Il ragno Il ragno

Il ragno

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice


Nella cabina della funicolare di Los Angeles un uomo in un elegante abito grigio scuro giace faccia a terra, freddato da un colpo di pistola. E Howard Elias, importante avvocato di colore specializzato in diritti civili. I suoi clienti non si distinguono di certo per onestà e rettitudine, trattandosi perlopiù di farabutti o autentici criminali, ma Elias ha sposato una causa ben precisa: intentare azioni legali contro il Dipartimento di Polizia, facendo leva sul nervo scoperto del razzismo diffuso in città e sui metodi non sempre ortodossi usati dalle forze dell'ordine. Le sue invettive gli hanno procurato grande fama e, inevitabilmente, l'odio feroce di quasi tutti gli agenti. Sullo sfondo di una Los Angeles sconvolta dalla difficile convivenza tra bianchi e neri, le indagini di un caso dì cui nessuno vorrebbe occuparsi sono affidate al detective Harry Bosch, uomo duro e tormentato, solitario per dovere e per necessità. Alle prese con un'umanità cinica ed egoista, è lui che deve scandagliare la vita privata di Elias, addentrarsi nei recessi più sordidi di Internet, alla ricerca di una giustizia "che vede soltanto il colore del sangue".

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il ragno 2019-09-07 18:29:09 sonia fascendini
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
sonia fascendini Opinione inserita da sonia fascendini    07 Settembre, 2019
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Angels flight

Connelly tratta in questo romanzo uno dei temi capaci di mettere a ferro e fuoco le città statunitensi. quello delle lotte razziali. In particolare quello delle reazioni violente che sfociano in vere e proprie guerriglie che seguono agli abusi veri o presunti della polizia nei confronti di uomini di colore. Nel libro il detective Bosch si vede affidare un caso che è forse peggio che avere in mano una bomba pronta a scoppiare. Su una funicolare infatti è stato trovato morto un noto avvocato che ha basato la sua carriera sulle querele fatte al dipartimento di polizia Elias Howard: l'uomo più odiato dalle forze dell'ordine perché è quello che fa venire a galla ogni infrazione alla legge, ogni caso di razzismo, ogni occasione in cui un uomo o una donna di colore non hanno ricevuto un trattamento equo. La sua morte rischia di far saltare per aria Los Angeles. Politici e capi del dipartimento si destreggiano per cercare di tenere sotto controllo la situazione minimizzando le prove, indirizzando il dito verso qualche possibile capro espiatorio e nello stesso tempo cecando di uscirne indenni. In mezzo a tutto questo Bosch appena lasciato dalla moglie, sempre più solitario e metidabondo e ogni minuto più vicino all'eventualità di essere sacrificato per il bene della patria e sempre più lontano dalla soluzione del giallo.
Nel complesso trovo questo romanzo discreto, anche se non è il migliore che ho letto di Connelly. Devo dire che questo detective così ombroso e tormentato non mi è così tanto simpatico, però il so modo di approcciarsi al lavoro è coinvolgente e logico. Molte le piste che i detective devono seguire e mantengono curiosità nel lettore. Credibile anche se un po' cauto il modo di trattare il tema della guerriglia urbana e dei disordini razziali.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La vita bugiarda degli adulti
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
La misura del tempo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La vita gioca con me
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Il colibrì
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
La seconda porta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lungo petalo di mare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ciarlatano
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I cani di strada non ballano
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spia corre sul campo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Questione di Costanza
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Tutti i miei errori
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'ultima intervista
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri