Narrativa straniera Gialli, Thriller, Horror Il cimitero dei vangeli segreti
 

Il cimitero dei vangeli segreti Il cimitero dei vangeli segreti

Il cimitero dei vangeli segreti

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

La trama e le recensioni di Il cimitero dei vangeli segreti, romanzo di Ted Dekker edito da Newton Compton. Un grande thriller di un autore che ha venduto più di 5 milioni di copie in tutto il mondo Due anime. Un solo nemico. Il giorno del giudizio e della vendetta arriverà per tutti. A quindici anni sua madre e le sue sorelle sono state trucidate sotto i suoi occhi. La guerra tra serbi e bosniaci non conosceva pietà e non risparmiava nessuno: anche lui è stato costretto a uccidere chi ha annientato la sua famiglia. Poi si è trasferito in America, è diventato sacerdote e ha cercato di ricominciare. Ma per Danny Hansen il passato è troppo carico di odio per poter essere dimenticato. E ci sono peccati che neppure un uomo di Dio può perdonare. Danny segue gli stupratori, i pedofili, gli assassini. Li rapisce e li tortura ma lascia loro una possibilità di redenzione. Se rifiutano, Danny è pronto a ucciderli per fare giustizia. Anche Renee Gilmore è una vittima. La droga ha distrutto la sua vita, pericolosi criminali le danno la caccia. Un giorno sulla sua strada appare Lamont, un uomo potente e protettivo, che la salva da chi vuole ucciderla e sembra offrirle finalmente tranquillità e amore. Per la prima volta Renee si sente al sicuro. Ma la pace che ha conquistato è forse l’inizio di un nuovo inferno? Renee e Danny sono destinati a incontrarsi spinti dalla stessa pulsione: il desiderio di giustizia e di vendetta. Un istinto che può trasformare una vittima in un carnefice. Ma fino a dove può spingersi l’uomo per difendere il bene? E se fosse il male l’unica arma per porre rimedio al male?

Ted Dekker autore di più di venti romanzi (tra i quali, tradotti in Italia, Kiss, Adamo e Black), ha venduto oltre cinque milioni di copie in tutto il mondo. È cresciuto in Indonesia, dove i suoi genitori lavoravano come missionari tra le popolazioni locali. Trasferitosi negli Stati Uniti, ha fatto l’imprenditore prima di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 9

Voto medio 
 
3.1
Stile 
 
3.0  (9)
Contenuto 
 
3.1  (9)
Piacevolezza 
 
3.2  (9)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il cimitero dei vangeli segreti 2012-11-20 16:30:42 Silvia
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Opinione inserita da Silvia    20 Novembre, 2012

Bocciamo i traduttori di titoli

Devo ammettere che non è la prima volta che titolo e trama siano diversi dal contenuto ma qui si è andati oltre. Il libro in generale è carino, in alcuni tratti surreale ma tiene abbastanza alta la suspense che ti spinge a finirlo. Mi auguro che la frotta di commenti negativi sulla copertina facciano riflettere i troppo fantasiosi editori italiani

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
01
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il cimitero dei vangeli segreti 2012-11-14 15:48:18 Arrigo Benfenati
Voto medio 
 
2.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
3.0
Opinione inserita da Arrigo Benfenati    14 Novembre, 2012

Coinvolgente, ma...

Indubbiamente coinvolgente, ma troppo ed artificiosamente costruito. Pieno di contraddizioni nei suoi personaggi chiave e con una chiusura un po' schizofrenica. Sì, lo(la) uccido, no, non lo(la) uccido, faccio bene, faccio male... insomma un po' incasinato e inverosimile. Però si legge bene e non si vede l'ora di sapere come va a finire.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il cimitero dei vangeli segreti 2012-10-17 07:58:27 streghetta
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da streghetta    17 Ottobre, 2012

INGANNEVOLE...

Ebbene sì, considero titolo, copertina e commenti del tutto fuorvianti, ingannevoli per l'appunto.
Non c'entrano nulla con la trama, che devo ammettere sia comunque interessante, prende quanto basta, ma non ha nulla a che vedere col "mandarti dritto all'inferno se lo leggi".......
perchè ingannare così il lettore?
Il libro di per sè è bello e la trama abbastanza interessante, perchè esagerare con commenti sul retro del libro, del tipo "se lo leggi ti verrà un infarto se sei debole di cuore" o cose simili?
Titolo giusto per me: "il giustiziere di dio". E sarebbe già esagerato.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il cimitero dei vangeli segreti 2012-05-16 20:38:43 cuspide84
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
cuspide84 Opinione inserita da cuspide84    16 Mag, 2012
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Titoli e copertina: vogliamo parlarne?

Inizio il mio commento rubando alcune parole a Superquark: "Ecco un chiaro esemplare di"... libro dalla copertina e dal titolo assolutamente fuorvianti!!!! Completamente!!!! Come molti altri lettori e commentatori avevo comprato questo libro aspettandomi una storia modello "Il vangelo secondo Satana" di Graham, ma così non è stato.
Nella propaganda si domanda "Se un libro ti condannasse all'inferno lo leggeresti lo stesso?" Al che, a chi piace il genere, come a me, la risposta nasce spontanea: ovvio che si! Si peccato che poi alla fine ti domandi "Scusa ma che libro avrei dovuto leggere?!" Si insomma diciamo che la presentazione non è per niente attinente al libro in sè, ma a parte ciò la storia è intrigante e avvincente il giusto, quanto basta per finire li libro in pochi giorni, perchè alla fine la trama ti prende... eccome se ti prende!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
32
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il cimitero dei vangeli segreti 2012-01-10 19:19:57 Gondes
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
Gondes Opinione inserita da Gondes    10 Gennaio, 2012
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

IL CIMITERO DEL PRETE

Se dovessi dare un voto a questo libro basandomi solamente sulle scelte fatte dalla casa editrice italiana gli darei un bel “0”. La copertina ed il titolo di questo thriller è completamente fuori luogo. Non rispecchia in nessun modo la trama del libro, d’accordo che la cover di qualsiasi prodotto deve colpire ed invogliare all’acquisto, ma in questo modo ha un effetto contrario. Mi piacerebbe sapere cosa centra la dicitura “Vangeli segreti” con il libro; assolutamente nulla. Inoltre guardando la ricostruzione fotografica ci si aspetterebbe una storia con un gusto mistico-storico-religioso, ma invece è tutt’altra cosa.
A parte questo aspetto, che non è dipeso certamente dall’autore, il libro mi è sembrato scritto molto bene con la giusta dose di suspance. La storia non fa impazzire, ma discretamente strutturata. Viene trattato anche un importante tema come quello della guerra nella ex Jugoslavia, che ci ha visto molto coinvolti negli anni 90. Molto interessante anche lo stile adottato nel raccontare la storia, alternando il racconto in prima persona da parte della protagonista Renee, con alcune parti in terza persona. Un bravo all’autore e una tiratina d’orecchi alla casa editrice. P.S - Il titolo originale è: “ il cimitero del prete”

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
91
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il cimitero dei vangeli segreti 2012-01-08 21:50:23 andrea70
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
andrea70 Opinione inserita da andrea70    08 Gennaio, 2012
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Non giudicare

Titolo originale tradotto in modo fantasioso e fuorviante , a parte questo thriller leggibile anche se un pò "rimasticato" : un prete modello "giustiziere della notte" , una ragazza ex tossicodipendente che mi ha ricordato la Liesbeth Salander di Stieg Larsson. La strana coppia che si fa giustizia da se , il gioco di specchi in cui il buono e il cattivo non sono ciò che sembrano , il pentimento ed il perdono. Non aggiungo altro o tolgo quel poco di sorprese che questo romanzo riserva al lettore. Niente di esaltante ma almeno un romanzo con un minimo di introspezione dei personaggi e un briciolo di senso nella trama che , rispetto a certe accozzaglie di teorie strampalate e confuse spacciate per thriller, è già qualcosa.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
71
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il cimitero dei vangeli segreti 2012-01-07 17:41:06 Gaia
Voto medio 
 
2.0
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
Opinione inserita da Gaia    07 Gennaio, 2012

il titolo non c'entra niente con la storia!

Questo libro l'ho trovato molto confuso e incasinato. Ero incuriosita di vedere se alla fine arrivava il colpo di scena atteso, invece era scontatissimo già da metà. Peccato perchè la storia sembrava bella, ma con il titolo proprio non ha niente a che vedere. La trama trae molto in inganno.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
12
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il cimitero dei vangeli segreti 2011-12-27 14:18:11 daniel
Voto medio 
 
1.8
Stile 
 
1.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
daniel Opinione inserita da daniel    27 Dicembre, 2011
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

specchio per le allodole

Peccato che di vangeli segreti , cimiteri e tutto quello che la copertina promette sia solo uno specchio per le allodole , infatti di tutto questo nel libro non vi è traccia . E' un thriller caruccio , si lo ammetto , ma io il libro l'ho comprato con la speranza di leggere una trama completamente diversa , che parlasse di vangeli e segreti religiosi in genere, come ben promette proprio il libro... Altro che Stieg Larsson ... peccato , giocare cosi' sporco fa male a tutto il mondo dell'editoria.... Bravi bravi...

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
102
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il cimitero dei vangeli segreti 2011-12-14 10:34:16 Ginseng666
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
Ginseng666 Opinione inserita da Ginseng666    14 Dicembre, 2011
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Verità difficili e giudizi inappellabili...

Una storia che mi ha intrigato dall'inizio alla fine: ho comperato questo libro, attirata sopratutto dalla copertina, immagine inquietante che reca un messaggio di misteri insoluti, forse sepolti in un cimitero? Pensavo che si trattasse di una storia di questo tipo. Rivelatisi, tuttavia un'altra cosa, non mi ha per niente delusa: un intreccio avvincente, accattivante, terrificante... L'eterna lotta tra il bene e il male, ma presentato in maniera insolita...Un prete dal passato doloroso, al quale è stata sterminata la famiglia durante la guerra in Bosnia, diviene suo malgrado lo spietato giustiziere dei delinquenti che seminano la morte e il dolore degli ignari cittadini innocenti e pensa di essere lo strumento di Dio per porre fine alla malvagità di coloro che uccidono senza ragione, che prevaricano, che secondo lui non possano vivere a meno che non si pentano dei loro peccati...
Renee al contrario di lui è un ex tossica che è stata raccolta da un uomo e da lui apparentemente tratta in salvo. Ma un giorno i loro destini si incrociano, e qualcosa cambierà radicalmente nel loro modo di vivere. Non giudicare, ammonisce una suora che è andata a trovare Padre Danny per confessarsi e da questo imperativo forse avverrà il cambiamento e la rinascita..Ma una domanda si pone severa davanti al nostro limitato orizzonte umano: può una vittima innocente trasformarsi in carnefice? E quanto deve essere grande la sofferenza umana e psicologica per compiere questa mostruosa trasformazione??
Consigliato.
Saluti.
Ginseng666

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Thriller psicologici...
Trovi utile questa opinione? 
144
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

In tua assenza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La banda dei colpevoli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La mappa nera
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La quarta profezia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita paga il sabato
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Obscuritas
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli avversari
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Le sorelle Lacroix
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultimo figlio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Questo post è stato rimosso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
I killeri non vanno in pensione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Voci in fuga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Gli eredi di Stonehenge
La mappa nera
L'uomo dei sussurri
Gli avversari
In tre contro il delitto
Un sacrificio accettabile
Il castello di Barbablù
Run, Rose, Run. La stella di Nashville
Girl in snow
Avversario segreto
L'ermellino di porpora
Il caso Alaska Sanders
La cameriera
Otto perfetti omicidi
Città in fiamme
Lupa nera