Il martello dell'Eden Il martello dell'Eden

Il martello dell'Eden

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

La Silver River Valley, splendida valle californiana che ospita da anni una comune hippie viene destinata alla costruzione di una centrale elettrica. Priest, capo spirituale della comune, è pronto a tutto pur di fermare quel progetto: anche a sfidare la terribile potenza della natura. Anche a uccidere.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 4

Voto medio 
 
3.4
Stile 
 
3.8  (4)
Contenuto 
 
3.5  (4)
Piacevolezza 
 
3.3  (4)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il martello dell'Eden 2020-04-25 17:07:30 Little cozy world
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
Little cozy world Opinione inserita da Little cozy world    25 Aprile, 2020
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

SE AMI FBI, INSEGUIMENTI E SPARATORIE

Si tratta di thriller, avvincente, quanto può essere avvincente la maniera di scrivere di Ken Follett, che a mio parere o ami o trovi pesante.
Io propendo più per la seconda anche quando avevo letto in precedenza "I pilastri della terra".

Ne “Il martello dell’eden” i capitoli sono molto lunghi, il che non mi aiuta nel dire: "mi leggo un capitoletto e poi vado a dormire", dato che si tratta in media di 50 pagine.

All’inizio troviamo l’alternarsi di capitoli che vedono due storie correre in parallelo: un gruppo di hippie rimasti negli anni 70 ed un’agente dell’Fbi, intenta nella sua scalata lavorativa.
Pian pianino, nello svilupparsi della vicenda, queste due storie si intersecano fino a diventarne una sola.

Trovo molto carino l’espediente dell’autore di inserire nella narrazione i pensieri dei protagonisti in corsivo, che commentano la vicenda, ogni tanto sono pensieri che ti fanno anche sorridere.
Ci sono riferimenti al sesso, ma nella “maschia” maniera.
Ci saranno esplosioni, colpi di pistola, inseguimenti in macchina ed anche in elicottero.
Ci saranno litigi, il nascere di una storia d’amore, il concludersi di un rapporto ventennale.

E'un libro perfetto per la trasposizione cinematografica, magari l'hanno già fatta e io ne sono ignara !

Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il martello dell'Eden 2014-03-14 00:14:17 bonsai
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
Opinione inserita da bonsai    14 Marzo, 2014

un follett irresistibile

Il libro mi ha colpito per la costruzione: inizia con l'uomo che si faceva chiamare Priest, un hippie di vecchia data, mentre osserva la valle in cui è cresciuto. La stanno per chiuderla, e presto faranno una centrale. E' da lì che si sviluppa l'intera storia, piena di intrecci e inganni, una sorta di gatto e topo tra Judy Maddox e la comunità di Priest, che organizza diversi attentati per sabotare la costruzione della centrale elettrica. Ho trovato originale l'episodio in cui Priest, travestito da avvocato, nonostante la capigliatura da hippie, si presenta alla conferenza stampa dell'FBI con la propria figlia. Questa si presenta come una aspirante giornalista e così partecipa alla conferenza. Riesce addirittura stuzzicare il copoarea con delle domande efficienti. Priest lo fa per conoscere da vicino i suoi diretti avversari e capire le sue future mosse...davvero geniale. Il libro ha un buon ritmo che aumenta col andare avanti. Lo consiglierei perché non ti da tregua. E poi Follett riesce a servire la storia in guanti bianchi, con la sua solita classe. La fa raccontare dai suoi personaggi, capitolo dopo capitolo. Mi piace sempre di più il suo stile.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
thriller movimentati
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il martello dell'Eden 2012-11-27 14:46:06 Pelizzari
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Pelizzari Opinione inserita da Pelizzari    27 Novembre, 2012
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Vibrante

E' un libro basato su un presupposto che sembra assurdo, ma è quello che fa stare in piedi tutta la storia, ovvero che un gruppo di persone possa e riesca a provocare un terremoto volontariamente in un determinato luogo. Trama avvincente e ritmo incalzante. L'analisi delle minacce, da parte dell'FBI, avviene in base a motivazione, intento e scelta dell'obiettivo. La minaccia che all'inizio sembra assurda si rivela poi realistica e su tutti spicca il bel personaggio di judy, che trasforma in un trionfo un caso che le era stato assegnato come un insulto deliberato.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il martello dell'Eden 2010-03-30 12:16:52 sabrinat2601
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
sabrinat2601 Opinione inserita da sabrinat2601    30 Marzo, 2010
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il martello della Terra

Da assoluta fan di questo scrittore penso che questo non sia il più riuscito dei suoi romanzi.
Un gruppo di no global hippy si prepara a usare un vibratore sismico per far ascoltare la propria voce provocando terremoti sulla California. Una agente dovrà cercare di fermare il diabolico piano di questa "setta". Un finale purtroppo prevedibile senza grossi colpi di scena.
Follett è sempre Follett, quindi la scrittura è molto scorrevole, lo stile impeccabile, forse l'idea non riuscitissima.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Tutto Follett
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il castagno dei cento cavalli
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)
Sulla pietra
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'ultimo conclave
Valutazione Utenti
 
1.3 (1)
Qualcun altro
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il bacio del calabrone
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)
Stivali di velluto
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una morte onorevole
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
You like it darker. Salto nel buio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Eredi Piedivico e famiglia
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.3 (3)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Renegades. Verità svelate
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Qualcun altro
I fantasmi dell'isola
Finestra sul vuoto
Sulla pietra
L'ultimo conclave
Prato all'inglese
Mio marito
Ti ricordi Mattie Lantry
C'era due volte
The turnglass
Il pericolo senza nome
La donna che fugge
Un animale selvaggio
Sepolcro in agguato
Tutti su questo treno sono sospetti
Five survive