Il morso del serpente Il morso del serpente

Il morso del serpente

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice


Nella selvaggia brughiera inglese di Calder Moor, nel Derbyshire, vengono ritrovati i corpi senza vita di Nicola Maiden, la figlia di un ex poliziotto, e di un giovane uomo, Terry Cole, un sedicente artista dalla vita alquanto movimentata. Ma non si tratta di un incidente: i due sono stati brutalmente uccisi. L'ex poliziotto, padre della vittima, richiede l'intervento di Scotland Yard e l'ispettore Lynley comincia la difficile indagine senza la collaborazione della sua partner abituale, Barbara Havers, degradata per insubordinazione.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il morso del serpente 2018-12-06 10:20:36 sonia fascendini
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
sonia fascendini Opinione inserita da sonia fascendini    06 Dicembre, 2018
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Coppia che scoppia

Due ragazzi vengono trovati morti nella brughiera inglese. Apparentemente non c’è nulla che li colleghi, Arma del delitto diversa, niente che provi si conoscessero. Due sconosciuti che per caso hanno condiviso la fine della loro vita? E in quel caso chi era il principale obiettivo dell’assassino? Molte le domande e pochi gli elementi da cui Scotland Yard può trarre qualche risposta. L’ispettore Thomas Lynley è incaricato di supportare la polizia locale nella soluzione dell’enigma. A complicare le cose una delle vittime è figlia del mentore di Lynley. Colui che gli ha insegnato il lavoro e verso il quale nutre un certo timore reverenziale. Infine, non ultimo dramma è il dissidio in corso con l’altra metà della coppia di investigatori creati dalla George. Barbara, infatti a causa di una grave violazione è stata retrocessa al grado di agente. Neppure Lynley; l’unico che l’ha sempre difesa, in questo caso sta dalla sua parte. Il dissidio tra i due continua a crescere con lo scorrere delle pagine tanto più che la Havers rifiuta di andare contro la sua natura e non si assoggetta a regole che non condivide. A un certo punto il lettore si trova a seguire due indagini svolta in autonomia da due squadre, ognuna delle quali punta dritto a un movente e a un responsabile diverso. Nel complesso il romanzo è piuttosto gradevole. Le atmosfere sono quelle tipiche delle George: campagna sterminata, signorotti di campagna: chiusi nel loro isolamento e difficili da decifrare. Sparimento di sangue limitato al minimo indispensabile, delicatezza nel trattare anche gli argomenti più scabrosi. Parallelo a questo ambiente questa volta c’è un intromissioni londinese con l’ingresso nel modo delle perversioni che sotto la cenere covano nella city bene. Come sempre accurata e credibile la descrizione dei personaggi e la sequenza delle indagini. Ho trovato, invece un orpello inutile le diatribe domestiche dell’ispettore Lynley, i suoi dubbi sul rapporto con le donne e i capricci dell’aristocratica moglie. E’ vero che anche i personagg idi contorno fano parte a pieno titoli di questa serie di romanzi, ma sono pur sempre un contorno.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il re di denari
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima volta che ti ho vista
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
Il tunnel
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Vuoto per i bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Da molto lontano
Valutazione Utenti
 
4.8 (3)
La resa dei conti
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lazarus
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vergogna
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Middle England
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Storia di una balena bianca raccontata da lei stessa
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Nel muro
Valutazione Redazione QLibri
 
1.8
Valutazione Utenti
 
1.0 (1)
Donne che non perdonano
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
2.8 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri