Il primo apostolo Il primo apostolo

Il primo apostolo

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice


Galilea, 67 d.C. Un predicatore ebreo viene arrestato e portato al cospetto del generale Vespasiano, che gli annuncia la decisione dell’imperatore Nerone: verrà portato a Roma e lì giustiziato. Ma, prima, dovrà firmare una confessione sconvolgente. Italia, oggi. Quando la moglie viene ritrovata cadavere nella loro villa vicino a Roma, Mark Hampton chiede aiuto al suo migliore amico, l’ispettore Chris Bronson. E, sebbene la polizia italiana abbia attribuito la morte a un’accidentale caduta dalle scale, Chris intuisce che qualcuno si è introdotto in casa e ha ucciso la donna. Tuttavia l’aspetto più inquietante è che l’omicidio sia collegato con un’enigmatica iscrizione latina, rinvenuta su una lastra di pietra sopra il caminetto durante i lavori di ristrutturazione: Hic vanidici latitant, «Qui giacciono i bugiardi». Determinato a scoprire la verità, l’uomo si rivolge alla sua ex moglie, Angela, una restauratrice del British Museum e, ricostruendo una catena d’indizi lasciati nel corso dei secoli, i due seguono le tracce di un misterioso documento sigillato in un vaso d’epoca romana. Braccati da una coppia di sicari e senza potersi fidare di nessuno, Chris e Angela si ritrovano con un’unica possibilità di salvezza: portare alla luce un segreto che risale all’epoca di Nerone, quando gli apostoli Pietro e Paolo avevano affrontato il martirio in nome di Cristo.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il primo apostolo 2011-06-29 11:28:18 Zahi
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Opinione inserita da Zahi    29 Giugno, 2011

Il segreto inesistente

Non è certamente un romanzo storico anche se parte dalle vicende della Guerra Giudaica. L'ipotesi che Simon Pietro, Paolo di Tarso e Flavio Giuseppe fossero al soldo dei Romani non ha alcuna credibilità. Inoltre non è vero che il nome di Gesù Cristo non sia nominato in alcuna opera del I e II secolo (vedasi Tacito e lo stesso Flavio Giuseppe, Antichità Giudaiche). Il primi vangeli sinottici sono molto più vicino all'epoca di Gesù di quanto Becker possa ritenere (vedasi la specifica letteratura specialistica).
Venendo al racconto ritengo che esso abbia molti punti di inverosimilità quali ad esempio la straordinaria capacità del poliziotto inglese Bronson e dell'ex moglie Angela di risalire al luogo dove si trova la tomba dei presunti Pietro e Paolo nascosta tra i dirupi dei monti sibillini.
La polizia italiana non ne viene fuori essendo ritenuta incapace di distinguere tra una caduta accidentale dalle scale e un omicidio nonostante l'esistenza di un'accurata autopsia.
Dietro le quinte si muove l'ambiguo e anch'esso inverosimile cardinale Vertutti che si mette in abiti civili per incontrare il capo mafioso Mandino in un bar di Roma.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Desiderio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima canzone del Naviglio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Uomini di poca fede
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Violette di marzo
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quanto blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Le peggiori paure
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Le confessioni di Frannie Langton
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una donna normale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sale della terra
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La signora del martedì
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nero come la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il bambino nascosto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri