appartenenti alle gerarchie ecclesiastiche e laiche, pensano principalmente al proprio tornaconto personale e mal gestisce l’immenso patrimonio della santa sede.

I più aberranti scandali sono, nel tempo, portati in superficie dai media di tutto il mondo; questo saggio-inchiesta divulga inoltre tutto il sottobosco non conosciuto ma strettamente collegato ai reati più clamorosi che vanno dal perverso e deprecabile abuso di minori da parte di alcuni prelati che hanno, in qualche modo, usufruito di una squallida copertura da parte di coloro che dovevano vigilare e intervenire immediatamente appena scoperto il misfatto, alla malsana cupidigia indirizzata alla gestione del denaro e ai non chiari avvicendamenti in quegli incarichi di alto valore morale e temporale.

La lettura di questo secondo saggio-inchiesta mi ha permesso di avere una mia idea sul perché delle dimissioni di papa Ratzinger agli inizi del 2013; un fatto che ha lasciato centinaia di milioni di credenti esterrefatti e increduli per una vicenda che non ha precedenti uguali nel corso della storia della chiesa (per l’esattezza ci furono altre dimissioni da parte di papa Celestino V il giorno stesso della sua elezione, ma le situazioni non sono minimamente paragonabili a quelle attuali).
Un libro di cui consiglio la lettura al fine di avere una visione più chiara e approfondita nelle ultime vicende della chiesa cattolica.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
"Vaticano s.p.a." dello stesso autore
Trovi utile questa opinione? 
160
Segnala questa recensione ad un moderatore
Sua Santità. Le carte segrete di Benedetto XVI 2012-07-09 22:12:14 Sydbar
Voto medio 
 
4.4
Stile 
 
4.0
Contenuti 
 
5.0
Approfondimento 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
Sydbar Opinione inserita da Sydbar    10 Luglio, 2012
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Sua Santità

Mi sono avvicinato a questo libro per una curiosità nei confronti della casa editrice ChiareLettere, casa che da tempo ormai sorprende, attraverso le sue produzioni, con dei veri e propri colpi editoriali.
Questa, senza ombra di dubbio, è un'opera da leggere come se si trattasse di un libro di spionaggio, thriller e attualità... la differenza da un romanzo? E' tutto documentato.
Incredibili le notizie che si apprendono anche perchè riguardano dei documenti davvero top secret inerenti alcuni dei casi più eclatanti che hanno interessato la Santa Sede ed il mondo intero negli ultimissimi anni.
Se ci si aspetta un lieto fine mi spiace per voi, questo è davvero uno scrigno dai mille risvolti che spiazzano in alcuni casi il lettore.
L'opera è scritta in modo diretto e assolutamente esplicito, senza giri di parole o situazioni che possano ingenerare dei dubbi.
Si rimane affascinati e stroditi dagli intrighi che interessano uno dei simboli sacri della nostra terra, il Vaticano nella figura del Santo Padre e dei suoi più stretti collaboratori.
Un libro che ha visto come protagonista una figura tenuta segreta sotto il nome di Maria, Maria un nome a caso o volutamente riconducibile alla madre di Nostro Signore???
A voi la scelta.
Complimenti per il coraggio e la temerarietà di chi lo ha reso pubblico e di quanti hanno collaborato alla sua realizzazione.
Buona lettura a tutti.
Syd

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Saggi
Trovi utile questa opinione? 
190
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Quel luogo a me proibito
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un romanzo messicano
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Quando tornerò
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (3)
Prima persona singolare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tempesta madre
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Spin
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Later
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Sangue inquieto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli aerostati
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima estate
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Rosa elettrica
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Io e Mr Wilder
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri