Narrativa straniera Gialli, Thriller, Horror Gli omicidi dello zodiaco
 

Gli omicidi dello zodiaco Gli omicidi dello zodiaco

Gli omicidi dello zodiaco

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

Siamo in Giappone sul finire degli anni Trenta. Heikichi Umezawa, un uomo assai ricco, artista eccentrico, appassionato di astrologia e alchimia, una giovinezza trascorsa a Parigi, una vita all'insegna dell'occultismo, dell'estetismo e del lusso, viene ritrovato morto, il cranio sfondato da un oggetto appuntito, nel suo studio chiuso a chiave dall'interno. È mattina e ha nevicato per tutta la notte, non ci sono tracce e tutti i possibili sospetti hanno alibi di ferro. L'artista ha appena completato l'ultimo di una serie di dipinti di soggetto astrologico. Ma soprattutto, tra gli appunti di Umezawa, gli inquirenti scoprono un progetto assurdo e mostruoso: la creazione di Azoth, l'essere femminile perfetto, assemblando parti del corpo di due sue figlie, due figliastre e due nipoti. Ognuna di queste ragazze, tutte vergini comprese tra i diciotto e i venticinque anni, appartengono a segni astrologici diversi e ideali per formare la creatura che costituisce l'ispirazione e il sogno di ogni alchimista. Il fatto è che, poco tempo dopo la morte dell'artista pazzo, le sei ragazze Umezawa vengono effettivamente uccise e ritrovate, variamente smembrate, in luoghi diversi dell'arcipelago nipponico, ciascuno con una precisa valenza magica e simbolica. Chi ha ucciso Heikichi Umezawa? E chi ha messo in pratica il suo orrendo delirio? La Seconda guerra mondiale e la catastrofe del Giappone interrompono le indagini, ma trent'anni dopo un famoso maestro astrologo, appassionato di investigazioni, e il suo giovane assistente riprendono le fila di quel cupo enigma...



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
1.9
Stile 
 
2.0  (2)
Contenuto 
 
2.5  (2)
Piacevolezza 
 
1.5  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Gli omicidi dello zodiaco 2021-04-12 08:38:33 Donnie*Darko
Voto medio 
 
2.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
2.0
Donnie*Darko Opinione inserita da Donnie*Darko    12 Aprile, 2021
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La creazione di Azoth

Trama: Anni '30, Heichiki Humezawa lavora ad un folle progetto, ovvero creare secondo alcuni insegnamenti alchemici la donna perfetta attraverso un macabro puzzle di membra umane. Architetta quindi di uccidere figlie, nipoti e figliastre per raggiungere il suo scopo. Le donne vengono realmente assassinate ma Humezawa è deceduto da tempo, ammazzato nel suo laboratorio chiuso dall'interno. Chi lo ha sostituito tentando di farne le veci? E perché?

Un giallo praticamente privo di azione, completamente basato sulla forza delle parole seguendo tematiche molteplici con riferimenti esoterici, alchemici ed astrologici. Soji offre una lettura molto dettagliata che sfora nel prolisso in più punti: non è facile seguire la logica di questa storia ripresa in mano a distanza di 40 anni da due detective amatoriali, desiderosi di smascherare il colpevole. Congetture e deduzioni si affastellano di continuo come i numerosi nomi giapponesi di ostica memorizzazione. Serve pazienza ed attenzione per seguire l'indagine nel migliore dei modi, tanto che l'autore ad un certo punto, rivolgendosi direttamente al lettore, lo esorta a risolvere il caso, in quanto munito di tutti gli elementi necessari. L'impresa tuttavia è ardua, come è arduo entrare in empatia con i personaggi. La freddezza di Soji è a tratti respingente, venata da un cronachismo quasi didascalico. Questo perché l'autore cerca la perfezione logica a discapito dell'emozione. La ricerca ossessiva ed inattaccabile viene testimoniata attraverso l'utilizzo di passaggi dilatati e minuziosi, oltre che di dettagliati schemi, mappe geografiche e disegni.
La soluzione dell'enigma è quindi convincente, costruita con accuratezza senza particolari forzature.
Un giallo che guardando a Poirot e a Sherlock Holmes (citato più volte) tiene quel distacco tipico di alcune opere provenienti dal Sol Levante che per molti diventa insormontabile deterrente. Lettura consigliata a chi piacciono i rompicapo in cui la logica domina sul resto.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore
Gli omicidi dello zodiaco 2018-07-29 06:03:07 Pelizzari
Voto medio 
 
1.0
Stile 
 
1.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
1.0
Pelizzari Opinione inserita da Pelizzari    29 Luglio, 2018
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

La donna perfetta

Al di là dell’oggettiva difficoltà di orientarsi che si ha con i vari personaggi dal nome giapponese…tutti simili fra loro…questo libro dà le stesse emozioni di un enigma della settimana enigmistica. Il caso è presentato con una freddezza ed un distacco che fa quasi impressione, proprio come se fosse un rebus o comunque una questione puramente lavorativa da risolvere. Nessuna emozione. Nessuna empatia con i personaggi protagonisti e minori. La freddezza più assoluta. Lo hanno definito uno dei migliori thriller relativo a casi di omicidio in una camera chiusa. Sarà…ma la chiave di soluzione del punto della porta chiusa è un aspetto davvero banale della storia. La risoluzione della catena di omicidi di donne ha, di per sé, dell’incredibile e l’effetto è quello di rendere il tutto ancora più artefatto e finto.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
140
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tre gocce d'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il rogo della Repubblica
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'inverno dei Leoni. La saga dei Florio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Yoga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grido della rosa
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una rosa sola
Valutazione Redazione QLibri
 
1.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I demoni di Berlino
Valutazione Utenti
 
4.8 (2)
L'uomo del bosco
Valutazione Utenti
 
2.8 (1)
Il vizio della solitudine
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'uomo del porto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri