Hard news Hard news

Hard news

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Scaltra e coraggiosa eroina di “Requiem per una pornostar” e di “Nero a Manhattan”, Rune è un’aspirante regista che si paga da vivere come assistente cameraman per il notiziario locale. Il suo obiettivo, però, è proporre a Piper Sutton, giornalista di punta della trasmissione nazionale “Current Events”, un servizio esplosivo: c’è un uomo, Randy Boggs, condannato per un omicidio di cui si professa innocente, che Rune vuole scagionare perché è certa della sua versione dei fatti. Se riuscirà a provarlo, “Current Events” non si limiterà a conquistare un’ampia audience, ma le consentirà di cambiare vita. Eppure qualcosa va terribilmente storto: il testimone che Rune ha in pugno viene assassinato.



Recensione della Redazione QLibri

 
Hard news 2015-11-12 06:24:42 Pupottina
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Pupottina Opinione inserita da Pupottina    12 Novembre, 2015
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Chi ha ucciso Hopper?

Cosa accade se un innocente è in prigione? Chi può dare giustizia alla voce di un disperato che implora di essere ascoltato? Forse l'unica a poter raccogliere questa supplica è una giovane e ambiziosa assistente cameraman, anche se di piccola statura. Rune è l'unica a non voltargli le spalle, quando Randy Boggs, da dietro le sbarre invia un lettera indirizzata a tutta la redazione del giornale. Nessuno la vuole aprire quella lettera che giunge dal penitenziario. Nessuno tranne Rune che, ingenuamente, ne resta troppo coinvolta.
Peccato che sia l'ultimo romanzo della "Trilogia di Rune", scritto da JEFFERY DEAVER, perché da un bel personaggio femminile, così interessante, è difficile separarsi.
La storia procede a ritmo serratissimo e si addentra nella New York dello strapotere dell'informazione per una strada ad accesso diretto. Rune è una delle ultime pedine nella scala del giornalismo televisivo, ma trova il modo di convincere il "grande capo", Piper Sutton, anchorwoman di Current Events, trasmissione di punta del network in cui la ragazza lavora, ad affidarle il caso.
È una storia che tra dubbi e segreti si addentra nelle classi del potere, dove per coprire un errore si cerca un innocente cui attribuire la colpa. Ma cercare di smascherare un inganno è una situazione troppo pericolosa, se una piccola pedina dell'ingranaggio cerca di fare il passo più lungo della gamba. Il pericolo è una minaccia che comincia ad incombere sulla testa di Rune, affinché cessi l'indagine o taccia per sempre.
Ottimo lo stile, di uno scrittore ormai consolidato nella fama e rassicurato dalle vendite, ed intricatissima la trama che ha reso quest'ultimo action thriller, con un'indagine giornalistica di Rune, migliore dei precedenti.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
150
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
1.8
Stile 
 
2.0  (1)
Contenuto 
 
1.0  (1)
Piacevolezza 
 
2.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Hard news 2016-03-01 09:12:10 Pelizzari
Voto medio 
 
1.8
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
2.0
Pelizzari Opinione inserita da Pelizzari    01 Marzo, 2016
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

HA PERSO MORDENTE…

…ed era il suo tratto distintivo. Il ritmo. Il mordente. La capacità di ribaltare ogni previsione. Ogni idea che ti autocostruivi leggendo. Ogni finale. La storia, o meglio, la sua cornice, prometteva bene. Ambientata nel mondo del giornalismo, che già è frizzante ed estremamente vivace di suo. Nella cornice di New York, che è una delle città più stimolanti ed energetiche al mondo. Eppure, con tutte queste premesse, il libro è stato una delusione. Sia per i personaggi, principali e minori, che sembrano essersi incontrati per caso in questo libro. Sia per la storia e per i colpi di scena, che decisamente mancano. L’unico momento in cui il libro prende velocità è quando il nastro del servizio giornalistico scompare poco prima di essere mandato in onda. In quel punto attendi al varco il Deaver che conosci, sperando di ritrovarlo. Invece il proseguo è ancora più raffazzonato. Forse la delusione è stata ancora maggiore perché le aspettative quando apri un libro di Deaver sono decisamente molto alte.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'uomo dello specchio
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Donne dell'anima mia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La donna degli alberi
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La biblioteca di mezzanotte
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
L'appello
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Buonvino e il caso del bambino scomparso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
V2
V2
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Gli ultimi giorni di quiete
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dimmi che non può finire
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La città dei vivi
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il profumo sa chi sei
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Lockdown
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri