Narrativa straniera Gialli, Thriller, Horror Agatha Raisin e il matrimonio assassino
 

Agatha Raisin e il matrimonio assassino Agatha Raisin e il matrimonio assassino

Agatha Raisin e il matrimonio assassino

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

Agatha ce l'ha fatta! Dopo che l'ultima indagine ha permesso a lei e a James di vivere qualche giorno insieme, James inaspettatamente le chiede di sposarlo. Stupore, un minimo di incertezza e poi Agatha accetta con entusiasmo! Nel corso degli anni ha dato diverse versioni sulla fine di Jimmy Raisin, il suo primo marito: ad alcuni ha detto che è morto, ad altri che non ne ha più saputo niente. Giunta ora al momento fatidico, per paura che una lunga attesa possa indurre James a ritirare la proposta, Agatha sostiene di essere vedova, e senza ulteriori tentennamenti si prepara al gran passo. La mattina del matrimonio comincia male: una nuova crema antirughe le procura un imbarazzante sfogo sul viso. Ma questo è niente: poco prima del fatidico sì, ecco arrivare proprio Jimmy Raisin. Stupore, rabbia, imbarazzo: James, furibondo, intima ad Agatha di non farsi più vedere, e Jimmy tenta di estorcere dei soldi ad Agatha, che lo caccia in malo modo. La successiva apparizione di Jimmy è in forma di cadavere, assassinato nei pressi di Carsely. Inizia così l'indagine più importante di Agatha, che non solo vede allontanarsi del tutto l'amato James, ma è accusata di omicidio.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
Voto medio 
 
2.0
Stile 
 
2.0  (1)
Contenuto 
 
2.0  (1)
Piacevolezza 
 
2.0  (1)
 
Agatha Raisin e il matrimonio assassino 2013-03-04 08:46:52 Pelizzari
Voto medio 
 
2.0
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
Pelizzari Opinione inserita da Pelizzari    04 Marzo, 2013
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La signora in giallo

Ho conosciuto per la prima volta questa signora in giallo, che mi ricorda molto la signra Fletcher della nota serie televisiva. donna non giovane, con gli occhi da orsetto, dalla vita controllata ed ordinata, fondamentalmente sola. Un pò pasticciona e calamita di omicidi. In questo libro, che fa parte di una serie, la vediamo accusata di omicidi e, insieme a James, la seguiamo alle prese con le indagini condotte da sola per autoscagionarsi. Sono investigatori dilettanti, un pò maldestri, dagli umori variabili. Attirano simpatia, ma non mi hanno conquistata, né loro, né la storia, nè i personaggi minori. Non vedevo l'ora di arrivare alla fine per chiudere il libro, quindi non mi sento proprio di consigliarlo.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
170
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Foundryside
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La mala erba
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Avere tutto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Flashback
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il girotondo delle iene
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita prima dell'uomo
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La voce dell'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
M. Gli ultimi giorni dell'Europa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cena di classe
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Bersaglio. Alex Cross
Valutazione Utenti
 
3.1 (2)
Fairy Tale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sarti Antonio e l'amico americano
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Il treno per Istanbul
Agatha Raisin. Campane a morto
Il caso Agatha Christie
Trappola di sangue
Brave ragazze, cattivo sangue
Il verdetto
Ci vediamo stanotte
Quel che la marea nasconde
Il caso della sorella scomparsa
La ragazza di neve
L'abito da sposo
Bersaglio. Alex Cross
La congiura dei suicidi
Il club delle vacche grasse
Il regno di vetro
In silenzio si uccide